Brindisi agostano con gli amici del Ciconia, tornato, da ieri, in Prima Categoria. Un ripescaggio più che meritato, per una Società che ha fatto della serietà la sua arma in più. Il merito, oltre ai ragazzi in calzoncini e a chi li ha guidati, va alla dirigenza e, in particolare, ad Alberto Mammanco. Per essere riuscito, nel corso degli anni a far passare le sue idee, per il suo modo di fare sempre composto e, al tempo stesso autorevole in un ambiente non facile da gestire. Con risorse spesso al limite della sopravvivenza, il club biancoceleste ha avuto il coraggio, ormai da qualche anno, di depennare la voce ‘rimborsi’ dai libri contabili a dimostrazione di come, fino a certi livelli, sia possibile far bene sul campo, esclusivamente per il piacere di onorare una maglia. Un percorso non semplice, nell’ambito di un quartiere popoloso, quanto refrattario alle sollecitazioni per una maggiore partecipazione alla vita della società. Bravo il Presidente, Enrico Settimi, altrettanto valenti gli addetti ai lavori, cui va l’augurio per un campionato di Prima Categoria tranquillo, in uno dei momenti più difficili della vita comune, non solo nel mondo del pallone.

Nella foto: il nuovo allenatore Valentino Baldini

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Prima Categoria
Squadra Pt G
Ammeto 0 0
Castello 0 0
Ciconia 0 0
Colonia 0 0
Del Nera 0 0
Ferentillo Valnerina 0 0
Lugnano T. 0 0
Olimpia Pantalla 0 0
Ortana 0 0
Papiano S. Orsola 0 0
Real Avigliano 0 0
Sangemini Sport 0 0
Sporting Terni 0 0
Tiber 0 0
Via Larga Marsciano 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE