Non c'Ŕ che dire, il campionato italiano Ŕ tornato col botto, dopo la lunga pausa di gennaio. Al termine delle festivitÓ natalizie, infatti, si Ŕ registrato un numero impressionante di reti.

RITORNO A SUON DI GOL

Oltre alla tripletta della Juventus contro il Chievo in casa, dove fa soprattutto notizia il primo rigore fallito da Ronaldo, pirotecnica Ŕ stata la gara tra Fiorentina e Sampdoria. Un'emozionante sfida tra gigliati e blucerchiati, dall'andamento altalenante e chiusasi sul 3-3 nei minuti finali. Brividi e quattro reti tra Cagliari ed Empoli, in un match sempre sul filo del rasoio, con i sardi che raggiungono i toscani sempre nel finale. Dunque questo sembrerebbe proprio il momento propizio per approfittare del bonus di benvenuto di Betfair e riprendere alla grande la stagione, che porterÓ tante occasioni di divertimento e di possibili vincite, da qui fino alla fine di maggio.

Da segnalare anche la trabordante vittoria dell'Atalanta in casa di un ormai spento Frosinone, dove il cannoniere orobico Zapata ha completato il suo riscatto, entrando di diritto a far parte della schiera dei goleador di razza, con addirittura quattro centri nella stessa partita.

L'ANNO DI ZANIOLO?

Favolosi i numeri di questo ragazzo di 19 anni, arrivato dall'Inter la scorsa estate nell'ambito dell'affare Nainggolan. Il centrocampista si sta affermando come il maggior talento italiano in questa stagione e c'Ŕ chi arriva addirittura a intravedere in lui delle giocate "alla Totti". Nato a Massa nel 1999 e figlio dell'ex calciatore Igor Zaniolo, Nicol˛ sembra avere grinta da vendere, un fisico potente e una classe innata.



Fonte: Facebook

Le sue reti sono frutto di grande intelligenza e caparbietÓ, come non se ne vedeva da tempo, e per questo motivo ha attirato anche l'attenzione del commissario tecnico della Nazionale. Mancini va volentieri a guardarlo, e ci auguriamo che l'Italia possa ripartire proprio da lui per cominciare a costruire una squadra degna del blasone azzurro, dopo anni di penosi fallimenti.

IL MERCATO INVERNALE

La sosta imposta dal calendario di Serie A Ŕ stata anche l'occasione buona per rivedere i propri piani da parte delle squadre di Serie A, correggere gli errori e rinforzare le rose in base agli obiettivi. Protagonista del mercato Ŕ stato il Milan, con due colpi da prima pagina tra acquisti e cessioni. Spicca su tutti il clamoroso trasferimento di Higuain al Chelsea di Mazzarri. L'argentino ritroverÓ l'allenatore che lo rese celebre al Napoli. Da tempo il bomber sembrava aver perso un po' di luciditÓ e di entusiasmo, facendo quasi pensare al flop dopo un avvio parecchio stentato.



Fonte: Facebook

Certo Ŕ che, se la squadra milanese ha come traguardo il quarto posto in classifica, biglietto d'ingresso per la prossima edizione della Champions League, deve risolvere in primis la sua crisi di goal. Per ovviare a questo problema i rossoneri si affideranno a Piątek, astro nascente del calcio polacco e attuale capocannoniere del nostro campionato, finora in forza al Genoa, il primo club italiano della storia. I liguri per questo affare hanno incassato 35 milioni di euro, ma chissÓ se lo rimpiangeranno.

Certo, aldilÓ dei buoni propositi, sarÓ difficile che il Napoli riesca ad acciuffare i bianconeri, sempre in fuga verso il loro ennesimo titolo.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
19a di campionato, 14/12/2019
Cavese - Ternana 1 - 1
Eccellenza
15a di campionato, 14/12/2019
Tiferno - Narnese 2 - 1
Pontevalleceppi - Orvietana 1 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 8/12/2019
Vis Foligno - Montefranco 3 - 3
San Venanzo - Amerina 1 - 2
Romeo Menti - Athletic Bastia 1 - 0
Montecastello Vibio - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Clitunno 2 - 3
AMC 98 - Campitello 0 - 0