La Virtus Ferretti passa a Contigliano 70-63 in una partita che non era cominciata nel migliore dei modi visto il riposo forzato per Lorenzo Carosi alle prese con un leggero fastidio muscolare e per l'approccio alla gara che non č stato quello sperato da coach Pasqualini. I primi 25 minuti vedono infatti una Virtus poco aggressiva e attenta e questo consente all'esperta compagine reatina di condurre nel risultato. Neanche le rotazioni dalla panchina, che in genere producono sempre un cambio di ritmo, riescono ad invertire la rotta e si va al riposo lungo sul 34-24 per i locali. La terza frazione inizia con un antisportivo subito da Frolov che non produce punti nč ai liberi, nč sul possesso dalla rimessa, subendo nel capovolgimento di fronte un canestro da tre che porta la truppa del presidente Picchiarati da un potenziale - 5 ad un pesante - 13. Da qui in avanti perō arriva il cambio di rotta. Al ritorno dal time out Picchiarati segna 5 punti consecutivi, Rinaldi (top scorer con 25 punti) continua a martellare la retina e Alija imperversa su tutto il campo con "coast to coast" che danno energia, morale e tiri liberi per un recupero che si conclude al 35° con le due squadre in paritā sul 57 pari. Da questo momento l'inerzia č tutta nelle mani di Rinaldi e compagni che con un parziale di 13-3 portano a casa una vittoria importante per la classifica e lo stato d'animo. Una bella vittoria arrivata con canestri importati anche di Arra e Finetti, due pilastri della squadra che stanno tornando sui loro livelli dopo un periodo di forma poco brillante. Il prossimo appuntamento č per giovedė 5 marzo alle 21 ad Acquasparta per il turno infrasettimanale contro Cittā di Castello.

Virtus Ferretti: Corpetti, Picchiarati 7, Grilli, Finetti 4, Passari 2, Macchioni 1, Rinaldi 25, Frolov 9, Arra 7, Pasquini, Alija 15.

foto Manola Micheli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE