Sono Real Mentepazzi e Fravi Amelia le due finaliste della Coppa Interprovinciale UISP – Centro Rev. Amerino. Le due compagini hanno sconfitto rispettivamente l'Asd Sambucetole per 6-5 e La Quercia per 1-0.

A seguire il racconto delle partite:

ASD Sambucetole - Real Mentepazzi 5 - 6

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Nella prima semifinale della Coppa Interprovinciale, il Real Mentepazzi battendo per 5-6 il Sambucetole conquista la finale in una partita con molte emozioni. Parte bene il Real che crea subito svariate occasioni e sblocca il risultato con Albini a seguito di un calcio d'angolo 0-1. I ragazzi di Sambucetole però rispondono dopo pochi minuti, pervenendo al pareggio 1-1. Questo non scompone il Real che grazie ad un gran tiro da fuori area di Suatoni M. si riporta in vantaggio fissando il parziale sull’1-2.

La ripresa inizia con il Mentepazzi che parte fortissimo e in appena quindici minuti va in rete altre quattro volte con Arcangeli (doppietta) ed ancora Suatoni (tripletta per lui e "MAN OF THE MATCH"). Sull’1-6 i ragazzi della frazione amerina si spingono in avanti, scoprendosi e regalando al Real almeno altre due o tre ghiottissime occasioni per realizzare altre reti. Così non è stato ed allora la squadra amerina perde la concentrazione giusta e si chiude troppo dietro. Difendendo il vantaggio permette così al Sambucetole di rientrare in partita fino al 5-6 finale e non senza soffrire.

Commento di Rossetti:« Ora in finale nel derby contro la Fravì Amelia del patron Vignandel, serve una partita perfetta per cercare di vincere il primo trofeo nella storia arancio-blù ».

Circ. Sp. Arci La Quercia - Fravì Amelia 0 - 1

Parola a Cavalletti e Patrizi Addetti Stampa Fravì Amelia:

Semifinale Uisp Cup 2017

Fravì: 0 Lattanzi, 5 F. Barcherini, 3 M. Ippoliti, 6 A. Njie, 16 L. Pernazza, 27 T. Patrizi, 1 Carsili
A disp: 14 Bordacchini, 7 M. Grassi, 10 A. Silvestrelli, 69 M. Sensini, 8 Cavalletti.
Marcatori: F. Barcherini

Cavalletti:« Partita equilibrata tra quelle che, a mio avviso, sono le due squadre migliori del torneo. Difese forti e tanta concentrazione da entrambe le parti, infatti non si vedono tante occasioni da gol. Alla fine la spuntano i ragazzi di Fravì e possiamo dire meritatamente visto che hanno sfiorato il gol in un due occasioni, con Cavalletti il cui tiro a giro esce forse di un millimetro e con il cobra Silvestrelli che colpisce male a tu per tu con il portiere. Vicino al gol anche Michele Sensini, il cui pallonetto è troppo debole.

Mentre gli avversari, grazie alla grande prova in copertura dei celesti non sono praticamente mai pericolosi. Alla fine la risolve un gol dell'ottimo Barcherini su una grande giocata di Pernazza in collaborazione con Bordacchini. Bellissima vittoria! Adesso dritti alla finale!! ».

Patrizi:« La vera protagonista della gara è stata la concentrazione. Si è giocato tutto sulla tattica e la tenuta mentale, in realtà senza mai regalare buon calcio ed emozioni perché entrambe le squadre non  hanno voluto rischiare niente e hanno giocato senza fronzoli ed ordinati. Partita a tratti anche molto fisica ma corretta e come spesso accade serviva un episodio a sbloccare il risultato. Bravi noi a sfruttare sul finale una delle rare occasioni concesse e a portare a casa il pass per la finale. Stasera ci abbiamo creduto un pizzico in più, dobbiamo essere soddisfatti per questa mentalità e la maturità dimostrata in campo ».

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
42a di campionato, 18/5/2017
Ascoli - Ternana 1 - 2