Fabiola Cardarelli conquista uno splendido bronzo nella categoria SF50 i campionati italiani master di Mezza Maratona che si sono svolti a Palermo nell’ambito della decima edizione della Palermo International Half Marathon. Il percorso da 21,0975 chilometri ha visto partenza e arrivo dall’antico stabilimento balneare di Mondello, sono stati 26 i titoli individuali assegnati dal campionato italiano master. Complice la contemporaneità con la Mezza Maratona di richiamo internazionale, al via sono stati in 1.627 (record assoluto di partecipazione) provenienti da 31 nazioni.

L’atleta dell’#iloverun Athletic Terni ha tagliato il traguardo con il tempo di 1:30:12 classificandosi al 18° posto assoluto e 3° nella categoria SF50 in cui il titolo italiano master è andato ad Anna Spagnoli (Atletic Faenza), prima con il tempo di 1:28:30 con al secondo posto Rosa Alfieri (Circolo Minerva) in 1:29:23. Tempo migliorato di quasi un minuto rispetto a quello di una settimana fa a Foligno quando la Cardarelli si era laureata campionessa regionale di Mezza Maratona arrivando prima nella categoria di appartenenza in 1:31:08. Un ottimo momento per l’atleta ternana che si era classificata seconda un mese fa nella Stravalnerina, corsa nazionale Fidal sulla distanza di 10 chilometri fermando il cronometro sul 40:57 una settimana dopo aver vinto la 4° edizione del Trofeo Gole del Nera sulla distanza di 12 chilometri coprendo il percorso in 51:45.

Vittoria indiscussa per il burundese della Quercia Trentingrana Olivier Irabaruta che, dopo il successo nel 2021, si è ripetuto anche quest’anno. Il suo ritmo ha stroncato le gambe agli avversari, ma non è bastato per andare all’attacco del record della gara che dal 2019 appartiene al keniano Joel Maina Mwangi con il tempo di 1:02:29. Complice il gran caldo di una giornata tipicamente estiva, Irabaruta ha chiuso in 1:05:02, lontano anche dall’1:04:15 con il quale aveva vinto due anni fa. Nel secondo gradino del podio Leonce Bukuru (1:05:55), mentre il bronzo va al keniano Kisorio Hosea Kimeli (1:06:57). Primo degli italiani e quarto assoluto, nonché campione italiano SM 35, Alessandro Brancato dell’Asd Sicilia Running Team in 1:07:13. Tra le donne a vincere è stata Emily Chepkemoi Cheroben dell’Atletica Castello in 1:15:50, davanti alla connazionale Nancy Kerage Kerubo dell’ACSI Campidoglio Palatino, seconda con il tempo di 1:18:53. Terza assoluta, prima delle italiane e neocampionessa di Maratonina nella categoria SF40, Simona Santini del Circolo Minerva in 1:20:44. Il successo nella classifica per società è andato tra gli uomini alla Dynamik Fitness con 1.458 punti, seconda l’Atletica Paratico con 1.433, terza l’Atletica Avis Castel San Pietro con 1.372. Tra le donne, prima è stata l’Atletica Paratico con 1.108 punti, davanti all’Atletica 85 Faenza con 1.097 punti, terza il Circolo Minerva con 1.083 punti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4