Tutti i gol e le emozioni della 18esima giornata del 10° Torneo Interprovinciale UISP – Biancafarina Autoscuola Assicurazioni 2015-2016 raccontate direttamente dai protagonisti:

Rist. Montenero - Fortis Morre 5 - 0

Questo il commento di Edoardo Cianfruglia Presidente-Addetto Stampa Calciatore del Rist. Montenero:

« Partita importante per prendere i 3 punti e portarci avanti in classifica. Abbiamo giocato nel migliore dei modi, facendo girare la palla e stando sereni in campo, senza rischiare nulla! Vincendo 5-0 non ha fatto altro che darci morale, essere più coesi tra di noi e credere in più alle nostre potenzialità ».

Cronaca a cura di Christian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

Primi minuti a ritmi bassi per le due squadre, fino al vantaggio locale con un colpo di testa su cross da fallo laterale 1-0. Il Morre accusa il colpo e non riesce a reagire, così i padroni di casa dominano e chiudono il primo tempo sul 3-0. Nella ripresa gli ospiti tentano una reazione e provano ad alzare i ritmi, costruendo anche qualche buona occasione, ma senza concretizzare, anzi in contropiede subiscono il gol del 4-0. Nel finale il Rist. Montenero sigla la quinta rete che chiude il match 5-0!!

Egizi Arredamenti - I Rangers 5 - 3

Commento a cura di Nicola Masuccio Addetto Stampa-Giocatore degli Egizi Arredamenti:

« Gara inizialmente equilibrata poi con il passare del tempo gli egizi hanno preso il sopravvento centrando una preziosa vittoria ».
Sequenza dei gol. 1° tempo: 0-1, 0-2, 1-2   Carsili Leonardo
2° tempo: 2-2 Mundo Raffaele, 3-2 Mundo, 4-2 Carsili, 5-2 Mundo, 5-3.

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:

Anche oggi siamo contati ma la partita si mette subito bene per noi, gran tiro da fuori e gol con Marco Gallo 0-1. Loro provano subito a pareggiare, ma il nostro portiere Vincenzo Serrapica gli nega il gol in un paio di occasioni. Più tardi abbiamo la possibilità di segnare ancora, ma prima il palo e poi due grandi interventi del loro portiere ci negano il gol. Insistiamo e poi una grande invenzione del nostro attaccante Gallo ci porta sul 2-0, sombrero che mette a sedere portiere e difensore, tiro e gol. Le energie cominciano a finire e prima della fine tempo loro riescono a trovare la via della rete, 1-2. Il secondo tempo riprende con la squadra avversaria che fa un pressing molto alto, la lucidità per noi comincia a scarseggiare e su diverse palle perse subiamo le loro ripartenze che ribaltano il risultato, 3-2.

La partita è ancora lunga, proviamo a pareggiare, ma questa volta in difesa sono molto attenti, e ci impediscono di tirare. Poi come al solito la sfortuna ci colpisce, intervento in area del nostro difensore e calcio di rigore. Tiro e rete, 4-2. Negli ultimi minuti proviamo a riaprire la partita, ma su un ennesima ripartenza subiamo il quinto gol 5-2. Nei minuti di recupero il nostro attaccante Matteo Ralli si diverte con diversi dribbling che lo portano al nostro terzo gol per il risultato finale di 5-3.

Real Mentepazzi - Circ. Sp. Arci La Quercia 2 - 3

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Il big match della 5ª giornata di ritorno fra il Real Mentepazzi (seconda in classifica) e la capolista Circ. La Quercia finisce 2 a 3 per gli ospiti che sono sempre più vicini alla vittoria del secondo campionato consecutivo. Inizia bene il Real che con Matteo Albini, dopo appena cinque minuti e ben servito da Daniele Antonelli, si porta in vantaggio per 1-0. La Quercia reagisce e pareggia a metà del parziale, 1-1. La partita è equilibrata con gli ospiti che hanno più possesso palla ed il Real che si chiude e riparte in contropiede.

A pochi minuti dalla fine del tempo comunque la Quercia si porta in vantaggio grazie ad un'azione personale di Cascioli, fissando il parziale del primo tempo sull'1-2. La ripresa è sulla falsariga del primo e più tardi Francesco Corvi, da azione di calcio d'angolo, trova il pareggio arancio-blu 2-2. La partita è equilibrata con le squadre che creano buone occasioni per portarsi in vantaggio; ma l’occasione viene sfruttata dagli ospiti che a pochi minuti dalla fine si portano nuovamente in vantaggio 2-3. Il Real cerca il pareggio con la Quercia che si chiude in difesa e ha anche l'occasione per raddoppiare il vantaggio ma è il palo a salvare il portiere del Real, Petro Hayda. Finisce così 2-3 per la Quercia, con il Real che non ha affatto sfigurato contro la squadra più forte del campionato.

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Quercia:

Bella partita tra le prime due della classe, con la vittoria che va agli ospiti e forse non è meritata. Partono forte i locali che dopo un paio di occasioni trovano il vantaggio 1-0. Pareggio della Quercia con Zerini e vantaggio nel finale del primo tempo con Cascioli 1-2. Ripresa con i locali che si portano in attacco e riescono a trovare il pareggio 2-2, prima che Stoiadinovich fissa il risultato finale appostato sul secondo palo dopo un cross dalla destra 2-3.
Questo il commento di fine gara di Giardinieri: « Vittoria sofferta contro un buon avversario, ma che ci fa incrementare ancora di più il vantaggio in classifica ».

Avigliano Galaxy - AS Capitone 3 - 2

Cronaca a cura di Michele Di Mattia Presidente-Giocatore dell’Avigliano Galaxy:

Continua la striscia positiva dell’Avigliano Galaxy che batte per 3-2 la formazione del Capitone Dopo un primo tempo giocato alla pari e con poche occasioni nello specchio della porta, nella ripresa la partita si infiamma e la sblocca un super Emanuele Grasselli che con una tripletta in pochi minuti porta la propria squadra sul 3-0. Più tardi un rigore contestato dai locali riapre il mach 3-1. Nel finale gli ospiti accorciano ancora di più le distanze, ma i padroni di casa si chiudono e proteggono il risultato che si ferma sul 3-2 finale.

Fravi’s Sport & Friends - Rist. Amerino 7 - 4

Cronaca a cura di Marco Vignandel Allenatore della Fravi’s Sport & Friends:

Partita conclusiva della quinta giornata di ritorno. La Fravì passa in vantaggio grazie ad una
punizione di Tommaso Patrizi 1-0. Il pareggio dei fornolesi del Rist.Amerino porta la firma dell'ex Francesco Pisani abile a sfruttare un retropassaggio corto del capitano Marco Grassi 1-1. Su di un altro calcio piazzato i padroni di casa tornano in vantaggio, questa volta è il sinistro di Matteo Ippoliti a trafiggere l'estremo difensore Ranieri 2-1. Il 3-1 porta la firma del giovane, classe 96, Lorenzo Fontana.

Prima del fischio finale del primo tempo del sig. Vichi di Terni gli ospiti prima accorciano e poi pareggiano con Nazario Corvi 3-3. A questo punto sale in cattedra il talento africano Musa Keita, anch'esso classe 96, che realizza un poker a cavallo dei due tempi 7-3. Tre legni, uno a testa per Lorenzo Pernazza-Alberto Silvestrelli-Elton Hoxha, impediscono ai ragazzi della Fravì di arrotondare il punteggio. Nel finale il definitivo 7-4 di Mattia Testarella.

Fravì: 91 Mascia, 3 Ippoliti , 5 Grassi, 8 Fontana, 4 Njie, 27 Patrizi, 9 Silvestrelli, 24 Pernazza,
69 Keita, 10 Cavalletti. 17 Hoxha.
All: Vignandel

Cronaca a cura di Umberto Bianchini Vicepresidente-Allenatore del Rist. Amerino:

Al decimo del primo tempo, da una punizione, il Fravì passa in vantaggio 1-0. Dopo appena cinque minuti il giovane Francesco Pisani approfitta di un retropassaggio al portiere e realizza il gol dell'1-1. Più tardi i locali si portano sul 3-1 approfittando del fatto che Samuele Ranieri non è un portiere, è infortunato ad un piede e zoppica pure. Nonostante tutto gli ospiti riescono a pareggiare con i gol di Pisani e Nazario Corvi da un corner 3-3.

Comunque prima della fine del primo tempo il Fravì si porta sul 5-3. Il secondo tempo inizia con i ragazzi di Fornole che cercano di recuperare ma i pali 3 e il portiere gli dicono di no. Anzi prima della fine della gara i locali si portano sul 7-3 con due reti rocambolesche. Comunque, per la cronaca, al venticinquesimo Mattia Testarella porta il risultato sul 7-4 con un bel tiro da fuori area.

Questo il commento di fine gara di Bianchini: « Partita che poteva essere diversa, causa infortuni, squalifiche e influenza. Abbiamo giocato in 7 e senza portiere. Ringrazio Ranieri che si è messo a disposizione non essendo un portiere e nonostante fosse anche infortunato ad un piede ».

Riposa: ASD Sambucetole

Rist. La Cavallerizza - Bar il Chicco d’Oro 1 - 4


Nella foto gli Egizi Arredamenti

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
15a di campionato, 17/11/2019
Teramo - Ternana 1 - 1
Eccellenza
11a di campionato, 17/11/2019
Spoleto - Narnese 1 - 3
Orvietana - Gualdo Casac. 2 - 1
Promozione gir. B
11a di campionato, 17/11/2019
Viole - Amerina 2 - 1
Romeo Menti - Petrignano 3 - 0
Montefranco - AMC 98 0 - 2
Massa Martana - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Julia Spello 3 - 0
Campitello - Vis Foligno 1 - 1
Athletic Bastia - San Venanzo 0 - 2