In alcune regioni la maggioranza delle società dilettantistiche si sono espresse per la ripartenza almeno del campionato di Eccellenza, in Umbria quasi tutte invece sono per per il no alla ripresa. A determinare l'orientamento negativo, ricordiamo che a decidere sarà la Lega Nazionale Dilettanti il 5 febbraio, il protocollo sanitario legato al covid-19 (effettuazione dei tamponi rapidi 48/72 ore prima della gara) ritenuto insostenibile dai club a livello economico.

Per il campionato di Eccellenza, legato alla serie D, le soluzioni vanno da un possibile inserimento da parte del CONI del massimo torneo regionale fra le manifestazioni di interesse nazionale, ma soprattutto dal fatto che i costi dei tamponi dovranno essere a carico del Governo, come dichiarato dal Ministro Spadafora, o da altro Ente comunque diverso dalle Società sportive e dalla stessa Federazione.

Sempre più concreta invece l'ipotesi dell'annullamento della stagione per i campionati dalla Promozione alla Seconda e purtroppo anche per le competizioni a livello giovanile. Un anno di pausa che non piace ai ragazzi né ai gestori dei centri sportivi.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Narnese 3 1
Ellera 3 1
Pontevalleceppi 3 1
San Sisto 3 1
Orvietana 3 1
Angelana 3 1
Castel del Piano 3 1
Nestor 3 1
Sansepolcro 3 1
Olympia Thyrus 0 1
Bastia 0 1
Gualdo Casac. 0 1
Lama 0 1
Massa Martana 0 1
Assisi Subasio 0 1
Branca 0 1
Castiglione Lago 0 1
Ducato Spoleto 0 1

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
35a di campionato, 11/4/2021
Turris - Ternana 0 - 1