Partita dal pronostico scontato, ma come si dice nel cacio per vincere le partite bisogna giocarle. Quintetto base con Salinetti, Bettioli, De Souza, Tampa e Neka che per l’occasione torna Capitano; assente per squalifica Vanessa e per scelta tecnica Ortega. Dopo neanche un minuto è Tampa a mandare in vantaggio le Ferelle: Neka da pivot riceve palla dalla numero 5 e la riconsegna con il contagiri alla stessa Tampa che scarica il sinistro in gol. La partita scivola via bene con diverse occasioni per le umbre che non lasciano nulla per strada alle marchigiane. Chiara Donati raddoppia dopo sei minuti assistita da Lucileia che rientra dopo due turni di riposo per infortunio. La prova della numero dieci sarà a dir poco suntuosa, al nono arriva il primo gol di giornata con una bella azione da pivot vero quale è. Momento a dir poco storico per le Ferelle che trovano il primo gol della numero dieci. Da pivot a pivot: dopo un minuto arriva anche la rete dell’altra classe ‘83 Neka. La numero otto fascia al braccio per le assenze di Vanessa e Ortega, sfrutta di intelligenza e furbizia un cacio d’angolo battuto in fretta da Tampa. Curioso quanto bello nel vederlo segnare. La partita viene indirizzata e il primo tempo finisce 5-0 con il ritorno al gol di Eleonora Mercuri. La reatina butta dentro duettando ancora con Lucileia in un’azione che sa di revival all’epoca laziale risalente qualche anno fa.

Secondo tempo che aumenta il distacco in termini di punteggio, ma anche di prestazione. Lucileia sale in cattedra e fa addirittura tripletta, Donati segna ancora e fa doppietta. Poi finalmente va in gol anche Angela Roda che in un paio di occasione precedenti era stata imprecisa sotto porta. Bel gol di tacco di De Souza che da sostanza e qualità, poi Mercuri si procura e trasforma il rigore fischiato dal duo arbitrale anche per lei doppietta. Tampa chiude le marcature scaricando da sola il suo destro dopo uno slalom tra le giocatrici marchigiane. Prova di forza delle Ferelle che accorciano la classifica grazie anche ai risultati di giornata: agguantano il Salinis e a tre sole lunghezze vedono il secondo posto. Prossimo fine settimana di riposo causa nazionale poi si riprenderà con il big match a Barletta contro il Salinis.

Ufficio Stampa - Foto Luca Pagliaricci

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
35a di campionato, 14/4/2019
Ternana - Sudtirol 1 - 1
Eccellenza
28a di campionato, 7/4/2019
Narnese - Orvietana 1 - 0
Promozione gir. B
29a di campionato, 14/4/2019
Viole - Giove 0 - 0
Terni Est Soccer School - Amerina 2 - 1
San Venanzo - Montefranco 2 - 0
Olympia Thyrus - Gualdo Casac. 2 - 3
AMC 98 - Campitello 1 - 2