Altra giornata ricca di gol e grandi emozioni: il 9° Torneo Interprovinciale Uisp di Amelia Biancafarina Autoscuola Assicurazioni entra nel vivo. A seguire il resoconto della terza giornata di campionato con il racconto delle partite, i gol e le interviste ai protagonisti (si ringrazia Tonino Ottaviani e tutte le squadre partecipanti per la collaborazione)

Nella foto la squadra dell'Asd Sambucetole

Bar il Chicco d’Oro – Real Mentepazzi 5 - 5

Sfiora il colpaccio il Real Mentepazzi che solo all'ultimo secondo si vede sfuggire di mano una prestigiosa vittoria contro il forte Bar il Chicco d'oro. La partita è molto equilibrata, con le due squadre che creano molte le occasioni gol ma non le sfruttano. La più clamorosa è un palo colpito dai padroni di casa e comunque sono loro a passare in vantaggio con Lorenzo Ippoliti con un gol su calcio d'angolo 1-0. Il Real reagisce bene allo svantaggio e con una doppietta di Daniele Ruco ribalta il risultato fissando il parziale del primo tempo sull’1 a 2.

Inizia la ripresa con il Chicco d'Oro che non riesce a trovare la giusta cattiveria e si espone alle ripartenze del Real che nella prima metà del secondo tempo và in gol per altre tre volte sempre con Ruco, Matteo Albini e Angelo Alfonsini 1-5. A questo punto i locali provano qualche cambio tattico mentre gli ospiti abbassano la guardia troppo presto pensando è fatta, il Chicco ritrova con la giusta intensità e a soli 7 minuti dalla fine Ippoliti sblocca finalmente il risultato 2-5, poi ci pensa Nicola Chieruzzi con un bel tiro da fuori area 3-5 e subito dopo ancora di testa Ippoliti (tripletta per lui) 4-5. Ormai il Real non ne ha più e il Chicco vuole assolutamente almeno pareggiare infatti all'ultimo minuto arriva il pareggio firmato ancora da Chieruzzi (doppietta per lui) con un tiro rasoterra da fuori area 5-5.

Commento di fine gara del Presidente Calciatore Alessandro Rossetti del Real Mentepazzi: "Rimane il rammarico di non aver portato a casa la vittoria, che sarebbe stato un risultato di prestigio vista la forza del'avversario, sopratutto in considerazione di come è scaturito; a metà della ripresa sembrava tutto deciso, sul 5 a 1 per la nostra squadra, ma nel calcio a sette niente è impossibile e purtroppo lo abbiamo constatato sulla nostra pelle. Sicuramente ci servirà da insegnamento per le gare in divenire. Rimane il fatto di aver giocato un'ottima partita contro una delle pretendenti al titolo, sperando di aver intrapreso la giusta direzione per un buon proseguimento in campionato".

Egizi Arredamenti – ASD Sambucetole 3 - 4

Gara sostanzialmente equilibrata e con il risultato sempre in bilico. Il primo tempo ha visto una supremazia della squadra ospite durante il quale gli Egizi si sono trovati in difficoltà dovuta dalla condizione non ottimale di alcuni giocatori e dalla continua ricerca del giusto assetto tattico. A passare in vantaggio sono gli ospiti con un gol di Ayoub Khyel che parte in velocità e insacca 0-1. Poco dopo i locali pareggiano con un gol di Leonardo Carsili 1-1. Più tardi tornano in vantaggio i ragazzi di Sambucetole con un gran tiro da fuori area di Mattia Biondini 1-2.

Prima dello scadere del primo tempo gli ospiti allungano il vantaggio con un’azione tutta di prima e finalizzata al volo da Gabriele Pierucci 1-3. Nella ripresa tuttavia gli Egizi Arredamenti prendono il sopravvento e tengono in costante apprensione la difesa avversaria. Dopo pochi minuti i padroni di casa accorciano le distanze ancora con Carsili 2-3 ma una palla recuperata da Marco Proietti scatena un contropiede che Sauro Canepone finalizza con un tap in vincente 2-4. A tempo ormai scaduto i locali segnano il gol del 3-4 con Jacopo Rossi.

Dichiarazioni di Nicola Masuccio Addetto Stampa Calciatore della squadra Egizi Arredamenti: "La gara è stata sostanzialmente equilibrata e giocata sempre giocata sul filo del rasoio. Nel complesso la sconfitta è ingiusta ed immeritata, il pareggio sarebbe stato il giusto e meritato risultato avendo noi colpito ben 4 pali e ci siamo visti non convalidare un gol a nostro avviso legittimo".
A fine gara le dichiarazioni dell’Addetto Stampa dell’ASD Sambucetole Tommaso Pennazzi: "E’ stata una vittoria sofferta e ottenuta soprattutto con il cuore".

I Rangers - ACF 2-4

Al campo La Cavallerizza di Amelia sono scesi in campo, prima volta avversari, i ragazzi di Orte, I Rangers, contro quelli di Montecastrilli dell’ACF. La vittoria è andata agli ospiti con il punteggio di 2-4. La partita inizia con ritmi abbastanza alti e le squadre cercano di affondare subito nell'area avversaria per trovare il gol del vantaggio. La gara è molto combattuta, soprattutto a centrocampo, pressing alto e poche occasioni da gol. Su una palla persa dai locali, si sviluppa un contropiede con gli ospiti che vanno in rete con Samuele Pierbattisti che effettua un bellissimo colpo di tacco portando il risultato sullo 0-1.

I Rangers reagiscono allo svantaggio e continuano con il loro pressing e creano diverse occasioni, in una di queste vanno in gol. Calcio d'angolo, palla battuta forte in mezzo all'area con l’attaccante Leonardo Cupidi che la colpisce, rimpalla su un difensore ospite e finisce dentro la porta 1-1. Si conclude così il primo tempo con il risultato di parità. Il secondo tempo inizia subito forte, tutte e due le squadre si affrontano alla pari mettendo in pericolo le difese avversarie con ripartenze veloci, e da una di queste nasce il gol per l'ACF, messo a segno da Leonardo Milioni che solo in area batte il portiere 1-2. La squadra di casa si butta subito in avanti e da una mischia in area ospite arriva il gol del pareggio 2-2 firmato da Nicola Troiani che solo davanti alla porta con facilità la mette dentro.

La partita procede spedita, i ragazzi di Montecastrilli sono stanchi e si difendono, invece quelli di Orte attaccano e li schiacciano nella loro metà campo. Mentre il gol sembra maturo per i locali, gli ospiti effettuano un lancio lungo verso la porta dei Rangers, viene deviata da un difensore e il portiere per evitare il calcio d'angolo, prende malissimo la palla in scivolata con Manuel Ricci che ne approfitta portando gli ACF in vantaggio 2-3.

La partita si innervosisce e l'arbitro estrae due cartellini gialli uno per Milioni per proteste e l'altro per un giocatore dei locali che commette un fallo al limite dell'area. Dal fallo ne scaturisce il calcio di punizione che con giustezza viene battuto dallo stesso Milioni che insacca la palla in rete portando il risultato sul 2-4. La partita, come dovrebbe essere sempre, si conclude con strette di mano e con le due squadre che escono dal campo comunque soddisfatte.

AS Capitone – Rist. Amerino 2 – 2

La gara inizia con gli ospiti che comandano la gara effettuando un grande possesso e giro palla. Al 10° minuto succede l’inaspettato, un malaugurato passaggio all’indietro dell’esperto Pierpaolo Stamigna favorisce l’inserimento della punta dei locali che sorprende l’incolpevole Marco Piciucchi per il gol dell’1-0. Dopo qualche minuto l’arbitro concede una punizione a metà campo per i padroni di casa, palla in mezzo all’area e dopo una serie di deviazioni finisce in fondo al sacco sotto lo sguardo di un attonito e senza colpe Piciucchi 2-0. Nonostante lo svantaggio di due gol gli ospiti riorganizzano le idee ed hanno una rabbiosa reazione e trascinati da un grande Cristian Succhiarelli (capitano) al 20° accorciano le distanze con Diego Ciuchi 2-1.

Il Rist. Amerino ci crede e poco dopo, prima dello scadere del primo tempo, l’arbitro assegna un rigore ai ragazzi di Fornole per un mani sulla linea di porta di un giocatore del Capitone. Sul dischetto si presenta l’esperto Ciuchi che freddamente realizza 2-2. Il secondo tempo si fa nervoso e l’arbitro è costretto spesso a fermare il gioco per una serie di falli e così ne risente il gioco che non è fluido. Le due squadre provano a superarsi ma senza riuscirci per il 2-2 finale.

A fine gara il commento di Umberto Bianchini Allenatore del Rist. Amerino: "Tutto sommato il pareggio è giusto e penso che possa accontentare ambedue le squadre. Certo, noi recriminiamo per aver subito qualche fallo di troppo".


Ameria Rist. Montenero – Rist. La Cavallerizza 1 – 2

Ormai è diventato un classico del torneo, il derby dei fratelli Pagliaricci, Andrea per l’Ameria Rist. Montenero e Mauro per il Rist. La Cavallerizza. La partita inizia all’insegna del bel gioco con le due squadre che si affrontano a viso aperto e creano diverse occasioni da gol. L’arbitro gestisce la gara all’inglese lasciando correre molto il gioco senza fischiare tutti i contatti. Sul finire del primo tempo gli ospiti della cavallerizza trovano un gol all’ultimo minuto sfruttando una mischia in area del Montenero 0-1.

Il secondo tempo inizia con l’Ameria che trova subito il pareggio con il nuovo acquisto Gennaro Diodati che con uno scatto sulla fascia arriva davanti alla porta e insacca 1-1. La partita è combattuta con le due squadre che vogliono l’intera posta in palio. Il finale di gara mette in risalto le doti del portierone Pedro Hayda (Ameria Rist. Montenero) con le sue parate mantiene il risultato di parità. Verso la fine della gara però è costretto a capitolare perché La Cavallerizza trova un gol con un tiro dal limite dell’area e riesce a portare a casa una sofferta vittoria 1-2.

F.R.AVIS Amelia – Avigliano Galaxy 6 – 2

È arrivato l'autunno e al campo della Cerqua, casa della celeste F.R.AVIS Amelia, va in scena la terza giornata del 9° campionato Interprovinciale. Gli ospiti della gara sono i campioni 2014 degli Avigliano Galaxy. Partono forte i padroni di casa che con Emanuele Grasselli vanno vicini al gol in più di un occasione prima che lo stesso realizzi, con un delicato tocco sotto, dopo l'ottima assistenza di tacco del regista Giacomo Forti 1-0. Pochi minuti dopo arriva il raddoppio a firma Fabrizio Ostili 2-0. Sotto di due gol i Galaxy reagiscono e trovano il pari grazie alla doppietta di Daniel Rabeschi prima che l’arbitro fischi la fine del primo tempo 2-2.

La ripresa inizia con i Galaxy proiettati in avanti con l'intento di passare in vantaggio ma li portiere locale è insuperabile. I padroni di casa invece si affidano alle ripartenze macinando azioni su azioni e trovano il gol su due calci piazzati, uno con Grasselli e l'altro con Claudio Ottaviani 4-2. Gli Aviglianesi alla ricerca del pari offrono il fianco ai locali,che prima con Alessandro Cavalletti e poi Luca Chieruzzi fissano il risultato sul 6-2.

Questa è la dichiarazione di fine gara del mister Marco Vignandel della F.R.AVIS Amelia "Questa sera il risultato è stato pure troppo rotondo, viste le forze in campo, ma i nostri ragazzi (del duo Piciucchi-Vignandel) sono stati inarrestabili e il reparto difensivo con Leo Lunardon, capitan Matteo Lorenzoni e Marco Barcherini è stato insuperabile".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
4a di campionato, 15/9/2019
Ternana - Monopoli 0 - 2
Eccellenza
2a di campionato, 15/9/2019
Orvietana - Lama 1 - 1
Gualdo Casac. - Narnese 0 - 1
Promozione gir. B
2a di campionato, 15/9/2019
Olympia Thyrus - San Venanzo 2 - 0
Montefranco - Athletic Bastia 0 - 1
Massa Martana - AMC 98 2 - 2
Clitunno - Romeo Menti 5 - 1
Campitello - Giove 2 - 0
Amerina - Petrignano 1 - 0