Il Tabellino

ORVIETANA – ELLERA 3 – 1

ORVIETANA: Beccaceci, Paletta, Bianco, Annibaldi, Marchi, De Vitis,Locchi (90’ Grizzi), Colangelo (63’ Cotigni), Danieli, Mortaroli (84’ Idromela), Keita (94’ Sulimani). All. Fiorucci

ELLERA: Kikrri, Lentini, Proietti, Giorgini M., Cherubini (49’ Nuti), Mattia, Finetti, Giorgini N., Acatullo, Fiorindi (81’ Polidori), Mangionami (67’ Sheji). All. Abennante

Arbitro: Boiani di Pesaro (Mariani – Vagnetti)

Marcatori: Danieli 31’, 59’ (rig.), 95’, Nuti 61’

Giuseppe Danieli torna protagonista e l’Orvietana fa sua la partita con l’Ellera. Il bomber, per il quale il gol stava diventando un problema, ne segna tre in 97 minuti e apre la strada verso altre soddisfazioni, personali e di squadra. Per i biancorossi, la gara con il fanalino di coda non è stata una scampagnata, stile ottobrata, ma una partita difficile, così com’era successo a molte delle squadre incontrate fino ad oggi dalla formazione di Abenante. Che gioca un calcio veloce, muovendosi bene negli spazi, mostrando una determinazione senza pari, contro il quale è sempre un problema prendere contromisure. L’Orvietana impiega una venticinquina di minuti, rischiando qualcosa, afflitta dalla frenesia che prende, di solito, le squadre che sentono di dover fare per forza il risultato. Le cose più semplici si fanno complicate anche per giocatori abbastanza navigati. Il primo tempo s’illumina con l'overture di Danieli, bravo a capitalizzare un lancio di Locchi dalle retrovie. In mezzo al campo spicca la qualità di Colangelo, peraltro poco cercato dai compagni, molto bravo negli inserimenti in verticale. Annibaldi e De Vitis fanno cerniera, Mortaroli, pur con il suo fare non sempre ragionato, tiene sotto pressione i difensori ospiti. Fiorucci ha detto e ripetuto come l’Orvietana debba esprimersi sempre al massimo per essere una buona squadra. Ma i cali di tensione continuano a far capolino, anche se, dopo 55 minuti, Danieli manca l’occasione per chiudere anticipatamente la partita. Si rifarà quattro minuti dopo, calciando il rigore procuratosi dal generoso Keita. Tutto a posto? Neanche per sogno, perché Nuti, il cui ingresso ha già portato qualche scompiglio fra le maglie biancorosse, accorcia le distanze. L’Orvietana prova a gestire ma è poco serena. Entra Idromela, finalmente guarito, e i benefici si vedono. Nel frattempo, Finetti, numero sette dell’Ellera abbastanza rognosetto, aveva mancato un’occasione clamorosa, quasi un rigore con palla in movimento. Beccaceci, in pieno recupero, si guadagna il gettone respingendo una conclusione velenosa del solito Finetti, anticipo del gol della tranquillità, segnato, ancora da Danieli.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 44 23
Spoleto 41 23
Narnese 38 23
Orvietana 37 23
Nestor 37 23
Trasimeno 35 23
Sansepolcro 35 23
Pontevalleceppi 33 23
Lama 32 23
San Sisto 29 23
Castel del Piano 29 23
Assisi Subasio 28 23
Ducato 27 23
Angelana 26 23
Gualdo Casac. 14 23
Ellera 11 23

ULTIME GARE DISPUTATE