Il progetto dell’Orvietana con il Direttore, Francesco Iaccarino, è scivolato alla prima curva. Complice la linea di vedute diversa, per quanto si legge nella dichiarazione dell’ormai ex Direttore, sul modo di vivere e di appassionarsi al calcio. Peccato per la stampa, che aveva trovato in Iaccarino un puntuale interlocutore. L’Orvietana volta, quindi, pagina e può approfittare dei tempi lunghi di quest’anno, in un ambito di post COVID ancora poco chiaro. Non si sa bene se e quando prenderanno il via i campionati regionali, come non sono stati ancora chiariti i dubbi dei Presidenti, in merito alle responsabilità COVID. Una situazione preoccupante, per l’Orvietana come per le altre Società, che si trova a fare i conti con scadenze inderogabili per ciò che riguarda le iscrizioni. Un pasticcio che allunga il brodo, consentendo, al tempo stesso, di correggere anche qualche possibile sfasatura di mercato. Capiremo, di qui a poco, se il lavoro portato avanti da Iaccarino, sarà oggetto di ripasso, cancellazione, oppure, ipotesi più plausibile, di un assestamento. Un’informazione certa è già arrivata: Andrea Bracaletti vestirà di biancorosso comunque vadano le cose.

Nella foto: Iaccarino con uno dei nuovi, Tabares

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 44 23
Spoleto 41 23
Narnese 38 23
Orvietana 37 23
Nestor 37 23
Trasimeno 35 23
Sansepolcro 35 23
Pontevalleceppi 33 23
Lama 32 23
San Sisto 29 23
Castel del Piano 29 23
Assisi Subasio 28 23
Ducato 27 23
Angelana 26 23
Gualdo Casac. 14 23
Ellera 11 23

ULTIME GARE DISPUTATE