Il Tabellino

SAMER MARSCIANO - SAN GEMINI SAN GIOVANNI BOSCO 2-3
((25-14, 25-23, 20-25, 25-27, 13-15)

SAMER MARSCIANO: CARBONI A. 17, PIERINI 16, MARTINOLI 11, SANTI 11 BRUNORI 8, VOLPI 5, FAGIOLI (L1) , TROIANI 1, TONIACCINI 1, FABI, SCANU, PERRI (L2) N. E. AMBROGLINI, SISANI
ALL. SPERANDIO GIAN PAOLO VICE ALL. SIMEONI MARCO
B.V. 8 B.S. 11 MURI 9 ERRORI 16

SAN GEMINI SAN GIOVANNI BOSCO: VITIELLO 19, CAMILLI 15, PIOLI 14, PERSICHETTI 11, GUEYE 7, ANIBALLI 4, MALATESTA 3, RANIERI, PELUSO, PAOLETTI (L2) SILVESTRI (L1) N.E. BARCAROLI, CANESTRINI, FILIPPUCCI
ALL. PIERGIOVANNI GIOVANNI VICE ALL. DOLCI MIRKO
B.V. 11 B.S. 11 MURI 11 ERRORI 18

ARBITRI: MARCELLI GIACOMO E ANDREUCCI RICCARDO

Capolavoro della formazione ternana, unica rappresentante della nostra provincia, nella terza giornata del campionato di serie C femminile. La compagine del presidente Maurizio Dominici è riuscita infatti ad espugnare con pieno merito il campo di una delle pretendenti al successo finale. 2-3 il punteggio in favore della San Gemini San Giovanni Bosco Volley in casa della Samer Marsciano, che aveva vinto le precedenti partite. Dopo i primi due set vinti dalle locali ottima la reazione delle ternane, rinfrancate dalla prestazione nella parte finale del secondo parziale. Terzo set chiuso con successo per 20-25 sull'attacco vincente della Pioli. Molto equilibrato e ricco di pathos il quarto parziale, giocato dalle due squadre punto a punto. 25-25 poi le due giocate vincenti per la San Gemini SGB decisive per andare al tie break. Sempre avanti Vitiello (Mvp con 19 punti) e compagne nel quinto parziale, con un vantaggio anche di +5. L'orgoglio della Samer ha riacceso la sfida con una rimonta, fino al 13-14, ma l'attacco a rete di Martinoli ne ha spento le residue speranze.

Così la compagine di coach Massimo Braghiroli ha portato a casa 2 punti, salendo in classifica a quota 3 dopo le sconfitte 2-3 con Assisi (un punto) e per 3-1 sul terreno del Chiusi.

"Una vittoria inaspettata - commenta a Sporterni.it Braghiroli - conquistata in casa della squadra più forte del campionato, che ha migliorato organico e staff dopo due finali per la promozione in serie B. La partita è passata attraverso diverse fasi per quanto riguarda la prestazione delle ragazze. Perso male il primo set, mentre nel secondo c'è stato un bel recupero. La rimonta, anche non andata a buon fine, ha fornito lo spirito giusto per vincere i due parziali successivi e pareggiare il conto. Sullo slancio vinto anche il tie break dove siamo stati sempre sopra nel punteggio. Le ragazze hanno vinto con onore e orgoglio".

"La squadra è in crescita - aggiunge il coach ternano - in un calendario iniziale davvero difficile. Ce la siamo giocata anche nella sconfitta di Chiusi, poi a San Gemini con l'Assisi siamo stati anche un po' penalizzati da alcune decisioni arbitrali. In questo senso a Marsciano niente da eccepire e grande correttezza della società ospitante. Sabato prossimo (alle 17.30) affronteremo la gara casalinga con una formazione alla nostra portata (la Egs Pallavolo Perugia con zero punti, n.d.r.) e mi auguro di vedere ulteriori progressi da parte del gruppo. Poi ci attenderà un ciclo terribile con Foligno, Deruta e Bastia".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2