Il Real Mentepazzi festeggia il suo bomber: Daniele Ruco tocca la vetta dei cento gol realizzati. Applausi a scena aperta per l'attaccante che per raggiungere l'ambizioso traguardo ha impiegato soltanto tre stagioni. E intanto il torneo prosegue: a seguire risultati, marcatori e il racconto della 16esima giornata del 10° Torneo Interprovinciale UISP – Biancafarina Autoscuola Assicurazioni 2015-2016.



Rist. Montenero - AS Capitone 4 – 1

Questo il commento di Edoardo Cianfruglia Presidente-Addetto Stampa Calciatore del Rist. Montenero:« Lo scontro valido per la terza giornata di ritorno contro il Capitone, ci ha dato una bella scossa per ripartire a seguito della pesante sconfitta subita contro i Rangers, anche per come era finita all'andata. Siamo entrati in campo sereni senza l'oppressione mentale di fare risultato a tutti i costi. Grazie all'unione del gruppo, ai cambi che la squadra ha avuto a disposizione e giocare per divertimento, sono state le nozioni basilari per la prestazione migliore mai avuta, visto anche il risultato di 4-1 ».

Rist. La Cavallerizza - Fortis Morre 2 - 4

Cronaca a cura di Christian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

C’è voluto più di metà torneo alla Fortis Morre per conquistare i primi tre punti ed alla fine sono arrivati sul campo del Rist. La Cavallerizza per 2-4. Dopo un primo tempo di studio, nella ripresa i nero-verdi prendono coraggio e vanno in vantaggio con i gol di Alessandro Baglioni e Roberto Ferri 0-2. I locali, sfortunati per l'infortunio di due giocatori, restano comunque sempre in partita!! Però più tardi Simone Natalizi (acquisto di gennaio dall’ASD Sambucetole) e ancora Ferri mettono la parola fine con due bei gol e regalano il primo successo al Morre 2-4.

Circ. Sp. Arci La Quercia - Bar il Chicco d’Oro 4 - 0
Non disputata perché la squadra ospite non si è presentata e dunque vittoria a tavolino per la squadra di casa.

Egizi Arredamenti - Rist. Amerino 7 - 6

Commento a cura di Nicola Masuccio Addetto Stampa-Giocatore degli Egizi Arredamenti:

« Partita dura e difficile, giocata contro una squadra che non molla mai. Tuttavia gli Egizi caparbi e tosti, sono riusciti nel finale ad aggiudicarsi l'intera posta in palio. Nel complesso, anche se ci sono stati diversi scaramucce tra i giocatori in campo, la partita è stata comunque combattuta fino alla fine ». Sequenza dei goal :
1° Tempo: 1-0 Carsili Leonardo,1-1, 2-1 Carsili, 3-1 Carsili, 3-2.
2° Tempo: 3-3, 3-4, 4-4 Carsili, 4-5, 5-5 Tottorotò Daniele, 5-6, 6-6 Carsili, 7-6 Carsili.

Commento a cura di Umberto Bianchini Vicepresidente-Allenatore del Rist. Amerino:

« Io ho sempre fatto le cronache delle partite fin quì disputate. Questa volta preferisco astenermi dal raccontare la gara altrimenti potrei essere non molto carino nei confronti sia dell'arbitro che della squadra dell'Egizi. Inoltre vorrei sottolineare che noi due settimane fa abbiamo ricevuto i complimenti dalla squadra avversaria per la nostra onestà e sportività......non dico altro!!
Per il Rist. Amerino i marcatori sono stati: Diego Ciuchi (2), Cristian Succhiarelli (2), Nazario
Corvi (1) e Davide Borioli (1) ».

Real Mentepazzi - I Rangers 6 - 3

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Seconda vittoria consecutiva per il Real Mentepazzi che batte, non senza soffrire, I Rangers per 6-3. Partono bene gli ospiti che dopo pochi minuti si portano in vantaggio 0-1. Il Real risponde quasi subito pareggiando con Daniele Antonelli grazie ad un preciso tiro da fuori area 1-1, poi si porta in vantaggio con Daniele Ruco pochi minuti dopo (coglierà anche un palo direttamente da calcio di punizione) 2-1. Gli ospiti non mollano e sul finire del parziale di primo tempo ritrovano la parità 2-2.

Inizia la ripresa e dopo pochi minuti, i ragazzi di Orte si riportano nuovamente in vantaggio 2-3. Il Real aumenta il ritmo e grazie all'asse Alessio Gazzani-Ruco prima perviene al pareggio con Ruco 3-3 (gol storico per lui, il 100° in maglia Real in appena tre stagioni) poi dopo pochi minuti, và in vantaggio 4-3 sempre con Ruco ben servito ancora da Gazzani. I Rangers spingono per trovare il pareggio esponendosi ai contropiedi del Real che si rende pericoloso con un palo colto da Nicolò Quadraccia. I locali soffrono non poco ma riescono a trovare il gol della sicurezza a pochi minuti dalla fine con il neo-acquisto del mercato di gennaio Giulio Persichetti, che con un gran tiro da centrocampo batte il portiere avversario colto fuori dai pali 5-3. All'ultimo minuto, ancora Ruco (quaterna per lui) ben servito dallo stesso Persichetti fissa il risultato finale sul 6-3 per il Real.

Cronaca a cura di Vincenzo Serrapica Presidente-Calciatore de I Rangers:

La partita ha avuto inizio alle ore 21.30 presso il campo della Cavallerizza di Amelia. Dopo il solito appello siamo scesi in campo con la voglia di continuare la striscia positiva. Subito andiamo vicino al gol con un tiro da fuori ma il portiere è stato bravo a respingere. Poco dopo passiamo in vantaggio grazie ad una bella giocata del nostro difensore che parte sulla fascia, inarrestabile, mette la palla al centro dove il nostro attaccante Viorel Mitrache non può che spingerla in rete 0-1. La partita è appena iniziata e molto lunga, non abbiamo cambi, infatti dopo trovato il gol cerchiamo di spingere il meno possibile, loro comunque ci concedono degli spazi, ma al momento della conclusione il loro portiere è pronto e respinge.

Sul finire del tempo però loro sono molto bravi a sfruttare le occasioni che gli abbiamo concesso e riescono a ribaltare il risultato 2-1. Prima che l’arbitro fischi la fine dei primi trenta minuti di gioco il nostro attaccante Edoardo Colasanti inventa una bellissima giocata saltando due avversari e depositando la palla in rete 2-2. Il secondo tempo si riapre subito con il nostro vantaggio con un bel tiro da fuori di Matteo Lalli 2-3. A questo punto arriva la sfortuna sotto forma di infortunio per il nostro attaccante che rimane in campo solo per onor di firma, praticamente siamo una persona in meno. Infatti subito fioccano le occasioni per loro con il nostro portiere che nega loro il gol, ma è solo una questione di tempo perchè in pochi minuti riescono a fare due gol e a portarsi di nuovo in vantaggio 4-3. Nei minuti di recupero su un occasione da calcio d'angolo sale anche il nostro portiere a provare il tutto per tutto, ma gli avversari recuperano palla e tiro dalla loro trequarti e gol 5-3. E non è finita qui, appena prima del triplice fischio, il Real trova la gioia anche del sesto gol 6-3.

Fortis Morre - Circ. Sp. Arci La Quercia 3 - 8

Cronaca a cura di Christian Egidi Addetto Stampa-Giocatore del Fortis Morre:

Testa coda sul campo di Toscolano tra il Fortis Morre e la Quercia. Per un tempo i nero-verdi riescono a non fare brutta figura!! Dopo nemmeno dieci minuti la squadra di casa perde per infortunio l'estremo difensore Roberto Marcelli e per il Morre la gara da proibitiva diventa impossibile!! Gli ospiti si portano subito sullo 0-3, ma dopo qualche buona ripartenza, Sergio Caprini trova il gol con un tiro a pochi passi dalla porta 1-3. Nella ripresa la capolista fa vedere tutte le sue qualità e dilaga nel risultato. Soltanto Roberto Ferri e ancora Caprini rendono il passivo meno amaro 3-8!!

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Quercia:

Recupero della prima giornata di ritorno per la capolista: squadre in campo con pochi effettivi. Gli ospiti giocano e partono forte concludendo il primo tempo sull’1-3 grazie alla doppietta di Gennaro Russiello e al gol di Luigi Stoiadinovich . Da segnalare specialmente la prima rete che è arrivata al termine di una bellissima azione. Ripresa col solito copione e gli ospiti che segnano con Yuri Giardinieri e Alessandro Fratoni con dei tiri da fuori e con la tripletta di Marco Leonetti che è bravo a farsi trovare sempre pronto al centro dell’area a finalizzare il tutto.
Marcatori: Leonetti Marco (3), Russiello Gennaro (2), Giardinieri Yuri, Stoiadinovich Luigi e
Fratoni Alessandro

Fravi’s Sport & Friends - ASD Sambucetole 5 - 2

Commento a cura di Abdoulae Conteh calciatore della Fravi’s Sport & Friends:

Parte bene la squadra di casa, che oggi vede l'esordio in panchina come "mental coach" di Lorenzo Mascia al fianco di Marco Vignandel. Alberto Silvestrelli viene steso in area per il sacrosanto rigore siglato dall'africano Cherno Njie. Il primo tempo finisce 1-0 con ottimi interventi di Leo Lunardon sulle conclusioni ospiti. Nella ripresa un ottima combinazione tra l'esordiente Lorenzo Fontana (assist) e Musa Keita (gol) porta il risultato sul 2-0. Una punizione magicamente calciata dal sinistro di Tommaso Patrizi si infila nell'angolino basso per il 3-0. Su una punizione trova il gol la squadra ospite 3-1.

A questo punto i legni salvano il Sambucetole dal capitolare definitivamente: il primo clamoroso di Marco Grassi autore di un azione straripante e dopo finte su finte di sinistro bacia il palo; il secondo è del gambiano Keita che si libera in area ma di potenza centra il legno; il terzo porta la firma di Hoxha Elton che con un tocco sotto, conclusione pregevole, supera il portiere e sbatte sulla traversa. Da segnalare anche un salvataggio sulla linea su conclusione di Lorenzo Fontana. Chiude il match un ritrovato Silvestrelli con una doppietta. Welcome back Kobra!
Nel recupero il definitivo 5-2 su sfortunata deviazione, autogol, del Capitano Matteo Lorenzoni.
Questo è il commento di Marco Vignandel allenatore Fravi’s:« La panchina di zebbrone è salva. Un grazie a tutti i ragazzi venuti oggi...Grazie per l'attaccamento che mi avete dimostrato e un grazie speciale a Lorenzo Mascia per il suo supporto "mentale" ».

Riposa: Avigliano Galaxy

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE