Seconda giornata dell'11° Torneo Interprovinciale UISP – Biancafarina Autoscuola Assicurazioni 2016-2017, ecco risultati, marcatori e commento delle gare:

(nella foto la Fravi Amelia)

Rist. La Cavallerizza - Rist. Amerino 7 – 3

Cronaca a cura di Umberto Bianchini Presidente-Allenatore del Rist. Amerino:

Prima parte della gara a favore del Rist. Amerino che passa in vantaggio con Nicola Chieruzzi 0-1 ma dopo qualche minuto la Cavallerizza pareggia 1-1. Verso la metà del primo tempo Ciuchi D. entra in area con un’azione solitaria, viene trattenuto dal difensore ma per l'arbitro e' tutto regolare. Da quì in poi la gara è a senso unico per i padroni di casa. Aggiungo solamente per la classifica marcatori le reti di Ciuchi D. (2) e quella ancora di Chieruzzi per il 7-3 finale.

Bar il Chicco d’Oro - Real Mentepazzi 6 - 7

Cronaca a cura di Cristiano Turchi Addetto Stampa-Calciatore del Bar il Chicco d’Oro:

Partita scoppiettante tra due ottime formazioni con il Mentepazzi sempre avanti e il Chicco D'Oro a rincorrere. Il primo tempo si chiude sull’1-3. Addirittura sotto di cinque reti il Chicco tira fuori tanto orgoglio e alla fine quasi non gli riesce la "remuntada" con la gara che termina sul 6-7. Per il Chicco tripletta di Di Nicola, un gol per Paolucci, Leonardi e Turchi.

Cronaca a cura di Alessandro Rossetti Presidente-Giocatore del Real Mentepazzi:

Seconda vittoria per il Real Mentepazzi che batte per 6 a 7 il Bar il Chicco d'oro in una partita a tratti dominata dagli arancio-blu ma che nel finale hanno rischiato di buttare al vento. Inizia bene il Real che dopo 2 minuti, con Persichetti, si porta in vantaggio grazie ad un tiro da fuori area. Il Real crea molto e il Chicco d'Oro risponde trovando sempre pronto il neo portiere del Real, Silvani. Nel finale del periodo prima Carloppi poi Gazzani realizzano per il Real, con i padroni di casa che accorciano le distanze grazie ad un amnesia difensiva del Real, così da fissare il punteggio sull’1-3.

Inizia la ripresa ed il Real segna altre tre reti con Quadraccia N. ed una doppietta di Albini portandosi momentaneamente sull’1-6. Sembra finita, ma non è così, visto che il Chicco d'Oro ha una reazione veemente ed il Real si blocca, cosi che nel giro di pochi minuti si porta sotto di due reti 4-6. Il Real soffre ma negli ultimi minuti segna il gol della sicurezza con Ruco 5-7. Nell'ultimo secondo di partita la rete del Chicco d'Oro che fissa il risultato finale sul 6 a 7 per il Real.

Avigliano Galaxy – ASD Sambucetole 4 – 5

Tabellino:
Avigliano Galaxy: Grasselli D., Chianella, Boccali, Caporali, Tolomei, Mancini, Cricchi, Rosati,
Pantaleoni, Piacenti, Sciarrini, Grasselli E., Caprini.
Allenatore: Daniele Gentili
ASD Sambucetole: Trecastagni. Maccaglia, Agbo Komi, Cozzolino, Frasinetti, Natalizi,
Costantini, Bernardini, Pierucci, Saltimbanco, Pennazzi.
Allenatore: Fabrizio Pastura
Reti: Maccaglia, Caporali (AG), Costantini, Rosati (AG), Maccaglia, Maccaglia, Rosati (AG),
rig. Maccaglia, Rosati (AG).

Cronaca a cura di Luca Bernardini Addetto Stampa-Giocatore dell’Avigliano Galaxy:

Sconfitta bruciante per l’Avigliano Galaxy che perde nel derby casalingo col Sambucetole, con il risultato di 4-5. Partita emozionante e sempre in bilico, sempre aperta in qualsiasi momento. Nonostante un ottimo avvio i ragazzi di mister Gentili vanno sotto al dodicesimo con una punizione dubbia dalla trequarti ben calciata da Maccaglia che sorprende Grasselli 0-1. Pochi minuti dopo arriva il pareggio dei padroni di casa, Caporali dalla difesa avanza palla al piede, vince un rimpallo e di piatto destro mette la palla in rete con l’aiuto del palo 1-1. I Galaxy tengono in mano il gioco, schiacciando il Sambucetole , ma si espongono ai suoi contropiedi.

In uno di questi Maccaglia vede il movimento di Costantini nello spazio e realizza l'1-2. Successivamente il capitano dei Galaxy Rosati riporta il punteggio in parità 2-2 con un destro potente che beffa Trecastagni. Si gioca a ritmi alti e da questo momento sale in cattedra Maccaglia che prima realizza in diagonale e poi spinge ancora in rete dopo una corta respinta del portiere 2-4. I Galaxy non mollano ed è ancora Rosati a dare la scossa accorciando le distanze 3-4 servito da Caprini su calcio di punizione dal limite dell’area. Al diciannovesimo del secondo tempo l’episodio cruciale della partita: Costantini salta un avversario sulla fascia destra, entra in area e viene atterrato. L’arbitro assegna il calcio di rigore tra le veementi proteste dei ragazzi di Gentili.

Sul dischetto si presenta ancora Maccaglia che con un tiro potente porta i suoi sul 3-5, siglando il suo quarto gol della serata. Nei minuti finali i Galaxy cercano il pareggio alla disperata, un immenso Rosati accorcia nuovamente le distanze su assist al bacio di Grasselli ma non c’è più tempo, l’arbitro fischia la fine sul risultato di 4-5 per gli ospiti del Sambucetole.

Cronaca a cura di Tommaso Pennazzi Addetto Stampa-Calciatore dell’ASD Sambucetole:

Partita emozionante e sempre in bilico, tensioni nel finale di gara. Nonostante un ottimo avvio i ragazzi di Gentili vanno sotto: punizione dubbia dalla trequarti ben calciata da Maccaglia che sorprende Grasselli e porta in vantaggio i suoi. I Galaxy continuano a macinare gioco producendo buone occasioni da gol con Pantaleoni e Cricchi, il Sambucetole sfiora il raddoppio in contropiede con Costantini, che si mangia un gol fatto solo davanti al portiere. Pochi minuti dopo arriva il pareggio dei padroni di casa, Caporali dalla difesa avanza palla al piede, vince un rimpallo e di piatto destro mette la palla in rete con l’aiuto del palo. I ragazzi di Avigliano tengono in mano il gioco, schiacciando il Sambucetole che tuttavia è sempre pericoloso in contropiede e trova il nuovo vantaggio con Costantini ben servito sullo spazio da Maccaglia.

Il capitano Rosati riporta il punteggio in parita’ con un destro potente che beffa un incerto Trecastagni. Si gioca a ritmi alti, entrambe le squadre seppur con una mole di gioco diversa si fanno sempre pericolose, e quasi alla fine del primo tempo, i ragazzi di mister Pennazzi tornano in vantaggio con un bel diagonale del solito Maccaglia, risultato sul 3-2 per il Sambucetole. I Galaxy tornano in campo nervosi nel secondo tempo, gli ospiti trovano un altro gol con Maccaglia, che è il piu’ lesto di tutti a ribadire in rete la respinta di Grasselli sul tiro di Agbo Komi. Si scaldano ulteriormente gli animi, capitan Rosati da la scossa accorciando le distanze servito da Caprini su calcio di punizione dal limite dell’area.

I Galaxy ora ci credono e spingono forte schiacciando di nuovo gli ospiti nella propria meta’ campo: Costantini salta un avversario sulla fascia destra, entra in area e viene atterrato, l’arbitro assegna il calcio di rigore tra le veementi proteste dei ragazzi di Gentili, rimane il dubbio del contatto in area. Dal dischetto si presenta Maccaglia che con un tiro potente, porta i suoi sul 5-3, siglando il suo quarto gol della serata. Nei minuti finali i Galaxy cercano il pareggio alla disperata, un immenso Rosati accorcia nuovamente le distanze su assist al bacio di Grasselli ma non c’e’ ulteriore tempo, l’arbitro fischia la fine sul risultato di 5-4 per gli ospiti del Sambucetole.

Galaxy troppo nervosi nei momenti cruciali della partita, ancora qualcosa da rivedere sul piano della concentrazione in fase difensiva; cinico e spietato il Sambucetole di Pennazzi che sfrutta al massimo le occasioni concesse e trova la prima vittoria stagionale. Migliori in campo: Rosati e Cricchi per i Galaxy, Maccaglia e Costantini per il Sambucetole

AS Capitone – Rist. Montenero 3 - 2

Commento a cura di Edoardo Cianfruglia Addetto Stampa-Giocatore del Rist. Montenero:

« Nonostante le innumerevoli assenze siamo scesi in campo più motivati che mai (dopo la sconfitta subita nella prima partita) infatti l'approccio è stato ottimo passando in subito vantaggio. Avendo gli uomini contati però le energie via via sono andate ad esaurirsi e dopo è venuto fuori l'avversario ribaltando il risultato. Con le motivazioni giuste siamo riusciti a riacciuffare la partita. Purtroppo a tre minuti dalla fine abbiamo preso il goal della sconfitta. A mio avviso era più giusto il pareggio, sia per i tre pali presi e sia per il confronto tra le prestazioni delle due squadre, ma questo è il calcio»

Circ. Sp. Arci La Quercia - Fravì Amelia 3 - 3

Cronaca a cura di Yuri Giardinieri Addetto Stampa-Giocatore del Circ. Sp. Arci La Cerqua:

Marcatori: Stoiadinovich Luigi, Cascioli Cristiano, Leonetti Marco

Partita bella e intensa tra le due formazioni che saranno sicuramente protagoniste del campionato. Parte forte la Quercia che nei primi 10/15 assedia la porta del Fravì, ma riesce a trovare solo il gol di Stoiadinovich. Poco prima e poco dopo, solo il palo e le parate del portiere ospite non fanno aumentare il punteggio. Verso la fine del primo tempo, reazione del Fravì che trova il pareggio con una conclusione da fuori. Nella ripresa partono meglio gli ospiti che provano a guadagnare campo e colpiscono anche un palo, ma Cascioli con una conclusione da fuori trova il nuovo vantaggio bianco-verde. Pareggia nuovamente la squadra ospite con una conclusione deviata che beffa Canestrini.

Nel finale Leonetti con una conclusione da fuori sembra chiudere definitivamente il match, ma nel recupero avviene il definitivo pareggio del Fravì con un colpo di tacco in area.
Questo il commento di Giardinieri:« Bella partita dove potevamo vincere sia noi che gli ospiti ( a cui faccio i complimenti ), pareggio tutto sommato equo, anche se ci resta il rammarico delle tante occasioni fallite ad inizio partita ».


Cronaca a cura di Marco Vignandel Allenatore della Fravì Amelia:

Fravì : 22 L. Lunardon, 3 M. Ippoliti, 7 M. Grassi, 16 L. Ippoliti (c), 14 D. Angeluzzi 10 Samba,
9 A. Silvestrelli.
A disp : 4 C. Egwu, 69 M. Keita, 6 A. Njie, 24 N. Tomassi, 27 T. Patrizi.
Coaching Staff: M. Vignandel, M. Piciucchi, B. Catalucci.


Passano in vantaggio i padroni di casa su azione da calcio d'angolo dove Luigi Stoiadinovich è il più abile a deviare in gol in mischia. Il Pareggio porta la firma dei capitano Lorenzo Ippoliti con una bordata dalla distanza con l'estremo difensore bianco-verde Alessandro Canestrini non esente da colpe. Il numero 1 locale si rifarà poco dopo sulle punizioni di Matteo Ippoliti. Dall'altra parte comunque si mette in evidenza anche Leo Lunardon con ottimi interventi. Nella ripresa Musa Keita colpisce un clamoroso legno mente Cristiano Cascioli toglie la ragnatela alla destra di Lunardon per il vantaggio della Quercia.

La Fravì reagisce e costruisce buone azioni con Nicola Tomassi e Tommaso Patrizi ma i due non sono precisi nelle conclusioni; a differenza di Lorenzo Ippoliti che con un altra bordata dalla distanza riporta il match sul 2-2, ma dura poco infatti ecco il nuovo vantaggio locale con Leonetti. A questo punto le "celeste" amerina attacca a testa bassa e crea azioni pericolose con Damiano Angeluzzi e soprattutto con le rimesse laterali di Emeka Egwu. E proprio da una di queste irrompe, con il tacco volante, Musa Keita che insacca beffardamente Bonelli & co. per il definitovo 3-3!

Questo il commento di mister Vignandel:« Bella partita dove le due squadre si sono equivalse e hanno espresso un buon calcio. Volevo ringraziare il presidente Bruno Catalucci, il vicepresidente Mirco Piciucchi e Emeka Egwu per l'aiuto e l'impegno dimostrato oggi e non solo in campo. Questo pareggio è anche merito loro! ».

Questo invece è il commento di Tommaso Patrizi giocatore Fravì:« Nonostante la nostra tripla rimonta, resta in realtà l'amarezza di una vittoria mancata, perché potevamo portarla a casa con un pizzico di fortuna in più. Nonostante alcune assenze importanti, Fernandes e Manni per loro, Sini e Bordacchini per noi, la partita è stata bella e corretta. Loro sono quadrati e ben organizzati: il segreto di queste due ultime stagioni».

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 2/3/2024
Ternana - Parma 1 - 3
Eccellenza
24a di campionato, 3/3/2024
Tavernelle - Olympia Thyrus 0 - 1
Atletico BMG - Terni F.C. 3 - 4
Narnese - Castiglione Lago 1 - 1
Promozione gir. B
24a di campionato, 3/3/2024
Todi - Campitello 1 - 2
Sangemini Sport - Bevagna 0 - 2
Real Virtus - AMC 98 2 - 0
Guardea - Ducato Spoleto 0 - 2
Foligno Calcio - San Venanzo 0 - 0
Clitunno - Amerina 1 - 0