Ci siamo. A distanza di due settimane dall’ultima giornata di campionato che ha decretato la quarta piazza alla Generali Futsal Ternana è il momento di serrare le fila e di concentrarsi su quello che si può definire un mini torneo che si spera per la compagine del presidente Luca Palombi possa durare fino ai primi giorni di giugno, i play-off per la promozione in serie A2. Si comincia domani con l’andata del primo turno, i rossoverdi saranno di scena alle ore 16 al Pala Tarquini di Ciampino dove affronteranno i padroni di casa. Dopo aver inseguito a lungo il sogno durante tutta la regolar season, i ragazzi di mister Pellegrini devono cercare di lasciare alle spalle l’amarezza per aver chiuso il campionato al terzo posto in coabitazione con il Potenza Picena con 45 punti e solo per via degli scontri diretti a sfavore ha dovuto lasciare il pass ai marchigiani. Ora però è il momento di voltare pagina e di concentrarsi esclusivamente sui play-off, il miglior piazzamento possibile ha consentito ai rossoverdi di affrontare nel primo turno la seconda miglior settima di tutti i gironi, ovvero il Real Ciampino Academy. La formazione di mister Schindler, vecchia conoscenza del futsal ternano per aver allenato il femminile conquistando anche uno scudetto nel 2014-2015 e una supercoppa nel 2015-2016, è composta da un mix di giovani e da giocatori più esperti, combo che ha permesso hai laziali di fare un buonissimo campionato in un girone, quello laziale, davvero difficile e complicato. Match che si preannuncia duro quindi per la compagine rossoverde che farà di tutto per giocarsi le proprie carte ed ottenere il pass al secondo e decisivo turno. E’ solo la sfida di andata, la quale probabilmente non sarà determinante e quindi la forza mentale ed ogni minimo dettaglio faranno la differenza. I laziali hanno chiuso il girone E al settimo posto con 40 punti a due lunghezze dal Mirafin sesto e a tre dall’History Roma 3Z in virtù di dodici vittorie, quattro pareggi e dieci sconfitte con 109 gol realizzati che hanno fatto del Real Ciampino il quarto miglior attacco, 89 sono quelli subiti. I rossoverdi invece hanno chiuso quarti con 45 punti grazie a quattordici vittorie, tre pareggi e sette sconfitte. 87 gol fatti, 68 quelli incassati. Gli arbitri designati per l’incontro sono Giovanni Agosta di Rovigo e Fabio Loni di Cagliari. Il cronometrista è il civitavecchiese Andrea Cattaneo. Il mister Federico Pellegrini presenta la sfida ai laziali: “Siamo alla vigilia di questo primo tempo di una partita così importante per noi, siamo felici e vogliosi di disputare questa gara. Nelle ultime due settimane abbiamo cercato di continuare a lavorare su quello che è stato il nostro percorso da inizio stagione, sicuramente non cambieremo pelle ma cercheremo di fare la nostra partita. Sappiamo che in queste gare più che i valori tecnici e tattici che sono fondamentali ci sono anche quelle componenti emotive e caratteriali che poi fanno la differenza. Io mi fido dei miei giocatori, andiamo ad affrontare una squadra forte che ha fatto molto bene in un campionato difficile come quello laziale, una squadra che ha entusiasmo perché arriva lanciata verso i play-off a differenza nostra che magari già da tempo sapevamo che negli spareggi promozione eravamo presenti quindi sicuramente ci aspetta una gara difficile. Nel loro roster possono vantare giocatori di esperienza che queste partite ne hanno giocate tantissime, uno su tutti Terlizzi. Siamo pronti, sappiamo che ci aspetta un primo tempo di una gara difficilissima ma noi cercheremo attraverso le nostre caratteristiche di dare sempre il massimo. L’unico indisponibile è Polito ma per il resto ho tutta la rosa a disposizione”.

Fonte: Generali Futsal Ternana - Ufficio stampa
Foto: Stefano Mingioni

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
38a di campionato, 10/5/2024
Feralpisalò - Ternana 0 - 1