Stefano Bandecchi torna a parlare di cessione della Ternana e lo fa a Calciomercato.it su Tv Play. Il patron delle Fere si è soffermato su vari argomenti, dalle plusvalenze al rapporto con i tifosi.

"Non ho bisogno di fare pace - dice Bandecchi a proposito dell'ormai celebre faccia a faccia con parte della Curva Est - non mi danno fastidio i ternani, ma lo stadio di Terni. I ternani mi stanno simpatici, ma lo stadio di Terni mi sta antipatico e la cosa è reciproca. Cessione? Per il 100% ci sono almeno dieci acquirenti. Alle quote che noi, come università Niccolò Cusano, desideriamo cedere ce ne sono di meno".

I problemi del calcio italiano sono serissimi, dice Bandecchi: "Non vedo l’ora di uscire da questo mondo: assorbe solo denaro e non restituisce nulla. Quando vedo la Juventus con un miliardo e mezzo di buco, altre con 800-500 milioni, tante squadre che hanno usufruito della possibilità di spalmare i contributi. Nel mondo vero le spa così come aziende non durerebbero un giorno. La Juventus come la Ternana".

Bandecchi ha parlato anche di un interessamento per la Sampdoria: "Partiamo dall’Atalanta e guardiamo i bilanci: non vedo un attivo così importante. In A ragioni sul pareggio, in C è impossibile qualsiasi guadagno, in B lo stesso. Ci sono piazze che hanno speso molto senza guadagnare niente. Il Napoli ha dei bei conti, ma è forse l’unica. Città come Napoli però quante ce ne sono? La Sampdoria ha troppi debiti, pochi la vogliono prendere. Servono una sessantina di milioni per tenerla in piedi. Tempo fa feci uno studio, ma non è cosa".

E sulle plusvalenze: "Mi sento fregato: ho pagato contributi per due anni e mezzo, che li ho pagati a fare? Sono d’accordo con il presidente del Pisa che ha sbottato dopo la rateizzazione concessa per i contributi. Queste sono le comiche del mondo del calcio. Tante aziende durante il Covid sono fallite realmente, mentre il calcio vive in una bolla. La giostra del calcio è destinata a essere sovvenzionata o al fallimento".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Parma 76 38
Como 73 38
Venezia 70 38
Cremonese 67 38
Catanzaro 60 38
Palermo 56 38
Sampdoria 55 38
Brescia 51 38
Cosenza 47 38
Sudtirol 47 38
Modena 47 38
Reggiana 47 38
Pisa 46 38
Cittadella 46 38
Spezia 44 38
Ternana 43 38
Ascoli 41 38
Bari 41 38
Feralpisalò 33 38
Lecco 26 38

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
38a di campionato, 10/5/2024
Feralpisalò - Ternana 0 - 1