Giornata numero 24 per il torneo Uisp Interprovinciale di Amelia. Manca ormai pochissimo alla fine della stagione. Ecco tutti i gol, i commenti e le interviste con la collaborazione di Tonino Ottaviani e delle squadre partecipanti.

Bar il Chicco d’Oro – F.R.AVIS Amelia 2 - 2

Primo pareggio stagionale per la F.R.AVIS dopo più di un anno e soprattutto dopo 27 partite giocate tra campionato e playoff. L'ultimo segno "x" nell’Uisp risale al 6-6 del 10-03-2014 valida per la 5°giornata di ritorno della stagione 2013-2014! 17 vittorie e 10sconfitte tra un segno X e l'altro. Inizia bene la celeste ospite con Filippo Persichetti che dai venti metri trova, con una conclusione alla Felipe Anderson, un gol meraviglioso 0-1.

E' lo stesso attaccante ternano che più tardi sfiora il raddoppio ma si fa ipnotizzare dal portiere avversario Andrea Nori. Il raddoppio arriva su azione di calcio d'angolo battuto da Nicola Tomassi che imbecca in area Luca Chieruzzi che trafigge il portiere del Chicco per la seconda volta 0-2. Nella ripresa la squadra di casa non si arrende e va all’attacco prendendo le redini del gioco ed è il fratello di Luca Chieruzzi, l'ex Fravì, Nicola Chieruzzi a salire in cattedra infatti prima si procura un penalty su William Frittella realizzato da Cristiano Maccaglia, e a cinque minuti dalla fine segna il gol del 2-2.

Gli ospiti, dopo il pareggio dei padroni di casa, hanno la palla giusta per segnare ancora per ben due volte con il capitano Matteo Lorenzoni ma la fortuna non è dalla sua parte e poi una con Alberto Silvestrelli che si libera bene in area e al momento di calciare, a tu per tu con portiere avversario, viene colpito e cade a terra, ma non è rigore per il direttore di gara il signor Vichi di Terni che comunque ha diretto bene.

F.R.AVIS Amelia: Frittella W., Lorenzoni M., Binnella S., Marini E., Tomassi N., Chieruzzi L., Persichetti F., Silvestrelli A., Grassi M., Boccio A..
All: Marco Vignandel

Circ. Sp. Arci La Cerqua – Egizi Arredamenti 3 – 1

Nella terzultima partita di campionato scendono in campo, con una temperatura gradevole direi primaverile, il Circ. Sp. Arci La Cerqua contro gli Egizi Arredamenti. La partita è delicata perché la squadra di casa è al comando della classifica con quattro punti di vantaggio sul Bar il Chicco d’Oro e a tre giornate dalla fine. Dopo una prima fase di studio con conclusioni sporadiche sia dall’una che dall’altra parte, i locali passano in vantaggio con un tiro da fuori di capitan Cristiano Cascioli e poi poco dopo arrotondano il vantaggio con una doppietta di Manolo Fernandes 3-0.

Allo scadere del primo tempo arriva il gol dell’Egizi con una gran conclusione da fuori di Jacopo Rossi dopo una bella azione 3-1. Nel secondo tempo gli ospiti provano a riaprire la partita ma tutte le conclusioni vengono neutralizzate con sicurezza da Alessandro Urbani. Per la Cerqua invece qualche contropiede per provare a chiudere definitivamente l’incontro e poi controllando il resto della gara salvaguardando così l’importante vittoria per 3-1.

A fine gara il commento di Yuri Giardinieri calciatore e Addetto Stampa del Circolo Sportivo Arci La Cerqua:« Abbiamo recuperato qualche elemento che ci ha permesso di far girare più giocatori possibili, nella prossima partita abbiamo il primo Match Point, speriamo di sfruttarlo a pieno ».

Queste le dichiarazioni di Nicola Masuccio Addetto Stampa Calciatore degli Egizi Arredamenti: « La gara è stata sempre sul filo del rasoio nonostante gli Egizi l’abbiano iniziata sottotono. Tuttavia nel secondo tempo con il cambio di modulo abbiamo pressato gli avversari imponendo il gioco ma non trovando purtroppo il gol ».

Rist. Amerino – ASD Sambucetole 2 – 4

L’Asd Sambucetole vince in trasferta per 4-2 sul campo del Rist. Amerino e consolida così il suo terzo posto in classifica generale. All'undicesimo minuto a passare in vantaggio sono gli ospiti ma un minuto dopo pareggia subito la squadra di casa con Diego Ciuchi 1-1. Al sedicesimo minuto torna nuovamente in vantaggio il Sambucetole 1-2 e su questo risultato si chiude così il primo tempo. In apertura di ripresa, i ragazzi di Fornole, riescono a pareggiare ancora con Ciuchi 2-2. La parità dura poco e così con i gol del quattordicesimo e trentesimo minuto, il Sambucetole chiude la gara a proprio favore con il risultato di 2-4.

AS Capitone – I Rangers 5 - 2

Come successo nelle ultime gare, anche in questa partita gli ospiti scendono in campo contati, ma non sono in vena di regalare punti ed infatti le prime due occasioni per passare in vantaggio le costruiscono loro, ma la difesa locale è brava a respingere colpo su colpo. Passata la paura il Capitone prende fiducia e dopo una serie di tiri passa in vantaggio. Da un’azione di calcio d'angolo nasce il primo gol e pochi minuti dopo trovano il secondo con un bel tiro da fuori veramente calciato benissimo 2-0.

Inizia bene il secondo tempo per gli ospiti che vanno subito in rete, su un calcio d'angolo dopo una serie di rimpalli, arriva l’autorete dei locali 2-1. I ragazzi di Orte vanno alla ricerca del pareggio e pressano ma ben presto vanno in debito di ossigeno per mancanza di cambi. Ne approfitta il Capitone che è bravo a ripartire e infila per ben due volte in contropiede la difesa ospite 4-1. Quasi allo scadere, sempre su una ripartenza, arriva il quinto gol dei ragazzi di Narni 5-1. Prima del fischio finale i Ranger trovano il secondo gol con un bel tiro da fuori di Yuri Gentili per il 5-2 finale.

Rist. La Cavallerizza – Real Mentepazzi 3 - 4

Torna alla vittoria, in un match molto equilibrato, il Real Mentepazzi che sconfigge di misura il Rist. La Cavallerizza per 3-4. Nel primo tempo le due squadre costruiscono svariate occasioni ma la scarsa mira ed i buoni interventi dei portieri mantengono il risultato di parità quasi fino all'ultimo minuto. Infatti Daniele Ruco, grazie ad un errore difensivo della Cavallerizza, si trova a tu per tu con il portiere locale e lo trafigge, portando in vantaggio il Real 0-1.

L’arbitro concede un minuto di recupero ed è Matteo Albini ad andare in gol grazie ad un tiro imparabile da fuori area portando così il Real sullo 0-2. Inizia la ripresa con la Cavallerizza che accorcia immediatamente le distanze 1-2. Il Real, fino alla fine della partita, tiene il vantaggio di una rete non senza soffrire e segnando sempre con la coppia del gol Ruco - Albini (quasi 60 reti in due in campionato). Da annotare anche due legni colpiti per gli ospiti che portano così a casa una importante vittoria per 3-4.

Ameria Rist. Montenero – I Rangers 1 – 4

Le due squadre scendono in campo per il recupero della ventiduesima giornata di ritorno. La partita inizia subito a grandi ritmi con le due squadre che hanno molta voglia di fare risultato e di portare a casa i 3 punti. Parte bene l’Ameria che crea occasioni su occasioni ma il portiere degli ospiti Vincenzo Serrapica si dimostra in ottima forma e le neutralizza. Dopo un po’ gli ospiti iniziano a produrre gioco e cominciano ad avere delle occasioni.

Dopo una serie di tiri verso la porta avversaria, da un calcio d'angolo nasce il gol che li porta in vantaggio grazie a un bel colpo di testa del difensore Andrea Bani 0-1. Poco dopo il portiere dei Ranger con un lancio lungo trova il suo compagno Marco Gallo in area che stoppa, controlla e fa il gol dello 0-2. Ai ragazzi di Orte i gol, invece per quelli di Amelia due pali e allo scadere del tempo un tiro da fuori verso l'incrocio, con il portiere ospite che con un bel gesto para e mette sul fondo. Il secondo tempo e' sempre combattuto ma il Montenero non riesce a concretizzare e continua a mangiarsi goal fatti, con il portiere e difesa ospite che questa sera fanno in pieno il loro lavoro e mantengono la porta inviolata.

A metà del secondo tempo i Ranger portano a tre le marcature con Yuri Gentili che segna un bel gol dal limite 0-3. A questo punto i ragazzi di Amelia alzano la testa e accorciano le distanze con Alessandro Bernardini che su punizione beffa l’impeccabile portiere ospite 1-3. Se l’Ameria ci comincia a credere spegne subito le speranze ancora Gentili che mette al sicuro il risultato con un altro bel gol dal limite per l’1-4 finale.

Queste le dichiarazioni del Vice Presidente Giocatore dell’Ameria Rist. Montenero, Andrea De Santis:« Anche questa sera l’Ameria è scesa in campo con gli uomini contati e fa anche una bella partita, ma ormai sulla scia di un torneo nato male e da dimenticare, porta con sé tanti cali di concentrazione che portano a sbagliare cose banali ».

Rist. La Cavallerizza – I Rangers 5 - 0

Le due squadre scendono in campo per il recupero della ventunesima giornata. Parte subito forte la squadra di casa e crea subito una clamorosa occasione da gol ma il portiere ospite Vincenzo Serrapica gli nega il gol. Per i primi quindici minuti gli ospiti riescono a tenere bene la partita ma comunque sono solo azioni difensive. All’ennesima offensiva e dopo una bella combinazione, la Cavallerizza trova il gol del vantaggio con un bel colpo di testa 1-0. Con la squadra avversaria che sembra si accontenti del piccolo vantaggio non fanno altro che far girare palla a centrocampo fino a che non finisce il primo tempo sull’1-0.

Il secondo tempo è come una fotocopia del primo, i ragazzi di Orte non riescono mai a trovare la porta avversaria mentre quelli di Amelia girano molto bene la palla e cercano di stancarli. La tattica dei locali è vincente infatti verso fine gara con gli ospiti esausti, segnano quattro gol in rapida successione su altrettante ripartenze per il 5-0 finale.

ASD Sambucetole – Avigliano Galaxy 4 – 7

Questo è un recupero della ventiduesima giornata e torna alla vittoria l'Avigliano Galaxy e a farne le spese è la formazione del Sambucetole. In casa della formazione amerina a passare in vantaggio sono gli ospiti con un bel tiro al volo di Paolo Cruciani 0-1. I padroni casa riescono a pareggiare verso la fine del primo tempo 1-1. Nella ripresa la partita si fa più intensa e ne escono molti gol, i Galaxy si portano avanti con i gol di Federico Finistauri e Francesco Rosati 1-3 ma il pareggio del sambucetole è immediato con due gol fa 3-3.

Gli ospiti riprendono il gioco in mano e vanno in rete altre due volte, ancora con Rosati che segna dopo una bella azione personale e la punizione magistrale di Giovanni Caporali 3-5. I padroni di casa vanno ancora in gol riaccendendo una speranza 4-5 ma nel finale un energetico Cruciani con due reti firma una tripletta personale e fissa il risultato sul 4-7.

Ameria Rist. Montenero – A.C.F. 1 – 1

Viste le numerose assenze degli ospiti sulla carta per l’ACF sembrava una partita semplice invece ne è nata una partita molto equilibrata. Comunque gli ospiti partono forte e sprecano due occasioni, una con Pasquale Sica che prende la traversa e Manuel Ricci, ma intorno al quindicesimo minuto passano in vantaggio grazie ad un bello scambio tra Sica e Francesco Mecarelli che con un tiro preciso la infila all'angolino 0-1. L’Ameria non accusa il colpo e con la sua voglia di fare bene almeno queste ultime tre partite,dopo un bel tiro dalla distanza di Andrea De Santis il portiere respinge e Andrea Passagrilli dal limite al volo mette dentro la palla per il gol del pareggio 1-1.

Prima della fine del primo tempo Ricci spreca un occasione con un pallonetto che sfiora la traversa. Il secondo tempo vede gli ospiti spingere forte ma senza concretizzare, un po’ per sfortuna perchè Ricci prende ancora un'altro legno e si vede ribattere tutte le conclusioni dal portiere avversario per i locali invece un palo colpito, un gol mangiato a porta vuota da Valeryan Stakhov e due grandi occasioni dove è bravo il portiere ospite Antonio Penco che neutralizza con due grandi interventi per l’1-1 finale.

Queste le dichiarazioni del Vice Presidente Giocatore dell’Ameria Rist. Montenero, Andrea De Santis:« La partita è stata molto combattuta, se solo avessimo avuto sempre questo atteggiamento, avremmo avuto di certo più punti in classifica, comunque ora mancano due partite alla fine del torneo dove speriamo di fare bene ».

Riposa: Avigliano Galaxy

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
7a di campionato, 25/10/2020
Ternana - Foggia 2 - 0
Eccellenza
1a di campionato, 18/10/2020
Orvietana - Lama 1 - 0
Castel del Piano - Olympia Thyrus 2 - 1
Branca - Narnese 1 - 3