In archivio la seconda giornata del torneo Interprovinciale Uisp di Amelia: 4 squadre sono a punteggio pieno: si tratta di Circolo Sportivo Arci La Cerqua, ASD Sambucetole, F.R.AVIS Amelia e Bar il Chicco d’Oro. Ecco nel dettaglio la cronaca degli incontri e le interviste ai protagonisti della giornata. (si ringrazia per la collaborazione Tonino Ottaviani e tutte le formazioni partecipanti)

Rist. Amerino – Circ. Sp. Arci La Cerqua 0 - 7

Al campo della Cavallerizza di Amelia si sfidano le due nuove squadre iscritte Rist. Amerino e Circ. Sp. Arci La Cerqua. La vittoria è andata alla squadra ospite con un netto 0-7. Partita sin da subito senza storia infatti già al primo minuto La Cerqua va in vantaggio per poi amministrare la gara e arrotondare il punteggio con i gol di Cristiano Cascioli 2, Manolo Fernandes 2, Jacopo Lionetto, Andrea Morelli e Gianmarco Posati.
A fine gara i commenti.

Umberto Bianchini Allenatore del Rist. Amerino: "E’ stata netta la supremazia della squadra della Cerqua, hanno forti individualità ma hanno anche un gran gioco di squadra. Noi siamo inferiori nonostante le assenze di tre nostri giocatori fondamentali, quali il capitano Cristian Succhiarelli, l'esperto Pierpaolo Stamigna e il giovane Lorenzo Proteo. Dunque il risultato è giusto anche se siamo stati un pò sfortunati. Speriamo di rifarci alla prossima".

Yuri Giardinieri Calciatore e Addetto Stampa del Circ. Sp. Arci La Cerqua: "Abbiamo giocato bene poi una volta passati in vantaggio abbiamo amministrato la gara. L’arbitraggio è stato impeccabile così come la correttezza fra i giocatori. Tra i migliori per i nostri Cascioli e Giardinieri e per gli ospiti Diego Ciuchi degno di giocate da applausi".

ASD Sambucetole - Cavallerizza 7 - 0

Sul campo di Sambucetole sono scese in campo ASD Sambucetole contro Rist. La Cavallerizza, ormai un classico del torneo. La vittoria va ai padroni di casa con un secco 7-0 che non ammette recriminazioni. Parte subito forte la squadra di casa che passa in vantaggio con con un tiro da fuori area di Francesco Morelli 1-0. Presto arriva il raddoppio con un diagonale a incrociare di Giacomo Canepone 2-0. La Cavallerizza ormai è preda degli avversari, Ayoub Khyel tira in porta direttamente da calcio d’angolo e dopo la deviazione di un difensore, la palla finisce in rete 3-0.

Alla goleada non poteva non partecipare il nuovo acquisto e bomber Michele Succhiarelli che va in rete con un gran tiro dal limite 4-0. Finisce così il primo tempo. Ormai la vittoria è scontata e in apertura di secondo tempo arriva anche il quinto gol su rigore calciato ancora da Succhiarelli 5-0. Piove sul bagnato e si accende una mischia in area e arriva anche il sesto gol ancora di Succhiarelli (tripletta per lui) 6-0. Prima che la gara si chiuda c’è ancora tempo per un’altra rete di Morelli (doppietta per lui) 7-0.

A fine gara le dichiarazioni dell’addetto stampa Tommaso Pennazzi: "Quest’anno ci siamo rinforzati con dei ragazzi giovani e abbiamo domato la Cavallerizza con queste doti, freschezza, rapidità, velocità e aggressività. Loro sono sempre i soliti, squadra esperta con in rosa anche un Leonardo De Santis in più che ha sempre militato in categorie importanti. Noi invece abbiamo preso tra gli altri anche il giovane Michele Succhiarelli la punta che ci mancava. Volevo rimarcare il migliore in campo, senza ombra di dubbio Marco Proietti".

Real Mentepazzi – F.R.AVIS Amelia 1 - 4

Il Real Mentepazzi esce sconfitto nel primo "derby" amerino della stagione e a vincere è la F.R.AVIS Amelia per 1 a 4. Partono forte gli ospiti che impongono nella prima metà del tempo il proprio gioco ad un alto ritmo, mentre il Real soccombe e non riesce ad imporsi. Questa supremazia viene premiata con i gol di Nicola Tomassi che è freddo a trafiggere l'estremo difensore del Real Fabio Zara mentre il raddoppio porta la firma del regista Emiliano Marini che chiude nel migliore dei modi una triangolazione con Emanuele Grasselli (0-2). I locali rischiano di prendere una pericolosa imbarcata e così corrono ai ripari ed effettuano i primi cambi che di fatto cambiano la partita e iniziano così a mettere sotto pressione gli avversari.

Le occasioni cominciano a fioccare con Matteo Albini e Francesco Corvi ma non sono fortunati nelle loro conclusioni. Sul finire del tempo il pressing dei padroni di casa viene premiato con il gol di Marco Arcangeli che solo in area trafigge Francesco Solfaroli e fissa così il parziale del primo tempo sull’1 a 2. Inizia la ripresa con la "celeste" in vantaggio di un gol e con il Real alla ricerca del pareggio, ma a salire in cattedra è il cobra Alberto Silvestrelli che insacca, spizzicando di testa l'ottima assistenza del capitano Matteo Lorenzoni 1-3.

Il Mentepazzi crea svariate occasioni e dove non arriva il portiere Solfaroli è Filippo Barcherini a salvare sulla linea e il gol non arriva. L'1-4 finale porta la firma di Emanuele Grasselli che, sfruttando anche uno scivolone di Angelo Alfonsini, entra in area e viene abbattuto da Amedeo Caripoti. E’ calcio di rigore che Abramo Agabiti realizza.

Breve commento da parte del Presidente Giocatore del Real Mentepazzi Alessandro Rossetti: "Il risultato è forse eccessivamente largo visti i valori in campo".

A.C.F. – Bar il Chicco d’Oro 5 - 6

Al campo la Cavallerizza di Amelia per la seconda giornata del torneo scendono in campo la debuttante ACF e il Bar il Chicco d’Oro vincitore del Trofeo Rist. La Cavallerizza 2014 regalando gol e spettacolo con la partita che termina con la vittoria degli ospiti per 5-6. Parte subito forte il Chicco che va in vantaggio con Lorenzo Ippoliti e poi a metà primo tempo raddoppia con Nicola Chieruzzi (0-2). La squadra di Montecastrilli non doma continua ad attaccare e nei minuti finali accorcia le distante con Alessandro Gentili (1-2) chiudendo così il primo tempo. Inizia il secondo tempo e dopo 5 minuti gli ospiti vanno ancora in rete e poi raddoppiano con Luca Camilli (doppietta per lui) 1-4.

Mancano ancora 20 minuti alla fine della gara e il Chicco pensa che la partita è in cassaforte e molla un po’ mentre l’ACF ci prova e accorcia le distanze con una doppietta di Alessio Spiganti (3-4). La formazione di casa a questo punto prova a riagguantare il risultato e ci riesce di nuovo con Gentili che porta il risulto sul 4-4 con la partita che è di nuovo aperta. Nel momento migliore dei locali gli ospiti segnano su calcio di rigore calciato da Ippoliti (anche per lui doppietta) 4-5 e poco dopo portano a 6 le marcature con Daniele Biribanti 4-6. Nei minuti finali della partita di nuovo Gentili (tripletta per lui) porta il risultato sul 5-6 finale.

L’addetto stampa dell’ACF Alessandro Ceccobelli dichiara: "Partita molto bella e combattuta a tratti troppo nervosa ma le due squadre escono a testa alta".

Egizi Arredamenti – I Ranger 7 - 1

Al campo de La Cerqua di Narni scendono in campo, due debuttanti per il torneo, Egizi Arredamenti contro gli ortani I Rangers. La vittoria va alla squadra di casa con un perentorio 7-1 che non lascia adito a dubbi sulla supremazia dei vincitori. Partono subito forte gli Egizi e dopo qualche minuto passano in vantaggio con una punizione di Leonardo Carsili 1-0. La squadra di casa gioca bene e su un lancio lungo, in bellissima coordinazione l'attaccante Carsili al volo mette la palla in porta per il 2-0. Per i Rangers la partita dopo 10 minuti è tutta in salita, provano ad attaccare ma la difesa della squadra di casa è insuperabile e con due ripartenze nascono il 3 e 4 gol di Francesco Rafanelli.

Il primo tempo si chiude sul 4-0. Il secondo tempo è la fotocopia del primo, gli ospiti sono poco concreti mentre i locali invece con un giro palla e una difesa ben messa tengono la partita dalla loro parte e su un ennesimo contropiede vanno ancora in rete sempre con Carsili (tripletta per lui) 5-0. La partita è in discesa e su punizione di Rafanelli (tripletta anche per lui) arriva il 6 gol mentre su azione arriva il 7 di Fabio Mecarelli 7-0. A rendere meno amara la partita degli ospiti ci pensa Yuri Gentili, che in pieno recupero, con una mezza rovesciata a limite mette la palla alle spalle del portiere di casa 7-1.

Nicola Masuccio Addetto Stampa e calciatore: « Gara a mio avviso in cui gli Egizi Arredamenti non hanno mai sofferto, tenendo sotto pressione sempre l'avversario e realizzando anche goal di pregevole fattura soprattutto sull'asse Rafanelli - Carsili risultati i migliori in campo. La temperatura è stata perfetta, il campo, di recente costruzione anche se di dimensioni ridotte è molto più giocabile rispetto a quello della cavallerizza di Amelia".

Vincenzo Serrapica Presidente e calciatore: "Cosa dire, a noi e mancata un pò di concentrazione, subire così velocemente i primi gol ci ha un pò tirati giù di morale, però i complimenti vanno alla squadra avversaria perchè messi bene in campo. Partita da dimenticare velocemente e voltare subito pagina con il giusto impegno, pronti e concentrati per la prossima partita".

Avigliano Galaxy – AS Capitone 3 - 3

Partita maschia e ricca di gol quella tra Avigliano Galaxy e l’AS Capitone e dopo un primo tempo di studio tra le due formazioni i padroni di casa vanno vicinissimi al gol con una bella azione ben manovrata, ma a tu per tu con il portiere ospite Francesco Rosati spara alto. La ripresa si apre subito con un rigore per i Galaxy che viene trasformato da Paolo Cruciani (1-0). La reazione della formazione narnese è immediata e non accusa il colpo, infatti prima pareggia poi si porta in vantaggio per 1 a 3. I padroni di casa non ci stanno a perdere e mettono sotto assedio il Capitone e il
forcing finale li premia raggiungendo il pareggio con i gol ancora di Cruciani e Luca Vignaroli 3-3.

Nella foto il Circolo Sportivo Arci La Cerqua

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
4a di campionato, 15/9/2019
Ternana - Monopoli 0 - 2
Eccellenza
2a di campionato, 15/9/2019
Orvietana - Lama 1 - 1
Gualdo Casac. - Narnese 0 - 1
Promozione gir. B
2a di campionato, 15/9/2019
Olympia Thyrus - San Venanzo 2 - 0
Montefranco - Athletic Bastia 0 - 1
Massa Martana - AMC 98 2 - 2
Clitunno - Romeo Menti 5 - 1
Campitello - Giove 2 - 0
Amerina - Petrignano 1 - 0