Dal calcio a 11 al futsal: per le società dei dilettanti e i centri sportivi dove si svolgono anche attività sportive amatoriali sembra non sarà possibile una ripresa a breve. Ma neanche nel periodo canonico dell'inizio della stagione sportiva. Insomma non si prevede un ritorno in campo fino a quando sarà disponibile un vaccino per il Covid-19. A mettere il mondo calcistico, ma anche altre discipline come basket e volley, di fronte a questa realtà le dichiarazioni di Pino Capua, membro della commissione medica della FIGC nonché presidente della commissione antidoping FIGC. Queste le parole riportate da Sport Mediaset:

"Per quanto riguarda i dilettanti, bisognerà attendere un vaccino, il rischio 0 non ci sarà a settembre, ottobre o novembre. Bisogna avere grande pazienza ed equilibrio, perché sono molto numerosi".

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
18a di campionato, 10/1/2021
Ternana - Monopoli 2 - 1