Mancano 5 giorni alla prima edizione della Braconi Terni Half Marathon, la mezzamaratona nazionale (21km e 97 metri) organizzata da #iloverun Athletic Terni che si snoderà all'interno della città. Il via è previsto per le ore 10 di domenica 14 gennaio, tempo massimo di percorrenza 2h 40'.



Affascinante il percorso disegnato dagli organizzatori ed omologato dal giudice Fidal. Un giro di 10.433 metri da percorrere due volte, più un tratto finale di 231 metri. Una scelta coraggiosa che sicuramente creerà qualche disagio dal punto di vista della viabilità, ma che è in linea con le grandi manifestazioni nazionali e internazionali che toccano il centro cittadino.



Già 400 gli iscritti, un bel traguardo per una prima edizione di una manifestazine che presenta solo la gara agonistica e che vuole diventare negli anni un appuntamento importante in vista delle maratone invernali e primaverili, a cominciare da quella di San Valentino. E come accade per l'organizzazione della maratona firmata dall'Amatori Podistica Terni, fondamentale è la collaborazione delle altre squadre del territorio per consentire la riuscita della manifestazione.



Attesi alcuni atleti di livello internazionale come i due rwandesi, l'alfiere della squadra di casa Pontien Ntawuyirushintege già capace di correre la distanza di 1h03' e vincitore fra l'altro nel 2017 della mezzamartona di Roma, e il connazionale Primien Manirafasha, anche lui accreditato di un personale di 1h03'. Al femminile i favori del pronostico dovrebbero andare ad un'altra rwandese Clementine Mukandanga, seconda lo scorso anno ai campionati italiani di cross di Gubbio. Ma attenzione anche all'atleta della squadra di casa Laura Biagetti, che però sarà in gara per un valido test in vista della Coppa Europa di Cross dove la squadra dell'#iloverun Athletic Terni difenderà i colori dell'Italia al femminile.



Numeri importanti anche per le società coinvolte: quasi 100 con atleti provenienti da tantissime regioni: oltre all'Umbria ci sono atleti in rappresentanza di Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte.

Le strade interessate dalla gara soggette a chiusura (totale o parziale)

Via Leopardi, rotonda di Piazzale dei Poeti, Viale Porta S. Angelo, rotonda di Piazzale dell'Acciaio, Via Borsi, Via Cesare Battisti, Viale Filippo Brunelleschi, Sottopasso di Via Brunelleschi, rotonda di Via Bramante, Viale Ettore Proietti Divi, Via Eclo Piermatti, sottopasso di Via Piermatti, rotonda Via Romagna. Via Romagna, passaggio a livello dell'AST, Via Eugenio Chiesa, rotonda Via Curio Dentato, Via della Bardesca, Via Aurelio Saffi, Via Plinio il Giovane, Via MazziniCorso Vecchio, Piazza della Repubblica, Corso Tacito, Via Cassian Bon, Piazza Tacito, Via Cesare Battisti, Via della Rnascita, Via Nazario Sauro, Via Faustini, Via Primo Maggio, Via del Plebiscito, Piazza della Repubblica, Via Roma, Viale dell'Annunziata, Corso del Popolo, Via Cristoforo Colombo, Via Vittime delle Foibe, Obelisco di Pomodoro, Via Aleardi, Via Prati, Via Carducci, Via Sandro Botticelli, Piazza Dalmazia, Via Buonarroti, Via Giotto, Via Pascarella, Via Carlo Porta, Via Leopardi.

Intervista a Leonardo Bordoni, direzione tecnica e sportiva #iloverun Athletic Terni

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
37a di campionato, 22/4/2018
Perugia - Ternana 2 - 3
Eccellenza
29a di campionato, 22/4/2018
Orvietana - Bastia 0 - 1
Narnese - Vol. Spoleto 2 - 3
Promozione gir. B
29a di campionato, 22/4/2018
San Venanzo - Assisi 2 - 1
Oratorio SG Bosco - Giove 1 - 2
Olympia Thyrus - Clitunno 2 - 2
Ducato - Montefranco 0 - 0
Campitello - Cascia 4 - 4
Atletico Orte - N. Gualdo Bastardo 2 - 1