Alla Posta dei Donini a San Martino in Campo (Perugia) va in scena questa sera il Gran Galā del calcio umbro 2019. Serata ricca di riconoscimenti per le eccellenze del movimento calcistico regionale, dilettantistico e non. Per quanto riguarda il calcio professionistico, saranno premiati il vicepresidente della Ternana Paolo Tagliavento, il ds del Perugia Marcello Pizzimenti ed il portiere del Gubbio Gabriele Marchegiani.

La novitā di quest'anno č premio dedicato al ricordo di una figura che č entrata di diritto nei libri di storia calcistica, quella di Ernesto Bronzetti. Procuratore che ha cambiato il modo di fare mercato e che ha curato gli interessi di alcuni tra i pių grandi giocatori e allenatori di tutti i tempi. Il premio "Ernesto Bronzetti" sarā consegnato a un grande amico del dirigente scomparso il 2 febbraio 2016 dopo una lunga malattia, Federico Balzaretti. Ex calciatore di Fiorentina, Palermo, Roma e della Nazionale, Balzaretti č stato dal 2014 al 2019 nello staff tecnico giallorosso mentre dalla prossima stagione si occuperā del settore giovanile della Spal.

Prerogativa del Gran Galā č quella di rendere omaggio a figure entrate nei libri e negli almanacchi dalla porta principale, lasciando un segno concreto sia da calciatori che da dirigenti. I premi “Umbria e Norcia nel Cuore 2019” verranno assegnati a personaggi che riscuotono grande apprezzamento tra il pubblico di appassionati: l’ex capitano del Parma, oggi opinionista tv, Lorenzo Minotti, il direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti, il tecnico del Brescia Eugenio Corini. Al presidente dell'Istituto Credito Sportivo, Andrea Abodi, il premio "Giancarlo Brugnoni". Alla giornalista di Sky, Marina Presello, il premio "Angelo Marinangeli". Gli organizzatori hanno voluto dedicare la serata alla Valnerina e in particolare alla cittā di Norcia.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE