Continua a fare bene la debuttante Circ. Sp. Arci La Cerqua (nella foto) al comando della classifica con 13 punti insieme al Real Mentepazzi che ha, però, una partita in più. Al terzo posto con 10 punti la coppia F.R.AVIS Amelia (quattro gare disputate) e ASD Sambucetole (sei gare disputate). Al quinto posto con 10 punti le due vincitrici dei trofei dello scorso anno, Bar il Chicco d’Oro (cinque gare disputate) e Avigliano Galaxy (sei gare disputate).

Per quanto riguarda la Coppa disciplina, articolata con regole Uisp e proprie del torneo, vede al comando con 1 punto il Real Mentepazzi seguito dalle squadre Ameria Rist. Montenero e F.R.AVIS Amelia con 2 punti. Al quarto posto con 5 punti ci sono le squadre Egizi Arredamenti e Bar il Chicco d’Oro.

La classifica dei marcatori è guidata con 10 gol da Leonardo Carsili dell’Egizi Arredamenti, al secondo posto con 7 gol c’è una coppia di calciatori, Lorenzo Ippoliti del Bar il Chicco d’Oro e Daniele Ruco del Real Mentepazzi. Al quarto posto con 6 gol si trova Yuri Gentili della squadra di Orte I Rangers. Nella prossima giornata, la settima sono in programma due gare molto interessanti, il derby narnese AS Capitone contro il Circ. Sp. Arci La Cerqua lo scontro al vertice, Real Mentepazzi contro l’ ASD Sambucetole, prima contro terza.

Il maltempo ha colpito anche il Torneo Interprovinciale non facendo disputare le seguenti gare in calendario:

Rist. Amerino - Egizi Arredamenti da recuperarsi il giorno giovedì 27 novembre ore 22.00 campo La Cavallerizza di Amelia.

A.C.F. – Avigliano Galaxy da recuperarsi il giorno venerdì 19 dicembre ore 21.30 campo La Cavallerizza di Amelia.

Real Mentepazzi – ASD Sambucetole 4 - 2

Nella partita più importante della giornata, continua la striscia positiva per il Real Mentepazzi che batte per 4 a 2 il Sambucetole e si conferma in testa alla graduatoria con il Circ. Sp. Arci La Cerqua (una partita in meno per effetto del riposo), anch’esso vittorioso. Parte contratto il Real che nei primi minuti soffre il pressing e le ripartenze degli ospiti e vanno sotto di due reti in pochi minuti 0-2. Dopo il doppio svantaggio iniziale i padroni di casa cominciano ad ingranare la marcia giusta ed a metà del primo tempo con Francesco Corvi su azione di calcio d'angolo accorciano le distanze 1-2.

Il match è equilibrato con entrambe le squadre che creano ottime occasioni da gol ma non riescono a finalizzarle, così le squadre vanno al riposo sul risultato di 1 a 2 per gli ospiti. Il Real rientra in campo più determinato e in pochissimi minuti ribalta la situazione, prima pareggia con Lorenzo Coco, che realizza da pochi passi a seguito di un'azione corale (2-2) poi passa in vantaggio con Matteo Albini che direttamente da calcio d'angolo realizza il momentaneo 3 a 2.

Il Sambucetole non ci sta a perdere e si riversa nella metà campo avversaria, ma sia il portiere Fabio Zara che un palo colto gli negano il pareggio. Con gli ospiti in pressing e grazie ad un'azione confusa in area di rigore a seguito di un contropiede, segna ancora con Albini 4-2. A questo punto il Real si chiude ancora di più in difesa e non senza patemi d’animo riesce ad amministrare il vantaggio, fissando il risultato sul 4 a 2 finale.

AS Capitone – Circ. Sp. Arci La Cerqua 2- 3

Nel primo derby narnese tra l’AS Capitone e il Circ. Sp. Arci La Cerqua hanno la meglio i debuttanti della Cerqua che vincono di misura per 2-3. La gara è molto equilibrata e con poche occasioni da gol tanto è vero che il primo tempo termina con in vantaggio gli ospiti per 0-1 con gol di Yuri Giardinieri. In apertura di ripresa segna ancora la Cerqua con Fabiano Biagetti 0-2, poco dopo accorciano le distanze i padroni di casa 1-2 ma è ancora la capolista a segnare con Marco Marchetti 1-3. I locali provano a riaddrizzare la gara ma riescono solamente ad accorciare le distanze per il 2-3 finale.

A fine gara le dichiarazioni di Yuri Giardinieri Calciatore e Addetto Stampa del Circ. Sp. Arci La Cerqua: "Non abbiamo giocato benissimo, per noi non é un buon momento di forma e sicuramente è anche per merito degli avversari. La partita è stata sicuramente agonisticamente valida come ogni classico derby".

F.R.AVIS Amelia – Ameria Rist. Montenero 10 - 2

La partita inizia con le due squadre subito determinate a fare propria l’intera posta in palio e creano varie occasioni. I ragazzi dell’Avis Amelia vanno vicini al gol con Giacomo Forti e Nicola Tomassi ma a timbrare il cartellino per primo è Riccardo Massaccesi, abile a sfruttare una mischia in area e un rimpallo fortunoso, dedicando il gol al papà di Marco, Tonino Vignandel, scomparso la settimana scorsa 1-0. La gara è bella con le due squadre che non mollano fino alla fine del primo tempo. Il secondo tempo riparte subito con l’Ameria che trova il pareggio con un tiro di Luca Suatoni, dello Lo Sceriffo, dal limite dell’area 1-1. Il gol degli ospiti da coraggio e morale alla squadra ma poco dopo i locali trovano il gol del 2-1 con l’ariete William Frittella che insacca alle spalle di Pedro Hayda.

A questo punto a salire in cattedra è Emanuele Grasselli che con paio di magie porta avanti la celeste di casa (4-1). Gli ospiti reagiscono e trovano un altro gol con una punizione magistrale di capitan Alessandro Bernardini, senza dubbio il migliore dei suoi 4-2. Il gol da morale e riapre le speranze degli Ameria Montenero ma non la pensa così Frittella che, con l’aiuto dei fantasisti Grasselli e Alberto Silvestrelli, trova la via del gol per altre 3 volte realizzando così uno splendido poker 7-2. Gli ospiti a questo punto mollano e i locali vanno ancora in rete con Marco Barcherini Proietti che realizza uno splendido gol dai 50metri tornando cosi al gol dopo tanto tempo 8-2. Prima del triplice fischio dell’arbitro c’è tempo ancora di segnare altre due reti con ancora Grasselli e Luca Chieruzzi che chiudono il match sul 10-2 e vanno all-inn! Semplicemente troppa F.R.AVIS questa sera per gli Ameria.

A fine gara le dichiarazioni del Vice Presidente Giocatore Andrea De Santis: "Ai primi gol della F.R.AVIS purtroppo abbiamo avuto una piccola e triste reazione ma priva di anima e determinazione e che le ha permesso di dilagare fino al 10-2. Naturalmente il risultato e' vergognoso e lascia molto rammarico per com’è andata la partita fino al decimo del secondo tempo. L’Ameria ha sicuramente bisogno di rinforzi nel mercato di riparazione perchè quando ci mancano alcuni giocatori rischiamo di ritrovarci con questi risultati"

Ecco le considerazioni del mister della F.R.AVIS Amelia Marco Vignandel: "Ringrazio la squadra per questa vittoria ”speciale” dedicata a mio padre. Poi il mio ringraziamento va a tutti coloro che mi sono stati vicini in questi giorni: in primis Mirco Piciucchi poi Umberto Bianchini, Tonino Chiaia, Daniele Di Erasmo e Alessandro Rossetti. Inoltre dedico la vittoria alla mia famiglia".

Rist. La Cavallerizza – Bar il Chicco d’Oro 1 - 2

E’ stata proprio una bella partita quella tra la Cavallerizza e il Chicco, due squadre che ormai si conoscono molto bene, visti gli anni di partecipazione al torneo. In campo regna l’equilibrio, ma gli ospiti si fanno preferire con diverse occasioni parate dal portiere avversario e infatti primo tempo è terminato sul risultato di 0 a 0. Nel secondo tempo l’equilibrio si rompe grazie ad un errore di un difensore degli ospiti 1-0. Reagisce il Chicco e dopo pochi minuti trova il pareggio con Federico Tomassi che sorprende il portiere con un tiro da fuori 1-1. Quando ormai la partita si avviava al pareggio, quasi allo scadere del tempo, passano in vantaggio gli ospiti con Lorenzo Ippoliti che è bravo a sfruttare un cross di un compagno per l’1-2 finale.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE