Il Tabellino

AVELLINO - TERNANA 1-0

AVELLINO (3-5-2): Terracciano; Izzo, Fabbro, Pisacane; Bittante, Arini, Togni (22' st D'Angelo), Schiavon, Abero (1' st De Vito); Castaldo, Soncin (28' st Galabinov). Allenatore: Rastelli. A disposizione: Di Masi, Millesi, Dia Pape, Herrera, Massimo, Peccarisi.

TERNANA (3-5-2): Brignoli; Ferronetti, Fazio, Farkas (7' st Lauro); Alfageme, Maiello, Viola, Falletti, Zito (29' st Nolè); Avenatti (20' st Ceravolo), Antenucci. Allenatore: Toscano. A disposizione: Sala, Miglietta, Valjent, Bernardi, Meccariello, Botta.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova (assistenti Marco Avellano di Busto Arsizio e Nicolò Calò di Molfetta).

MARCATORI: 9' st Castaldo

NOTE: Ammoniti Maiello, Lauro (T) e Terracciano (A). Angoli 6-4 per la Ternana. Recupero 0' pt, 5' st

La Ternana esce sconfitta dal Partenio di Avellino a causa di un gol di Castaldo nei primi minuti della ripresa. Un attimo prima Toscano era stato costretto ad operare il cambio togliendo Farkas per infortunio e inserendo Lauro. Sul corner, lo stacco del numero 10 in anticipo sulla difesa rossoverde a insaccare sul primo palo a Brignoli battuto.

SERATA NO Una serata no per la Ternana, che nel corso della partita ha perso per infortunio anche Zito. E una volta esaurite le sostituzioni, gli acciacchi di Ferronetti e Alfageme non hanno consentito il forcing che avrebbe potuto portare la Ternana al pareggio. Fin qui le attenuanti, più o meno plausibili. Va detto anche del palo colpito dallo stesso Alfageme che avrebbe potuto rimettere subito la partita in equilibrio.

BUON PRIMO TEMPO La Ternana del primo tempo era piaciuta. Non aveva corso rischi, se non in un'occasione, quella in cui Brignoli si è opposto ottimamente al diagonale di Castaldo che aveva approfittato di un buco di Fazio. Ma l'Avellino, nei primi 45 minuti, era parsa poca cosa. Tanto agonismo, tanto furore, ma poca pochissima sostanza. La bella Ternana dai piedi buoni poteva e doveva, nel secondo tempo, affondare dopo una prima frazione legittimamente di studio. E invece dopo il gol di Castaldo, il palo di Alfageme, gli infortuni di Farkas e Zito, risulta davvero difficile annotare qualcosa alla voce "occasioni costruite".

RIPRESA SOTTOTONO Non si è vista la reazione rabbiosa di sabato scorso a Cittadella. Stavolta Toscano è stato costretto a orientare le sostituzioni, tranne quella di Ceravolo per Avenatti. Il ragazzone uruguagio sembra in grado di poter dare molto, ma ancora poco al dentro dei meccanismi di manovra. Viola come sempre dispensa giocate di grande classe, ma spesso la Ternana si fa trovare scoperta nelle ripartenze e non sempre Maiello riesce a metterci una pezza.

LUNEDI COL BRESCIA Insomma, una serata decisamente no. Sperando che gli infortuni di Farkas e Zito non si rivelino gravi. E sperando, soprattutto, di vedere lunedì prossimo contro il Brescia un'altra Ternana. Magari meno bella, meno leziosa, meno tecnicamente piacevole, ma più grintosa, più cattiva e più incisiva.

Leggi anche

Webcronaca live dal Partenio: Avellino-Ternana 1-0

Le interviste di Mimmo Toscano, Mirko Antenucci e Nicolas Viola

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 73 38
Triestina 67 38
Imolese 62 38
Feralpisalò 62 38
Monza 60 38
Sudtirol 55 38
Ravenna 55 38
L. R. Vicenza 51 38
Sambenedettese 50 38
Fermana 47 38
Ternana 44 38
Gubbio 44 38
Albinoleffe 43 38
Teramo 43 38
Vis Pesaro 42 38
Giana Erminio 42 38
Renate 39 38
Rimini 39 38
A. J. Fano 38 38
Virtus Verona 38 38

ULTIME GARE DISPUTATE