Se l'11 gennaio l'Assemblea elettiva del Comitato Regionale Umbro della FIGC si esprimerà in favore di Luca Fiorucci presidente ci sarà anche un ternano nel Consiglio federale. Di fresca investitura infatti Gianluca Marini, Agente FIFA ed ex presidente del Rieti Calcio in Lega Pro.

Quindi Gianluca è arrivata una grande opportunità finalmente in casa tua...

"Sì è proprio vero, sinceramente ormai quasi non ci speravo più: mi stavo rassegnando ad aver lavorato in tutto il mondo tranne che in Umbria. Finalmente avrò l'opportunità di lavorare sul mio territorio, che tanto amo, per aiutare il calcio della mia terra".

Ma come è nata questa collaborazione con Luca Fiorucci?

"Ci ha presentato un amico comune e ci siamo trovati subito d'accordo su quelle che sono le problematiche da risolvere in Umbria. Quando mi ha proposto di fare parte della sua squadra e ci ho messo un minuto ad accettare. Sarò l'unico ternano in un consiglio di persone vere, professionisti e uomini di sport e calcio. È un fardello pesante che però non mi spaventa minimamente".

Quale sarà il tuo primo compito?

"Come prima cosa nei prossimi giorni sentirò tutte le società della provincia di Terni, una ad una, per esporre il nostro programma e far capire che le informazioni che avevano ricevuto circa la presenza di un candidato unico erano inesatte".

Quali sono i punti salienti del programma?

"Più o meno tutti i presidenti si lamentano, piangono, ma poi restano ancorati al passato. Ora hanno la possibilità di cambiare, e non hanno più scuse. Luca Fiorucci ha già detto che restituirà i soldi dell'iscrizione, chiaramente in base a ciò che uscirà fuori dalla situazione patrimoniale del Comitato. Ha proposto molte iniziative, ha una squadra giovane e, per la provincia di Terni, ha promesso un atto realmente rivoluzionario: nel nostro mandato, l'intenzione è quella di creare altri due centri federali, di cui uno a Terni. Basta con le lunghe trasferte dei ragazzi ternani e orvietani a Prepo o Solomeo. Terni e Orvieto, ma anche Narni e Amelia avranno finalmente un loro centro Federale, dopo vent'anni di chiacchiere".

Quindi credi sarà una svolta vera per il calcio nella provincia di Terni?

"Mi batterò per il nostro territorio con le unghie e con i denti. Le società della provincia di Terni avranno finalmente un loro rappresentante vero, duro, e sicuramente scomodo. Tutti quelli che mi conoscono sanno che non le mando mai a dire a nessuno. Ora la scelta è soltanto la loro: se scelgono noi, sanno che io non mi risparmierò perché il calcio della provincia di Terni torni ai fasti di un tempo; certo, democraticamente possono anche scegliere il passato, ma sarebbe poi abbastanza illogico continuare a lamentarsi..."

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Narnese 3 1
Ellera 3 1
Pontevalleceppi 3 1
San Sisto 3 1
Orvietana 3 1
Angelana 3 1
Castel del Piano 3 1
Nestor 3 1
Sansepolcro 3 1
Olympia Thyrus 0 1
Bastia 0 1
Gualdo Casac. 0 1
Lama 0 1
Massa Martana 0 1
Assisi Subasio 0 1
Branca 0 1
Castiglione Lago 0 1
Ducato Spoleto 0 1

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
35a di campionato, 11/4/2021
Turris - Ternana 0 - 1