Non sono arrivati i tre punti, ma la prestazione dell’Orvietana non è per niente dispiaciuta a Severino Capretti. Il nuovo d.s., che ha costruito la squadra in collaborazione con Fiorucci, ha visto una squadra in crescita, sul piano del gioco, in particolare dell’intensità. Afferma che, per essere al top, servirà, ancora, un po’ di tempo e ricorda l’assenza di Danieli, come elemento caratterizzante di questo primo periodo: ” Chiumarulo ha fatto benissimo, nonostante i soli tre giorni dal suo arrivo, Danieli è un altro giocatore e il lavoro di Fiorucci, in questo primo periodo, si era concentrato sulle caratteristiche dell’ex Valle del Tevere, per fare in modo che la finalizzazione delle giocate potesse favorire lo stesso Danieli”. Mi stai dicendo che sarà un’Orvietana, Danieli dipendente? “Assolutamente no, ma avrai notato che, un po’, tutte le squadre, cercano di mettere l’attaccante più prolifico nella miglior condizione”. A giudizio del direttore, la partita avrebbe preso una piega diversa, con maggiore precisione nella fase conclusiva:” Il tiro di Dida, la palla di Chiumarulo che attraversa lo specchio della porta, rimbalza sul palo interno e torna in campo, il tocco di Keita che toglie la palla allo stesso Chiumarulo e manca la porta, tanto per citare solo gli episodi del primo tempo. A proposito del secondo episodio, resta il dubbio sulla traiettoria della palla, perché alcune immagini fanno pensare che, nel percorso verso il palo, abbia superato la linea bianca. Ma, ormai è acqua passata”. Nel secondo tempo, dopo l’ottima respinta di Beccaceci, la squadra è parsa in leggera sofferenza: “ Guardate che il Lama non è proprio l’ultima arrivata. E’ formazione collaudata, con ottimi ricambi. Quelli subentrati non sono giocatori di seconda fascia. Poi, se andiamo ad analizzare i dettagli, le due occasioni migliori sono state le nostre, come la palla colpita di testa da Fastella o l’altra, quando Sulimani non è riuscito a spingerla verso la porta”. Che cosa manca, ancora? :”Con Colangelo e Chiumarulo penso di aver chiuso, anche se, per essere veramente completi, servirebbe un difensore under. Avrai visto, nel momento della sostituzione di Bianco, come Fiorucci si sia visto costretto ad effettuare un doppio cambio, per rispettare il numero di under in campo”. Qual è il messaggio che senti di mandare?: “Continuare a lavorare con impegno, come fatto fino a ora”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 44 23
Spoleto 41 23
Narnese 38 23
Orvietana 37 23
Nestor 37 23
Trasimeno 35 23
Sansepolcro 35 23
Pontevalleceppi 33 23
Lama 32 23
San Sisto 29 23
Castel del Piano 29 23
Assisi Subasio 28 23
Ducato 27 23
Angelana 26 23
Gualdo Casac. 14 23
Ellera 11 23

ULTIME GARE DISPUTATE