Dopo cinque giornate intense di gare molte delle quali dall’elevato valore tecnico, si è concluso
domenica 5 maggio la seconda edizione del torneo nazionale di calcio giovanile “Le Cronache di
Narnia Cup”, organizzato dall’ASD Narnia 2014.
Il torneo, che si è disputato presso gli impianti sportivi del S. Paolo di Narni Scalo, era aperto a
tutte le categorie della scuola calcio, dai Piccoli Amici nati negli anni 2012-2013 fino agli Esordienti 2006. Nei cinque giorni del torneo, Narni Scalo ha ospitato 62 squadre appartenenti a 20 società, oltre 800 gli atleti impegnati, circa 150 tra allenatori ed accompagnatori al seguito per un totale di 170 gare disputate. Nei giorni delle gare Narni Scalo è stata letteralmente invasa da migliaia di persone provenienti dall’intera regione, dalla Toscana e dalla città di Roma che si sono serviti inmaniera “robusta” delle molte attività ristorative del posto. Allo stand, allestito presso gli impianti, sono stati serviti oltre duemila pasti. Il S. Paolo e lo Scalo per cinque giorni hanno rivissuto i fasti del passato. In questi giorni Narni Scalo è stata la capitale del calcio giovanile umbro e sotto gli occhi attenti di molti osservatori si sono messi in mostra veri e propri talenti, destinati a fare carriera nel calcio che conta. Nella prima giornata c’è stato anche un ospite eccellente e inaspettato, Gigi Di Biagio, attuale allenatore della nazionale Under 21, che non si è perso un minuto delle prestazioni di un altro Di Biagio, Simone, che ha partecipato al torneo con la squadra della Roma. Sommerso dall’entusiasmo dei tantissimi tifosi che lo hanno subito riconosciuto, non si è sottratto a centinaia di selfie, accettando di scambiare battute con tutti coloro che lo incontravano, dimostrando grande disponibilità e umiltà.
“Numeri importanti per un torneo organizzato da una società che si è insediata appena due anni
fa” ha dichiarato il Presidente Roberto Pernazza e “l’aver ospitato una società prestigiosa come la Roma, che dopo l’esperienza della prima edizione quest’anno e tornata con ben cinque squadre, oltre a inorgoglirci, è stata per tutti anche un’occasione di crescita, sia per i ragazzi che si sono potuti confrontare con pari età di alto livello ma anche per tecnici e dirigenti, che hanno potuto apprezzare metodi di lavoro e di organizzazione elevatissimi. Alla Roma vorrei pubblicamente rivolgere la mia gratitudine e quella di tutti i miei collaboratori anche per il grande regalo che ha inteso fare, schierando ben due squadre dell’AS Roma Academy Femminile, uno tra i migliori vivai di calcio femminile d’Italia, che ha impreziosito “Le Cronache di Narnia Cup” e destato particolare interesse e attenzione”. Durante le fasi del torneo non è mancato il momento per ricordare due persone che hanno dato tantissimo allo sport e che ci hanno lasciato in questo ultimo anno, Elio Giulivi e Moreno Gubbiotti.

Per quanto concerne i risultati, la Roma ha vinto in tutte le categorie alle quali ha partecipato, gli Esordienti 2007 dove ha battuto in finale un'altra scuola calcio di tutto rispetto, la Vivi Altotevere S. Sepolcro, terza la squadra femminile della Roma che ha battuto diverse squadre di maschietti, quarto il Narnia 2014; i Primi Calci 2010, dove ha battuto in finale l’Orvietana, terza la Ternana; la Roma ha anche vinto il torneo dei Primi Calci 2011 battendo in finale la Nuova Fulginium, terza l’Olympia Thyrus. Il Campitello ha vinto entrambi i tornei della categoria Pulcini, sia 2008 che 2009; nei 2008 ha battuto in finale l’Orvietana, terzo il Narnia 2014 di mister Moreno Gaggiotti e quarta la Nuova Fulginium; nei 2009 in finale ha battuto sempre l’Orvietana, terzo il Tor Tre Teste e quarta l’Olympia Thyrus. Infine per quanto riguarda gli Esordienti 2006 la vittoria è andata al Tor Tre Teste che in finale ha avuto la meglio sulla Vivi Altotevere S. Sepolcro, terzo il Narnia 2014 di mister Andrea Fabri e quarta la Ternana, poi la Roma con la squadra femminile, l’Olympia Collepepe Pantalla, l’altra squadra del Narnia 2014 e il Viterbo.

Per gli esordienti 2006 erano previsti anche premi individuali, il miglior marcatore è stato Sgalla
del Tor Tre Teste, il miglior giocatore Corsini della Vivi Altotevere S. Sepolcro e miglior portiere
Elettra Martinoli della Roma academy femminile. Il premio fair-play è andato, invece, a Bernardo
Bucci, capitano ella Vivi Altotevere S. Sepolcro in quanto in due circostanze gli avversari si sono
fermati a fischi dell’arbitro però provenienti da altri campi (quando si giocano anche 5 partite in
contemporanea, può accadere) e la sua squadra aveva segnato due gol. In entrambe le occasioni non ha esitato ad aiutare l’arbitro ad annullare entrambi i gol, altrimenti validi. Un ragazzo che con questo comportamento ha già di sicuro vinto nella vita. Nella categoria Piccoli Amici 2012 – 2013 dove non si disputano vere e proprie partite ma giochi, premi a tutte le squadre che hanno partecipato al torneo il Campitello, il Narnia 2014, l’Orvieto, la Fontus Vetralla e il Viterbo.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte l’Assessore allo Sport del Comune di Narni,
Lorenzo Lucarelli, il Delegato Provinciale della FIGC, Massimo Forti ed il Presidente Onorario della Sezione Calcio dell’ASD Narnia 2014, Mario Nannini. Nel suo saluto, il Presidente Roberto Pernazza ha ringraziato tutte le società partecipanti, gli atleti, i tecnici ed i dirigenti e si è congratulato con loro per l’ineccepibile comportamento tenuto nei cinque giorni della manifestazione. Dopo aver chiamato a se, uno ad uno, tutti i componenti dello staff organizzativo ed averli ringraziati per il lavoro svolto, ha dato a tutti appuntamento al prossimo anno per la terza edizione de “Le Cronache di Narnia Cup”.

Nella foto: Narnia 2014 Esordienti 2006

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
5a di campionato, 22/9/2019
Sicula Leonzio - Ternana 1 - 2
Eccellenza
3a di campionato, 22/9/2019
Nestor - Orvietana 1 - 1
Ducato - Narnese 2 - 4
Promozione gir. B
3a di campionato, 22/9/2019
San Venanzo - Montecastello Vibio 2 - 0
Romeo Menti - Massa Martana 2 - 3
Montefranco - Clitunno 2 - 5
Julia Spello - Olympia Thyrus 2 - 0
Giove - Viole 0 - 2
Athletic Bastia - Campitello 1 - 1
AMC 98 - Amerina 0 - 0