Sarà manita? Si saprà meglio domani, dopo la partita con il Lama. E’ la quinta giornata, si gioca di mercoledì, in virtù di un calendario difficile da comprendere, almeno per i turni infrasettimanali. L’Orvietana proverà, quindi, a inserire la quinta, dopo quattro marce entrate con sincronismo quasi perfetto. Il quasi è solo per rimanere piedi a terra. Questo perché il Lama, sette punti in classifica, ne ha collezionati finora sei fuori dal territorio amico. Domenica è incappato nella prima sconfitta, battuto dal Castiglion del Lago. Si può presumere adotti un tipo di gioco che in trasferta rende meglio. E’ da verificare, lasciando a mister Ciccone il compito per definire i dettagli e poi impartire la lezione ai suoi ragazzi. I quali, hanno il morale alto e si stanno rendendo consapevoli come, il ruolo di capolista, stuzzichi maggiormente gli antagonisti, nella ricerca dell’affermazione di prestigio. Keita, leggermente affaticato, si è allenato a parte, mentre, tutti gli altri hanno lavorato ieri e faranno ancora una seduta di rifinitura. Nell’undici che andrà in campo, il più atteso è Sciacca, di ritorno, dopo la squalifica. Il puntero sa di non aver reso un bel servizio ai compagni e farà di tutto per riabilitarsi. Dalla lista dei convocati manca Bianco, assente per motivi di lavoro. Una motivazione che conferma la superficialità di chi decide si giochi il mercoledì, senza tener conto dell’organizzazione personale di ciascun calciatore dilettante. Domani, come a Branca, arbitro extraregionale. A dirigere sarà Marco Ferrara, della Sez. Roma 2. Perugia e Terni completano la terna, con Jacopo Vagnetti e Alessio Proietti.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Orvietana 78 34
Lama 69 34
Narnese 68 34
Ellera 65 34
Pontevalleceppi 56 34
Sansepolcro 49 34
Nestor 48 34
Massa Martana 45 34
San Sisto 44 34
Castiglione Lago 43 34
Olympia Thyrus 42 34
Branca 41 34
Bastia 40 34
Angelana 37 34
Ducato Spoleto 35 34
Castel del Piano 33 34
Gualdo Casac. 20 34
F. Assisi Subasio 19 34

ULTIME GARE DISPUTATE