Pacifica invasione della Città del Duomo venerdì 26 e sabato 27. Arrivano i fischietti umbri del calcio, Eccellenza e Promozione, per il raduno annuale che precede l’inizio dell’attività agonistica. Saranno in 136, tra arbitri, assistenti e osservatori che divideranno la due giorni alternando esercitazioni e test fisici a lezioni teoriche. Per l’occasione, l’Orvietana Calcio ha assicurato la disponibilità dello Stadio Muzi, il Comune di Orvieto, patrocinatore dell’evento, ha concesso l’uso gratuito della Sala dei 400. al Palazzo del Capitano del Popolo. Risorse, entrambe molto apprezzate da Nicola Fraschetti, Presidente del CRA dell’Umbria, organo cui è demandato il compito di scoprire, formare e lanciare i fischietti umbri verso traguardi sempre più prestigiosi. L’arbitro è uno sportivo vero che sceglie un percorso diverso per divertirsi e confrontarsi con altri giovani in una sana competizione agonistica. A Orvieto è attiva, da quasi mezzo secolo, la Sezione intitolata al suo Fondatore, Pietro Tilli. L’attuale Presidente è Marco Vincenti che si adopera, continuamente, nella ricerca di nuovi talenti. Quella orvietana è l’unità più piccola a livello regionale, ma, la carriera, nazionale e internazionale, di Alessandro Costanzo e la recente iscrizione di quattro arbitri nei ruoli regionali dimostrano la sussistenza di potenzialità non ancora del tutto espresse. “Sarebbe interessante – afferma il Presidente Fraschetti – incontrare qualche giovane orvietano in qualità di osservatore ai test in programma allo Stadio Muzi. I nostri incaricati sarebbero lieti di uno scambio di parole e impressioni, nonché segnale che qualcosa si sta muovendo”. Quale conferma del privilegio alla meritocrazia, dalla due giorni orvietana uscirà la prima classifica stagionale sommando preparazione fisica, aspetti comportamentali e regolamentari. I migliori andranno a occupare le prime file, chi è dietro avrà modo di recuperare durante la stagione. “Un’attenzione particolare sarà dedicata all’applicazione delle nuove regole per il fuori gioco, in vigore da quest’anno – dice ancora il Presidente – senza trascurare fair play, le sanzioni per gli interventi più duri, oltre all’applicazione, il più possibile omogenea, dell’uniformità nei giudizi”.

Nella foto: l'arbitro Saverio Anelli di Terni

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
14a di campionato, 26/11/2022
Pisa - Ternana 3 - 1
Eccellenza
14a di campionato, 27/11/2022
Lama - Narnese 2 - 1
Cannara - Olympia Thyrus 2 - 3
Promozione gir. B
13a di campionato, 27/11/2022
Todi - Amerina 2 - 1
Terni F.C. - Sporting Terni 4 - 0
San Venanzo - Vis Foligno 0 - 1
Real Avigliano - AMC 98 0 - 1
Clitunno - Guardea 1 - 1
Athletic Bastia - Campitello 1 - 2