Il Tabellino

ORVIETANA-AREZZO 1-2

ORVIETANA (4-3-3): Marricchi; Biancalana, Borgo (15’st Frabotta), Siciliano, Papale; Brondi, Rosini, Proietti (25’st Guazzaroni); Mignani (32’st Traorè), Nicodemo (11’st Tomassini), Di Natale (38’st Bracaletti). A disp.: Bracaj, Carletti, Omohonria, Di Loreto. All.: Fiorucci.

AREZZO (4-3-3): Viti; Stopponi (30’st Pericolini), Castiglia, Bruni, Scichilone (10’st Zona); Dema, Foglia (27’st Bianchi), Settembrini (1’st Lazzarini); Bramante, Diallo, Zhupa (27’st Pattarello). A dip.: Di Furia, Convitto, Gucci, Bonavita. All.: Indiani.

ARBITRO: Paccagnella di Bologna (Colucci di Padova – Scaldaferro di Vicenza).

MARCATORI: 33’pt Mignani (O), 35’pt Foglia (A), 29’st Bramante (A).

NOTE: ammoniti: Nicodemo (O); Zhupa, Pericolini (A).

Un’Orvietana più che sperimentale, diverte e va vicino all’impresa contro un Arezzo anch’esso rimaneggiato che rischia molto prima di trovare a un quarto d’ora dalla fine il gol vittoria con un gran tiro da fuori area di Bramante.

Fiorucci conferma solo Borgo dei titolari di domenica scorsa, fa esordire Marricchi in porta, ripropone Biancalana terzino, prova il neo acquisto Papale come esterno sinistro basso. Fascia di capitano a Proietti, tornano titolari Brondi, Nicodemo e Di Natale, spazio anche ai nuovi Rosini e Mignani. Anche l’Arezzo opta per un ampio turn over.

Il ritmo c’è, le occasioni meno nella prima parte del match, che si scalda invece dopo i primi venti minuti. Zuhpa chiama al tuffo Marricchi, parte subito il contropiede e Mignani scappa via, vince un primo contrasto, poi sul più bello si accentra e spreca tutto. Ma lo stesso Mignani si riscatta dieci minuti dopo: ancora un lancio lungo di Marricchi e stavolta il contrasto vinto su Stopponi porta il neo arrivato in maglia biancorossa in area dove approfitta dell’uscita a vuoto del portiere, fin troppo facile depositare il pallone in rete. Ottimo il biglietto da visita del classe 2002 prelevato dal Poggibonsi.

Purtroppo però il vantaggio dura circa 100 secondi, tanto ci mette l’Arezzo a riportate tutto in parità quando Settembrini dà il via libera a Stopponi, assist perfetto per Foglia supera Marricchi. La gara ora vive di capolgimenti di fronte: Orvietana vicina al nuovo vantaggio con Proietti, serve una gran parata di Viti per negargli la gioia del gol. Dalla parte opposta Marricchi deve di nuovo opporsi a Zhupa.

Nella ripresa è ancora Mignani a chiamare all’intervento il portiere ospite Viti. Intanto Indiani mette dentro Zona e Fiorucci Tomassini. Ma i ritmi calanao e i portieri restano a lungo inoperosi. La gara si decide alla mezz’ora del secondo tempo quando Bramante trova una conclusione da fuori area precisa e potente che supera Marricchi.

Fiorucci non si arrende, manda in campo Traorè e Bracaletti e l’Orvietana chiude in avanti la gara. Ancora sugli scudi il portiere ospite che si oppone sia su Frabotta, che sulla punizione di Bracaletti. Fino all’ultimo secondo l’Orvietana si butta in avanti, rischiando in un’occasione il contropiede dell’Arezzo.

Finisce con gli amaranto qualificati per gli Ottavi, l’Orvietana ha però dimostrato di essere viva e concentrata per il proseguo della stagione in campionato.

Fonte e foto: Orvietana Calcio

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2