E’ la settimana degli addii. A meno di ventiquattrore da quello del d.s. Severino Capretti arriva il commiato del mister, Silvano Fiorucci. A Capretti dobbiamo delle scuse per aver, involontariamente, dimenticato, nel pezzo precedente, le belle parole da lui spese per il tecnico. Avvalendoci dell’errore, facciamo nostro il pensiero dell’ormai ex d.s. e della frase con la quale afferma ”come ogni giorno, passato accanto a Silvano, sia stato per me, di arricchimento”. Una verità solenne, che va oltre il pallone, quando si hanno le qualità che servono a completare una persona. Le stesse, con le quali Fiorucci, dopo aver regalato quattro salvezze all’Orvietana, ha contribuito in modo speciale a riportare la stessa ai vertici del calcio regionale. Non a caso, il suo addio, pubblicato sul profilo social, nel quale non dimentica nessuno dei personaggi frequentati nell’esperienza biancorossa, ha dato il là per commenti, tutti positivi, provenienti da diverse parti d’Italia, quelle toccate dal mister negli anni della professione. Anche questa non può essere una casualità, per essere fieri di annoverare il Tamba tifernate fra i veri amici sostenitori del club biancorosso. Adesso inizieranno storie diverse. Siamo pressoché convinti che Fiorucci prolungherà la sua carriera nel lavoro che ama, valutando proposte che non mancheranno, scegliendo fra quelle ritenute più confacenti al suo modo di essere e di interpretare il calcio, dove, come prassi, vengono al primo posto le qualità delle persone. Il corso degli eventi porterà l’Orvietana verso il compleanno numero centoundici, con le problematiche COVID tutte da sviscerare e con un Fiorucci in meno, la cui mancanza si farà certo sentire.

IL POST DI SILVANO FIORUCCI

“Sempre Forza Orvietana.....penso che tutti i cicli debbano finire.....4 annate biancorosse...4 chiamate nei finale di campionato in Serie D annata 2009/2010 salvezza...stessa sorte annata 2010/2011 chiamata finale e salvezza. Campionato 2018/2019 chiamata alla 5a di andata squadra penultima 6 posto finale...campionato 2019/2020 4 posto finale....squadra in netto crescendo..tante soddisfazioni avute...tanti amici in primis Biagioli..il presidente..all'uomo che mi volle ad Orvieto 10 anni fa Mortolini amico trentennale al Ds Baglioni. I diversi D.S. con cui per poco o tanto hanno collaborato con me da Porcari Matteo al padre Massimo deux macchina del settore giovanile a Capretti giovane rampante con cui si era creato un bel fieling, allo Zio Elio a Massimo sempre presenti, a Riccardo e consorte Annarosa e marito che in questi anni mi hanno sempre accolto con piacere all'Hotel Orvieto, alle cene in albergo con Roberto e spesso Claudio altro amico al personale dell'albergo ai volontari del campo...ai tanti personaggi e allenatori del settore giovanile..a Ciccio Paci al fratello Hugo, alla famiglia Panzetta, Luciano, Riccardo, ai collaboratori avuti e/o portati Sinatti Tardioli, Cardinali, Stefanelli, Loddo, Zara Simone, Salvatore, Michele, Ciccone, Cappelletti, Petti, Massetti, mio ex giocatore come Tardioli che ho rivoluto con me con un'altra veste, Vasco il rapporto è stato massimale con tutto l'ambiente e sicuramente faro' torto non volutamente a qualcuno magari dimenticandolo, ma siete stati, siete veramente tanti..ai cuochi ai dipendenti della segreteria con Luciano in testa, l'amministratrice Irene figlia Rebecca e madre Enza con l'Alessandra tutte super tifose come la tenerezza degli ultras dodicenni. Stavo dimenticando Don Luca e le sue benedizioni altro seguace dell'Orvietana. Porterò sempre nel mio cuore TUTTI, dai tantissimi giocatori..ai vari dirigenti ai giornalisti partendo da Roberto Pace conosciuto solo 30 anni fa, a Gobbino alla Calistri, alla Riccio, a Fidani ai tifosi ai simpatizzanti Orvietana e alle tante persone conosciute....GRAZIE...SONO STATO BENE”
SILVANO FIORUCCI

COMUNICA STAMPA ORVIETANA CALCIO

Il presidente Roberto Biagioli e tutta l’Orvietana Calcio salutano mister Silvano Fiorucci, uomo, amico e mister come pochi.
Le nostre strade si dividono dopo 2 anni, al termine di una stagione che siamo certi ci avrebbe regalato grosse soddisfazioni. Lo stop causato dal Covid, imprevisto e imprevedibile, ci lascia con l’amaro in bocca. Ci sarebbe piaciuto ripartire insieme, ma siamo consci che le crisi che ci ha colpito tutti ridimensionerà gli obbiettivi per la prossima stagione.
Esempio di correttezza, competenza e professionalità, auguriamo tutto il meglio a mister Fiorucci, per il proseguio della sua carriera.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 44 23
Spoleto 41 23
Narnese 38 23
Orvietana 37 23
Nestor 37 23
Trasimeno 35 23
Sansepolcro 35 23
Pontevalleceppi 33 23
Lama 32 23
San Sisto 29 23
Castel del Piano 29 23
Assisi Subasio 28 23
Ducato 27 23
Angelana 26 23
Gualdo Casac. 14 23
Ellera 11 23

ULTIME GARE DISPUTATE