Il Tabellino

ORVIETANA – NARNESE 2 – 0

ORVIETANA: Sganappa, Frellicca, Mosconi, Annibaldi, Cotigni (60’ Colace), Lispi, Locchi, Bernardini (91’ Fastella), Polidori (53’ Liurni), Missaglia, Perquoti (76’ Gulino).All. Fiorucci

NARNESE: Cunzi, Kola, Grifoni N. (75’ Chiani), Vastola, Ponti (57’ Bellini), Angeluzzi, Keriota (79’ Formoso), Proietti (75’ Mencarino), Quondam (48’ Raggi), Rocchi, Lucci. All. Proietti

Arbitro: Fiore di Paola (Goretti – Malacchi)

Marcatori: 11’ Polidori, 95’ Gulino

Alessandro Locchi nella formazione titolare, Hugo Colace inizialmente in panchina. Fiorucci mette subito in vetrina gli ultimi arrivati che passano, subito, l’esame. Locchi fa vedere subito che è tornato, giocando bene per tutta la partita, addirittura superandosi nella prima mezz’ora. Periodo nel quale la sua forza dirompente rompe gli argini protettivi della Narnese, producendo spazi interessanti per Polidori e compagni. E proprio Polidori, dopo 11’, provoca la svolta che marchia il derby della provincia ternana. Guadagna, anche scaltramente, un calcio piazzato dal limite, lo batte indovinando l’angolo dove Cunzi non può arrivare. Un preambolo per confermare che l’Orvietana c’è e dà la sensazione di voler rimanere, a lungo, protagonista. Perché la squadra ha, ormai, un’identità ben definita, per saper soffrire senza perdere la testa, per smorzare le altrui velleità, per essere protagonista quando si presenta l’occasione e, elemento non secondario, per condurre a buon fine il tanto lavoro La Narnese, sostenuta da una centuria di tifosi, per la felicità del cassiere biancorosso, ha dato filo da torcere ai biancorossi. Una società che si muove con la stessa filosofia dell’Orvietana, come confermato dal d.s., Gianluca Gambini, nell’intervista rilasciata a fine partita, in quanto dà piena fiducia al progetto giovani, peraltro assistiti da giocatori di qualità ed esperienza. Anche Fiorucci, portando ad esempio il gol di Gulino, ha rimarcato gli stessi concetti, sostenendo che ai giovani va dato modo di crescere e la loro maturazione va sostenuta con utilizzazioni calibrate insieme a compagni più esperti.
Tornando alla sfida del Muzi, con quella sulla Narnese, arrivano a quattro le vittorie consecutive dell’Orvietana. Al successo odierno si è giunti in condizioni non facili, per il clima da derby vero e per il valore messo in campo dai rossoblù. La Narnese, subìta la prima segnatura, ha cercato di alzare i ritmi, riuscendo, in un paio d’occasioni a impensierire Sganappa. Per il resto, la retroguardia biancorossa l’ha ben contenuta, con l’eccellente tempistica di Annibaldi sui traversoni provenienti dalle fasce e la fisicità di Lispi sui palloni alti. Per qualche occasione clamorosa si deve arrivare al minuto 57, allorché Cunzi sventa con i piedi un tentativo di Missaglia che anticipa il palo colpito da Raggi, nell’opportunità più clamorosa costruita dalla Narnese. C’è spazio per Colace, ultimo arrivato all’Orvietana e l’argentino dà subito l’impressione d’essere un acquisto indovinato. Entra in un momento caldo della partita, ha partecipato a una sola seduta con i nuovi compagni, ma, ciononostante, s’inserisce subito e si fa notare per senso della posizione e la velocità d’esecuzione. La Narnese, in modalità ultra offensiva, continua a sbattere contro la retroguardia biancorossa. Fa meglio Gulino, all’ultimo giro d’orologio, che trova il suo primo gol, proponendosi sull’assist di Liurni con perfetta scelta di tempo.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Foligno 59 28
Lama 53 28
Sansepolcro 48 28
San Sisto 47 28
Narnese 40 28
Castel del Piano 36 28
Orvietana 36 28
Spoleto 36 28
Ducato 36 28
Assisi Subasio 34 28
Pontevalleceppi 32 28
Angelana 31 28
Ellera 31 28
M. Martana 31 28
Pontevecchio 27 28
Pievese 20 28

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
36a di campionato, 20/4/2019
Giana Erminio - Ternana 0 - 0
Eccellenza
28a di campionato, 7/4/2019
Narnese - Orvietana 1 - 0
Promozione gir. B
29a di campionato, 14/4/2019
Viole - Giove 0 - 0
Terni Est Soccer School - Amerina 2 - 1
San Venanzo - Montefranco 2 - 0
Olympia Thyrus - Gualdo Casac. 2 - 3
AMC 98 - Campitello 1 - 2