"Niente gare federali nelle palestre del Comune di Terni" e "autorizzazione provvisoria valida solo per attività sportive e ricreative senza presenza di pubblico e con affollamento massimo inferiore a 100 persone". Questa la comunicazione di Palazzo Spada datata 8 ottobre e indirizzata a tutte le società sportive della città che utilizzano le palestre del municipio. A pochissimi giorni dal via ai campionati, il guaio dei mancati adeguamenti degli impianti sportivi si allarga dalla Provincia al Comune. Nella nota diffusa dal Comune si legge: "In conformità al chiarimento del ministero dell’Interno, dipartimento dei Vigili del fuoco, con oggetto ‘palestre scolastiche – termini di adeguamento’, presso l’impianto potranno essere esercitate attività sportive e ricreative senza senza presenza di pubblico e con affollamento massimo inferiore a 100 persone. Non saranno possibili – prosegue la nota – manifestazione e attività sportive regolate dal Coni e dalle federazioni sportive nazionali riconosciute dal Coni in quanto in tale caso dovranno trovare applicazione le disposizioni del Dm 18 marzo 1996. Si comunica pertanto che l’autorizzazione concessa in modalità provvisoria delle palestre scolastiche comunali si intende limitata ad attività di allenamento escludendo lo svolgimenti di campionati di varia natura compresi incontri amichevoli che prevedano la partecipazione della squadra ospite".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
15a di campionato, 17/11/2019
Teramo - Ternana 1 - 1
Eccellenza
11a di campionato, 17/11/2019
Spoleto - Narnese 1 - 3
Orvietana - Gualdo Casac. 2 - 1
Promozione gir. B
11a di campionato, 17/11/2019
Viole - Amerina 2 - 1
Romeo Menti - Petrignano 3 - 0
Montefranco - AMC 98 0 - 2
Massa Martana - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Julia Spello 3 - 0
Campitello - Vis Foligno 1 - 1
Athletic Bastia - San Venanzo 0 - 2