E’ il numero uno della Generali Futsal Ternana, nata nell’estate del 2018 da un’idea di amici appassionati del calcio a 5 maschile, e da quel momento in poi è rimasto ben saldo nella sua poltrona. Luca Palombi è il patron della squadra rossoverde che da ben cinque anni segue con interesse e passione senza mai far mancare il proprio appoggio e sostegno, soprattutto nei momenti difficili.

Tutto iniziò da una chiamata del Direttore Generale Lorenzo Filippetti che propose di svolgere questo importante ruolo a Luca, il quale grazie anche all’appoggio di tutto il resto dello staff dirigenziale, accettò senza troppa fatica visto il progetto ambizioso della società fin dalla propria nascita e anche dall’enorme passione. In ombra ma presente, umile e con le idee ben chiare in testa il presidente in questi cinque lunghi anni ha visto di tutto, dai campi all’aperto della serie C2 del primo anno fino ad arrivare ai prestigiosi palazzetti della serie B. Si può dire che, nonostante i pochi anni di vita della società, è anche uno dei patron più vincenti visto che la squadra, dopo aver vinto il suo primo trofeo ufficiale FIGC, ossia la Coppa Umbra regionale di serie C2 nel gennaio del 2019, ha vinto due campionati consecutivi, due coppe disciplina ed un’ulteriore Coppa Italia di categoria, stavolta di serie C1. Il Covid non ha permesso di festeggiare sul campo la promozione in serie B, campionato che i rossoverdi stanno svolgendo da tre anni con ottimi risultati visto che si è raggiunto sempre un piazzamento play off. E non è finita qui...

Carico e con le idee ben chiare in testa il numero uno: “Essere il presidente della Generali Futsal Ternana mi rende orgoglioso, ogni anno stiamo crescendo da ogni punto di vista e il nostro futuro deve essere roseo. Sono molto soddisfatto per la stagione disputata fino ad ora, siamo partiti in sordina senza alcun tipo di obiettivo soprattutto dopo la delusione dell’anno scorso nella quale siamo usciti dai play off in modo beffardo. Invece pian piano nonostante il rimodellamento della rosa, composta da giocatori esperti con una maturata e comprovata esperienza calcettistica e dei giovani dalle indiscusse qualità tecniche, la squadra ha risposto bene sul campo e grazie anche alla bravura del mister stiamo lottando per obiettivi importanti. L’appetito vien mangiando, a sei partite dalla fine del campionato siamo lì, quinti a tre punti dal terzo posto, posizione che ci consentirebbe di ottenere la promozione in serie A2, nostro grande obiettivo. Se non ci riusciremo quest’anno ci proveremo negli anni a venire perché è il nostro sogno nel cassetto. Devo fare i complimenti anche alle nostre squadre del settore giovanile, soprattutto all’under 17 che ha raggiunto con pieno merito la finale di Coppa Umbra di categoria grazie al proprio allenatore e a dei ragazzi splendidi. Cercherò di seguirli più spesso, esattamente come l’under 19 che invece sta arrancando ma è inevitabile visto che sta disputando un campionato nel girone delle romane. Tutto questo non sarebbe possibile se dietro non ci fossero figure di elevate professionalità nello staff tecnico e dirigenziale che con passione e dedizione danno l’anima per questa società. Siamo ambiziosi e il nostro futuro è ancora tutto da scrivere”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 2/3/2024
Ternana - Parma 1 - 3
Eccellenza
24a di campionato, 3/3/2024
Tavernelle - Olympia Thyrus 0 - 1
Atletico BMG - Terni F.C. 3 - 4
Narnese - Castiglione Lago 1 - 1
Promozione gir. B
24a di campionato, 3/3/2024
Todi - Campitello 1 - 2
Sangemini Sport - Bevagna 0 - 2
Real Virtus - AMC 98 2 - 0
Guardea - Ducato Spoleto 0 - 2
Foligno Calcio - San Venanzo 0 - 0
Clitunno - Amerina 1 - 0