Con il nuovo decreto anti-covid del Governo cambiano le regole anche per il calcio a livello dei dilettanti. Da lunedì 10 gennaio infatti per le prime squadre, per scendere in campo servirà il Super Green Pass. Per poter giocare bisognerà dunque aver effettuato almeno il ciclo primario di vaccinazione, oppure avere effettuato la terza dose o essere guariti dal Covid entro 6 mesi. Non basterà più effettuare un tampone, sia antigenico che molecolare, con esito negativo.

La Certificazione verde per vaccinazione dopo la prima dose, primo passo necessario per il Super Green Pass, viene generata automaticamente dopo 12 giorni dalla somministrazione ed è valida dal 15° giorno dal vaccino fino alla data della seconda dose. Dal 1° febbraio, inoltre, verrà ridotta la durata del Super Green Pass, che passerà da 9 a 6 mesi dalla data dell’ultima somministrazione del vaccino (seconda o terza dose), o dalla guarigione. Questo significa che, ad esempio, chi ha completato il ciclo primario prima del 31 luglio, in assenza di terza dose, non potrà più avere una certificazione verde valida dal 1° febbraio.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE