Continua il percorso di crescita dell’Orvieto FC, e del suo settore giovanile agonistico, un settore che vede ben 5 squadre divise tra le vari campionati regionali e provinciali. Un bacino di utenza, che è destinato a rifornire in futuro le prime squadre della società del presidente Roberto Lorenzotti; quella di calcio a 11 (che questa settimana ha perso il derby con il Ciconia per 2-1), di calcio a 5 (sconfitta sabato per 3-2 dall’Umbrasabina) e anche del calcio a 11 femminile (che ha impattato domenica per 1-1 a Santa Sabina, pur con la qualificazione in semifinale già in tasca, così come il primato nel proprio girone di Coppa Italia).

“E’ uno dei nostri obiettivi finali - commenta il responsabile del settore giovanile agonistico Egisto Seghetta - formare ragazzi che principalmente in futuro possano indossare con orgoglio le casacche delle nostre prime squadre”.

Anche se il week end è andato in chiaroscuro, per quanto riguarda i risultati…

“Non direi così, però dobbiamo ricordare che se lunedì pomeriggio i nostri U17 hanno vinto il posticipo per 5-1 contro i Leoni, di contraltare gli Under 14 regionali hanno perso 2-1 contro il Ferentillo Valnerina, nonostante i bei progressi che hanno fatto in questo periodo i ragazzi dei mister Fringuello e Marchini. Sono stati sconfitti anche i ragazzi dell’U15 di mister Viviani, 1-0 in casa della C4. Devono ancora giocare, mercoledì i nostri Under 19 che affronteranno la Superga 48, mentre gli Under 16 hanno riposato e si preparano al match di domenica prossima”.

Ma quali sono le sensazioni della società, dopo questo primo periodo di lavoro?

“Dall’inizio della preparazione, arrivata per molti dei nostri gruppi sul finire di agosto, passando per l'inizio dei campionati, sino ad oggi possiamo dire di avere sensazioni positive. I ragazzi stanno tutti giocando e frequentando con intensità partite ed allenamenti. I gruppi stanno crescendo qualitativamente e anche numericamente, come nel caso degli Under 16 regionali, dove abbiamo avuto molti nuovi innesti dalle zone limitrofe, che sono andati ad integrare una rosa che siamo sicuri ci darà sempre maggiori soddisfazioni. Possiamo dire che numericamente si sono incrementati anche gli Under 15, che domenica per la prima volta hanno recuperato tutti gli infortunati, che non erano stati a disposizione ad inizio stagione a causa di infortuni, talvolta anche importanti e che ora per prima volta si trovano al completo. Qualitativamente perché abbiamo compagini come gli Under 14 che stanno vivendo una fase importante, dopo le due stagioni di stop si sono ritrovati con un calcio evoluto che ora stanno assimilando con passione, costanza ed impegno. Mentre gli Under 17, veleggiano nelle parti alte della classifica, e con loro contiamo di giocarci il campionato fino alla fine, visto che al momento sono perfettamente in linea con quelle che sono le richieste della società. Infine siamo molto contenti anche della nostra Juniores, considerando che nel gruppo ci sono molti giocatori che danno una mano anche in prima squadra la nostra U19 riesce comunque a trovare spazio nelle zone importanti della classifica”.

Ma non solo, c’è anche un gruppo femminile giovanile, che sta nascendo…

“Abbiamo circa 20 giocatrici nella fascia di età Under 14 e Under12, che stanno seguendo il progetto dei coordinatori Tonelli e Prilli, loro sono il primo passo della creazione di un vivaio per un movimento femminile a cui l'Orvieto FC punta con forza, e che potrebbe fornire nel futuro un ricambio alla nostra prima squadra”.

Un movimento, quello giovanile agonistico, che sta vivendo nella mutua prosperità, grazie anche agli ottimi rapporti tra tutti i gruppi...
"Assolutamente, vige un'ottima armonia tra tutti i gruppi, testimoniata dal fatto che i ragazzi vengono scambievolmente messi a disposizione laddove necessita. Vi è uno spirito che mira alla crescita umana, personale e comunitaria, prima che alle posizioni di classifica. E questo deve essere il nostro focus di lavoro principale, senza mai perderlo di vista".

Giudizio positivo, quindi, di questo primo scorcio di stagione?

"Direi di sì, c'è una grande partecipazione agli allenamenti e i risultati riflettono quella che è la volontà sportiva della società, puntare molto sul settore giovanile in funzione sia di una creazione di una prima squadra frutto del vivaio, sia proiettare qualche ragazzo meritevole anche in ambiti migliori".

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
20a di campionato, 22/1/2022
Brescia - Ternana 1 - 1
Promozione gir. B
18a di campionato, 23/1/2022
Montecastello Vibio - Terni Est Soccer School 0 - 6