Il ginocchio è un’articolazione complessa, sottoposta a forze che si esprimono contemporaneamente su più piani, sottoponendo le strutture ossee, capsulari, meniscali, legamentose e miotendinee a notevoli sollecitazioni; l’esecuzione scorretta del gesto atletico, un improvviso sovraccarico funzionale al ginocchio, un contrasto con piede fisso a terra possono produrre lesioni acute.



Negli sport e nell'attività fisica in generale, il ginocchio è una delle articolazioni più sottoposte a sforzo. Il rischio di infortuni al ginocchio colpisce tutti, dai dilettanti ai professionisti. Tra gli infortuni più comuni troviamo le lesioni ai legamenti, in particolare al crociato anteriore, e le sindromi dolorose anteriori. Non dobbiamo però disperare, anche se il suono di queste patologie ci mette i brividi: è possibile infatti ridurre il rischio con un'opportuna prevenzione. Tra gli sport maggiormente a rischio, vi sono quelli in cui si è sottoposti a frequenti cambi di direzione e a salti come il basket, il calcio, la pallavolo, il tennis e lo sci.



Tra le strutture maggiormente colpite da fatti acuti vi sono sicuramente i menischi. Per ogni ginocchio ve ne sono due, uno detto mediale l’altro laterale, di forma grossolanamente a ferro di cavallo adagiati sulla superficie tibiale dell’articolazione del ginocchio. Essi sono addossati e fusi con la capsula articolare, possiedono una discreta mobilità e deformabilità che consente loro di adattarsi ai mutamenti spaziali che si verificano durante i diversi movimenti articolari; la loro funzione è di stabilizzare il movimento di scivolamento e rotolamento dell’estremità femorale, grossolanamente sferica, su una superficie piatta quale è quella della tibia. Si ha la rottura del menisco quando una od entrambe queste strutture, o per un movimento sbagliato o per uno sbilanciamento dell’atleta, rimangono "intrappolate" tra il femore e la tibia vengono contuse o lacerate.



I legamenti crociati, anteriore e posteriore, alloggiati all’interno del ginocchio sono tesi tra il femore e la tibia incrociandosi l’un con l’altro; la funzione biomeccanica è di stabilizzare reciprocamente durante il movimento l’articolazione del ginocchio. Come per i menischi un’anomala energia impressa ai legamenti da movimenti abnormi può causarne una distensione tale da provocarne la rottura parziale o totale.



Oltre ai legamenti crociati esistono altri due legamenti assai importanti per la stabilità del ginocchio: il legamento collaterale mediale e collaterale laterale. Essi decorrono ai lati del ginocchio ed il loro compito è di stabilizzare l’articolazione nei movimenti di traslazione laterale.



Il Dott. Vincenzo Buompadre a Terni presso la struttura CIDAT / MURRI situata in Via Ciaurro 6 è medico specialista in medicina dello sport e ortopedia. Professionalità, competenza e massima dedizione alle esigenze di ogni singolo cliente e atleta, sono le caratteristiche che hanno consentito al Dott. Buompadre di diventare un punto di riferimento per chi ha problemi di natura ortopedica.



Tramite una prima visita a scopo conoscitivo e una serie di indagini diagnostiche (risonanza magnetica nucleare, rx e tac), il dottore saprà proporvi la soluzione più adeguata al raggiungimento del benessere fisico permettendovi di ritornare nel minor tempo possibile alle vostre attività quotidiane e sportive.



Il Dott. Buompadre è in grado di praticare terapie innovative nella cura delle problematiche e patologie di natura ortopedica grazie alla sua particolare attenzione per le innovazioni proposte dal settore. Sia dal punto di vista della metodica, sia da quello delle tecnologie impiegate, lo studio è costantemente al passo con i tempi al fine di ritrovare il benessere fisico in tempi rapidi.



Cidat esami diagnostici - visite specialistiche - centro prelievi - medicina del lavoro

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
14a di campionato, 10/11/2019
Ternana - Paganese 2 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 10/11/2019
Narnese - Orvietana 2 - 0
Promozione gir. B
10a di campionato, 10/11/2019
San Venanzo - Clitunno 3 - 0
Olympia Thyrus - Viole 1 - 1
Montecastello Vibio - Campitello 1 - 1
Julia Spello - Romeo Menti 1 - 1
Amerina - Montefranco 0 - 0
AMC 98 - Giove 5 - 1