Le gare, i gol, le parole dei protagonisti: ecco tutto quello che c'è da sapere sulla 16esima giornata del torneo Interprovinciale Uisp Amelia di calcio a 7 con la collaborazione di Tonino Ottaviani e delle squadre partecipanti. Da segnalare la simbolica protesta del Ristorante Amerino.

(nella foto il Real Mentepazzi)

A.C.F. – I Rangers 9 – 1

In questa sedicesima giornata si sono affrontate due squadre che stazionano nel basso centro-classifica, gli A.C.F. ottavi con 15 punti mentre I Rangers sono ultimi in coabitazione con l’Ameria Rist. Montenero con 6 punti. La partita si presenta interessante in quanto tutte e due le squadre sono intenzionate a vincere per guadagnare punti preziosi. I padroni di casa spingono forte fin dall’inizio ed infatti dopo appena dieci secondi arriva subito la rete dell'1-0 con Filippo Rosati.

Il gol spezza sicuramente gli equilibri della partita. Gli ospiti accusano subito il colpo e i locali ne approfittano continuando ad attaccare e trovando per altre due volte la via del gol con Manuel Ricci 3-0. La partita sembra ormai indirizzata verso una facile vittoria ma gli ospiti si fanno avanti puntando l'area locale più volte, senza trovare però lo specchio della porta. Allo scadere del primo tempo comunque arriva il quarto gol della squadra giallo-bianco-blu realizzato da Pasquale Sica portando cosi il risultato sul 4-0.

La ripresa inizia con i Ranger che attaccano alla ricerca del gol ma nelle ripartenze i padroni di casa sono micidiali e vanno in gol ancora con Ricci due volte e Sica, portando il risultato sul 7-0. I locali a questo punto mollano un po’ e si lasciano beffare dalla punta ospite Antonio Gammino che rende meno amara la sconfitta 7-1. Allo scadere del tempo comunque arrivano altri due gol per l'ACF con Francesco Mecarelli ed ancora una volta Ricci (5 gol per lui) che vuole cercare un posto in alto nella classifica dei marcatori. La partita termina così sul risultato di 9-1 per i ragazzi di Montecastrilli.

A fine gara le parole di Vincenzo Serrapica Presidente e calciatore de I Rangers: "In questa partita c’è poco da commentare. C’è stata solo una squadra in campo (gli avversari) noi siamo stati poco lucidi e totalmente fuori dalla partita, è finita 9-1, cosa dire: sarà stato il freddo, loro troppo forti, poco concentrazione da parte nostra...tutte queste serie di eventi ci hanno portato a questa brutta sconfitta. Spero che sapremmo reagire e rialzarci subito".

ASD Sambucetole – Egizi Arredamenti (posticipata a data da destinarsi)

Rist. La Cavallerizza – Ameria Rist. Montenero (posticipata a data da destinarsi)

Rist. Amerino – AS Capitone 4 – 6

A fine gara il commento amareggiato di Umberto Bianchini Allenatore del Rist. Amerino: "Per una forma di protesta nei confronti dell’arbitraggio, questa settimana mi riservo di fare il commento della gara, perchè la partita per me è terminata al ventesimo del secondo tempo sul risultato di 4-4".

Avigliano Galaxy – F.R.AVIS Amelia 7 – 5

In una partita ricca di gol a passare in vantaggio sono gli ospiti grazie all'ariete William Frittella abile a sfruttare un incertezza del portiere, nonchè capitano, Marco Grasselli 0-1. Il raddoppio non si fa attendere ed è ad opera di Emanuele Grasselli che, con un destro chirurgico, trova l'angolino basso alla sinistra del quasi omonimo estremo difensore dei Galaxy di Avigliano 0-2. I ragazzi di Amelia vanno in scioltezza e portano a tre le marcature con un gol di Nicola Tomassi 0-3.

A questo punto arriva il gol dei Galaxy con Luca Vignaroli 1-3 ma gli ospiti ristabiliscono subito le distanze ancora con Grasselli 1-4. Il primo tempo è scoppiettante e tornano al gol i padroni di casa con Andrea Rosati 2-4 ma prima che si chiuda gli ospiti allungano di nuovo ancora con Frittella 2-5. Nella ripresa ancora Vignaroli e Rosati vanno in gol per i Galaxy mentre negli ospiti amerini sale in cattedra il numero 10 Riccardo Massaccesi che prima è abile a sfruttare l'assistenza di Daniele Antonietti e poi a superare ed insaccare il portiere avversario 4-7. Nei minuti di recupero arriva il gol del 5-7 finale con Marco Tolomei che trafigge, dal dischetto, il portiere F.R.AVIS Leo Lunardon.

Avigliano Galaxy – Circ. Sp. Arci La Cerqua 1 – 3

Nella partita di recupero relativa alla prima giornata di ritorno tra i Galaxy e la Cerqua, disputatasi al campo Paticchi di Amelia, ad avere la meglio sono stati gli ospiti per 1-3. La partita, sotto una pioggia incessante, è stata avvincente e ad alto livello agonistico, lottando su ogni palla. A sbloccare la gara sono gli ospiti con Cristiano Cascioli 0-1 ma i Galaxy non demordono e riescono a trovare il gol del pari con Daniel Rabeschi 1-1 prima della prima frazione di gioco. Riparte la ripresa con gli ospiti che sotto porta sono più cinici e riescono a sfruttare al meglio le poche occasioni create. L’1-2 lo realizza Marco Faveri con un colpo di testa, mentre l’1-3 finale lo realizza ancora Cascioli con una punizione ben calibrata.

Real Mentepazzi – Bar il Chicco d’Oro 4 – 4

Il match-clou di giornata finisce come all'andata, in parità per 4 a 4. Il derby amerino d'alta classifica tra il Real secondo con 28 punti e il Chicco d'Oro, terzo con 27 punti finisce con lo stesso identico risultato dell’andata. Inizia la partita sotto una pioggia fittissima ed il Chicco, nonostante le innumerevoli importanti assenze, approfitta della partenza lenta del Real, in emergenza nel reparto difensori, segnando ben tre reti nei primi 15 minuti con gol di Cristiano Maccaglia, Nicolò Pauselli e ancora Maccaglia 0-3.

Da qui la scossa del Real che grazie a Matteo Albini accorcia le distanze sul finire del tempo, fissando il parziale del primo tempo sull’1 a 3. Inizia la ripresa con il Mentepazzi che ci crede e nel giro di pochi minuti prima con Marco Grassi, abile a sfruttare un indecisione del portiere ospite e poi con Daniele Ruco portano il Real su punteggio di parità 3-3. A questo punto il Chicco reagisce e grazie ad una sfortunatissima autorete di un giocatore arancio-blu, tradito dal campo viscido, su tiro di Nicola Chieruzzi si riporta in vantaggio 3-4. Nel finale di gara ecco il forcing finale del Real che grazie a Nicolò Quadraccia riacciuffa la parità 4-4.

Questo il commento di fine gara del Presidente Calciatore Alessandro Rossetti del Real Mentepazzi: "E’ stata una bellissima partita, giocata a viso aperto dalle due squadre e resa ancora più affascinante dalle condizioni del campo. Una vera e propria battaglia conclusa con il giusto risultato di parità".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE