Il Tabellino

BULDOG LUCREZIA - GENERALI FUTSAL TERNANA 5-1

BULDOG LUCREZIA: Corvatta, Severi, Copparoni, Sabatinelli, Campo, Cirillo, Paludo, Cassisi, Del Pivo, Mariani F., Marinelli, Pieri. All. Renzoni
GENERALI FUTSAL TERNANA: Fagotti, Sachet, Almadori, Corpetti, Mariani A., Paolucci, Martini, De Michelis, Giardini, Polito, Tirana, Paciaroni. All. Pellegrini
ARBITRI: Lorenzo Zorzi di Reggio Emilia e Mauro Bontorin di Bassano del Grappa
RETI: Cirillo (L) primo tempo
Pieri (L) Pieri (L) Cassisi (L) Sabatinelli autogol (T) Sabatinelli (L) secondo tempo
AMMONITI: Pieri (L) Sachet, Giardini, De Michelis (T)
ESPULSI: Almadori per somma di ammonizioni (T)

Sconfitta ma non ridimensionata. Questo è il responso del pala Sivori di Lucrezia dove la Generali Futsal Ternana viene battuta dal Buldog per 5 a 1 al termine di una gara ben giocata e combattuta dalle due formazioni che ha visto i padroni di casa essere più cinici rispetto ai rossoverdi che hanno comunque giocato alla pari, a tratti anche meglio, tenendo testa ad una compagine forte e ben organizzata. Vera e propria bestia nera i gialloblù per i ragazzi di mister Federico Pellegrini che hanno dovuto incassare la seconda sconfitta dopo quella dell’andata subendo cinque reti anche nella giornata di oggi. La Generali Futsal Ternana subisce il quarto ko in campionato, il primo lontano da Terni e in virtù anche della vittoria del Futsal Ancona a Spello contro i Grifoni, scende al quarto posto rimanendo a quota 23 punti in coabitazione con il Potenza Picena, ad un punto dagli anconetani e con una lunghezza di vantaggio su Dozzese e la stessa Buldog Lucrezia. Per i “cagnacci” arriva la seconda vittoria consecutiva, classifica quindi accorciata sui rossoverdi, sesto posto con 22 punti e discorsi riaperti. Mister Pellegrini parte con il quintetto formato da Fagotti in porta, Paolucci, Giardini, Sachet e De Michelis giocatori di movimento. Ritmi subito alti tra le due formazioni che esprimono un ottimo futsal. Dopo nemmeno due minuti i padroni di casa passano in vantaggio con Cirillo che sbroglia la pratica dopo un batti e ribatti in area di rigore. La risposta rossoverde è affidata ai piedi di Sachet che tenta un destro da fuori area, palla sul fondo. Poco dopo lo imita capitan Paolucci ma anche qui la mira è da rivedere. I “cagnacci” non stanno a guardare e Severi impegna Fagotti ad un intervento in spaccata. Padroni di casa abbastanza fallosi nella prima frazione di gioco, tant’è che a metà del primo tempo sono stati già esauriti i bonus compiendo cinque falli. Poi show di Paludo che si mette in proprio, dalla banda sinistra si accentra con un dribbling, destro secco ma Fagotti è bravo a respingere in uscita. Arriva il sesto fallo commesso dai gialloblù ad opera di Cassisi su Fagotti. Tiro libero per i rossoverdi quindi, si incarica della battuta Sachet ma la sua conclusione termina sul fondo alla destra del palo difeso da Corvatta. Il Buldog Lucrezia si scuote e Sabatinelli da fuori area impegna seriamente Fagotti ad un intervento prodigioso. Squadre decisamente lunghe nel finale della prima frazione di gioco che vede chiudersi con due occasioni per la Generali Futsal Ternana create da Almadori e Giardini ma le loro conclusioni sono preda di Corvatta. Nella ripresa è subito Paolucci a mettere alla prova i riflessi del portiere gialloblù, il quale non si fa sorprendere sulla botta di destro del capitano rossoverde. Dall’altra parte punizione di Sabatinelli, De Michelis è sulla linea di porta e sventa il pericolo. Poi la clamorosa occasione per giungere al pari è sui piedi di Mariani che calcia a botta sicura a pochi passi ma Corvatta è prodigioso e dice di no. La classica regola gol mangiato gol subito si concretizza a favore dei gialloblù al sesto, infatti è Pieri, servito da Copparoni a realizzare il 2 a 0 battendo Fagotti sul primo palo da posizione defilata. La Generali Futsal Ternana accusa il colpo e subisce anche la terza rete ancora ad opera di Pieri che dalla propria metà campo, dopo una punizione a favore dei rossoverdi respinta, si inventa una traiettoria che sorprende Fagotti, posizionato fuori dalla propria area di rigore. A quel punto mister Federico Pellegrini chiama time out per calmare i suoi e per mettere il portiere di movimento che non porta frutti. Infatti sono ancora i padroni di casa ad andare a segno con Cassisi che realizza il 4 a 0 dopo un’azione di contropiede. I rossoverdi non mollano e provano a riaprire la gara sempre con il portiere di movimento ma Corvatta è essenziale in due occasioni, prima su Sachet e poi su Giardini. Generali Futsal Ternana che giunge al gol della bandiera grazie ad un autogol di Sabatinelli ma è lo stesso numero 4 gialloblù a chiudere la gara sul 5 a 1. Nel finale viene anche espulso Almadori per somma di ammonizioni. Finisce qua il match che vede i rossoverdi soccombere dopo tre vittorie consecutive. Nel prossimo turno la Generali Futsal Ternana tornerà a giocare al di Vittorio dopo un mese ospitando il fanalino di coda Cus Macerata per ripartire. Rammaricato il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Diventa difficile commentare una partita che per venticinque minuti abbiamo dominato, creato molte occasioni e nonostante siamo andati subito sotto la squadra ha reagito bene creando tanto. Sono comunque soddisfatto della prova dei miei ragazzi che sono stati sempre in partita. Oggi è stata davvero una giornata negativa, non è il momento di mollare ma di continuare a credere in quello che facciamo. Ripartiamo in settimana per preparare al meglio la prossima partita, vogliamo tornare subito al successo”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
6a di campionato, 23/9/2023
Ternana - Sudtirol 1 - 1
Eccellenza
2a di campionato, 17/9/2023
Spoleto - Narnese 2 - 0
Pierantonio - Terni F.C. 0 - 1
Olympia Thyrus - Branca 1 - 0
Promozione gir. B
2a di campionato, 17/9/2023
Sangemini Sport - Guardea 2 - 3
Campitello - AMC 98 4 - 0
Bevagna - San Venanzo 0 - 1
Amerina - Vis Foligno 2 - 0