Il Tabellino

ANGELANA – ORVIETANA 0-2

ANGELANA: Cosimetti, Pauselli (27’st Cammerieri), Bolletta, Marani (4’st Bartolini), Subbicini, Melillo, De Santis, Barili, Ameti (6’st Campagnacci), Tomassoni (18’st Capitini), Konan (10’st Vercillo). A disp.: Buini, Vitaloni, Confessore, Del Prete. All.: Buttò.

ORVIETANA: Frola, Lanzi (42’st Barbini), Flavioni, Guinazu, Greco, Fapperdue, Cotigni (13’st Proietti), Guazzaroni (30’st Di Patrizi), Sciacca, Bracaletti (17’st Vicaroni), Keita (32’st Biancalana). All.: Ciccone.

ARBITRO: Anelli di Terni (Silvioli di Foligno – Innocenzi di Foligno).

MARCATORI: 23’st Guazzaroni, 40’st Di Patrizi.

Trascorrono le settimane, cambiano le avversarie, si giochi in casa, si vada in trasferta, il risultato non cambia: a vincere è sempre l’Orvietana. Capita da sei giornate, tante ne sono trascorse dall’inizio del campionato. Diciotto punti, cinque in più della più diretta concorrente, fatto, forse, accaduto negli anni ’90, in un campionato di Promozione, poi stravinto dalla squadra allenata da Carmelo Bagnato. E’ andata alla grande al Maratona di S. Maria degli Angeli, dove i biancorossi, con Sciacca recuperato all’ultimo momento e protagonista di una convincente prestazione, hanno regolato i padroni di casa con due gol, entrambi nel secondo tempo. Come già fatto dal Lama, mercoledì, anche gli avversari odierni hanno dato dimostrazione di aver studiato, a fondo, la capolista, cercando adeguate contromisure per evitare la sconfitta. L’atteggiamento, abbastanza fine a se stesso, ha consentito all’Angelana di chiudere la prima frazione senza danni, senza, peraltro, metterla mai nella condizione di procurare pericoli alla porta di Frola. Risultato spettatore non pagante fino a cinque minuti dal 90’, quando aveva modo di esibirsi in una deviazione, con splendido colpo di reni, per deviare la conclusione di Simoncini, nell’unico tiro insidioso di tutta la partita. Con cinque difensori in linea e il giovane Barili messo a guardia di Guazzaroni, l’Angelana ha provato ad affidarsi alla bravura di De Santis, alla velocità di Koman e al fiuto del gol di Tomassoni, frequente castigatore dei biancorossi nel passato. L’Orvietana è stata la solita, magari un po' meno aggressiva, limitatamente al primo tempo. Come un pugile che ritiene essere il più forte, ha scelto di fiaccare chi le stava davanti per poi colpire al momento opportuno. Lanzi, Flavioni, Guinazu e Fapperdue hanno sempre sovrastato gli attaccanti, Greco, Cotigni e poi Proietti, hanno interpretato, diligentemente, il loro ruolo, Guazzaroni, poco visibile nei primi 45’, è esploso, in senso positivo, nel secondo tempo. Bracaletti e Keita, con il loro contributo, hanno accelerato lo sfiancamento dell’Angelana. Andrea, prima della sostituzione, ha anche colpito un palo su servizio di Sciacca. Il quale, come lui predilige, si è sempre trovato nel vivo del gioco, partecipando, attivamente, al lavoro di squadra. La partita svolta poco prima della metà del secondo tempo. Entrano Vicaroni e Proietti, portatori di un’importante quantità d’ossigeno. L’Orvietana ritrova la consueta brillantezza. Al minuto 24,Greco spara un sinistro verso l’angolo alto e Cosimetti si rifugia in angolo. Dalla bandierina la palla perviene a Guazzaroni che calcia, rasoterra, verso il secondo palo. La sfera oltrepassa un bel mucchio di gambe, insaccandosi, precisa, dove voluto. Una vera mazzata per i locali, un integratore per i biancorossi, da lì al termine padroni del gioco. Escono Guazzaroni e Keita, sostituiti da Di Patrizi e Biancalana. C’è un colpo di testa per opera di Vercillo, alto sopra la traversa, a precedere il mezzo pasticcio, protagonisti Cosimetti e Cammerieri, di cui approfitta Di Patrizi per la rete del raddoppio.

Foto: Orvietana Calcio

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Orvietana 38 15
Narnese 33 15
Lama 29 15
Massa Martana 24 16
Branca 23 15
Pontevalleceppi 23 15
Castiglione Lago 21 15
Ellera 20 15
Sansepolcro 19 15
Gualdo Casac. 19 15
Olympia Thyrus 19 16
Bastia 17 15
Angelana 15 15
San Sisto 15 15
Castel del Piano 15 15
Ducato Spoleto 14 15
Nestor 12 15
F. Assisi Subasio 11 15

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
14a di campionato, 26/11/2021
Lecce - Ternana 3 - 3
Eccellenza
16a di campionato, 28/11/2021
Olympia Thyrus - Massa Martana 3 - 2
Nestor - Narnese 1 - 1
Bastia - Orvietana 0 - 2
Promozione gir. B
14a di campionato, 28/11/2021
Amerina - Terni Est Soccer School 1 - 2
Viole - Guardea 0 - 3
San Venanzo - AMC 98 5 - 1
Montefranco - Athletic Bastia 1 - 1
Campitello - Clitunno 0 - 0