Premiati a Palazzo Spada i karateki dello Schwinn Center Karate Terni allenati dal maestro Luigi Gallini, protagonisti della European Karate Cup che si è svolta a Caorle il 26 gennaio scorso. Ben quattro le medaglie portate a casa: Giulia Mazza prima classifica nel Kumite, Andrea Marcucci medaglia d’argento nel Kumite, Riccardo Calanchini terzo sempre nel Kumite e il più piccolo di tutti, Simone Brunetti di 12 anni, terzo nel Kata.

Con la campionessa europea Giulia Mazza, era presente l’intera classe 2/E del ramo sportivo dell’istituto Casagrande-Cesi con la preside Patrizia Vece, il professor Cavallari e la professoressa Crisostomi: "Mi piace il karate perchè forma il carattere e insegna a difendersi" ha detto Giulia, che ha ricevuto i complimenti del sindaco Leonardo Latini, in sala maggioranza per altri impegni, da sempre affascinato dalla cultura orientale e con un passato da karateka.

"Siamo la più piccola palestra ternana – ha spiegato il Maestro Luigi Gallini – ci definiamo la Cenerentola rispetto ad altre scuole prestigiose. I ragazzi molto preparati si sono comportati benissimo. Abbiamo in totale 18 allievi, compresi due sessantenni a dimostrazione che il karate non ha limiti di età, almeno fino a 100 anni". Per il sedicenne Andrea Marcucci, argento a Caorle, è la disciplina l’insegnamento più bello del karate. Mentre Riccardo Calanchini, 20 anni da Colli sul Velino, la difesa personale. Simone Benedetti ha appena 12 anni ma pratica karate da quando ne aveva 4 e, come gli altri suoi compagni a medaglia a Caorle, anche lui è cintura nera: "Mi piace il rispetto che insegna, se tutti praticassero il karate sarebbe un mondo diverso".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
27a di campionato, 23/2/2020
Catania - Ternana 0 - 0
Eccellenza
23a di campionato, 23/2/2020
Orvietana - Sansepolcro 1 - 0
Nestor - Narnese 1 - 0
Promozione gir. B
23a di campionato, 23/2/2020
Romeo Menti - San Venanzo 4 - 2
Montefranco - Viole 5 - 2
Massa Martana - Amerina 2 - 0
Giove - Petrignano 2 - 0
Campitello - Olympia Thyrus 1 - 3
AMC 98 - Julia Spello 2 - 1