“Marco Franzelli, ovvero il fuoriclasse che fa la differenza”. E’ la sensazione con la quale sono usciti soci, curiosi, amici del Panathlon Orvieto, dall’aula consiliare e dalla conviviale, al termine dei due incontri con il giornalista,scrittore, narratore obiettivo dello sport e dei suoi protagonisti. Il Presidente Senior, Lucia Custodi, quello dello junior, Flavio Zappitelli il Past Governatore, con tutto il gruppo di lavoro, si fregano le mani per la scelta del personaggio giusto nel riportare alcune delle verità sportive che sfuggono, spesso, a chi è abituato a seguire i fatti dalle letture o da quanto proposto dai media. Questo perché Franzelli ha il pregio di raccontare tutto in maniera semplice e altrettanto onesta. Ugualmente interessante la partecipazione a distanza di Sara Simeoni, gloria sportiva inossidabile, dotata di empatia per renderla grande anche in televisione. Occasione di presenze tanto importanti l’ultimo libro scritto da Franzelli e partecipato dalla ex saltatrice, “Una vita in alto”, già vincitore del Premio Bancarella Sport, nonché terzo classificato nel “Premio di Letteratura Sportiva intitolato a Sandro Ciotti”, edizione 2024.

All’incontro istituzionale per il saluto della Città, è toccato al Sindaco, Roberta Tardani, dare il benvenuto di Orvieto, presente l’Assessore con delega allo Sport, Carlo Moscatelli. Il Presidente del Panathlon Orvieto, dopo i ringraziamenti, ha ceduto il microfono a Riccardo Campino, valente moderatore e conduttore dell’incontro. Al quale hanno aderito Presidenti e rappresentanti di alcune delle Associazioni Sportive più presenti sul territorio, oltre ad atleti in attività per rendere sempre più luminosa la stella di Orvieto sportiva. C’erano, tra gli altri, Roberto Lorenzotti, Presidente dell’Orvieto FC, Sergio Viola, number one dell’Atletica Libertas, il Presidente dell’ Associazione della Castellana, Luciano Carboni, Valeria Pedetti, fresca dell’alloro Europeo nella marcia, Romolo Pelliccia, primatista europeo e mondiale M85 e molto altro, l’Under 11 del tennis, Vittoria Fredduzzi, campione regionale e grande promessa nello sport della racchetta del domani. Una quaterna, l’ultima, a rappresentare Orvieto veloce con le macchine, la città dinamica sulle gambe e quella che fa risaltare meglio le qualità individuali dell’Urbs Vetus che la storia racconta.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
33a di campionato, 13/4/2024
Cremonese - Ternana 1 - 2
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0