Giornata positiva per Tommy Ubaldini, in gara a Ortona nella seconda Selettiva Centro. Due gare, a podio in entrambe e due attestati argentei per fare morale e classifica. Ambedue le prove si sono rivelate più complicate del prevedibile, con il regolamento di quest’anno a prevedere l’inglobamento di più classi in un’unica gara. Decisione che mette un po’ in difficoltà i giovanissimi con la contraddizione della composizione del podio in base al piazzamento di categoria e l’assegnazione dei punti per la classifica generale attenendosi all’ordine d’arrivo a gara assimilata (Art. 10.3 Regolamento sportivo: L’accorpamento di una o più categorie prevede l’assegnazione del punteggio in funzione alla classifica assoluta senza distinzione di classe.

Nel caso particolare di Ortona a Tommy sono stati attribuiti 41 punti in luogo dei 53 virtualmente meritati col secondo posto nella classe 160 Junior. Potrà anche essere giusta ma la norma rimane difficile da digerire per i protagonisti. A ogni Tommy va avanti con la sua Ohvale cui sono stati apportati alcuni degli ultimi aggiornamenti. Il risultato si è visto subito, anche se, per battere il più diretto avversario, Samuele Baldi che a Ortona aveva maggiore confidenza con il tracciato, servirà fare ancora di più. L’occasione potrebbe essere la prossima tappa di Viterbo, pista che il ragazzo orvietano conosce molto bene e sulla quale riesce a esprimersi al meglio.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE