Il G.O.S. (gruppo operativo sicurezza), tenutosi questa mattina, ha stabilito il divieto di vendita di biglietti online per la gara Ternana-Bari, in programma giovedì 23 maggio alle 20.30 allo stadio Libero Liberati. Una decisione presa probabilmente per scoraggiare l'acquisto dei tagliandi da parte dei tifosi baresi non residenti in Puglia, visto il divieto di vendita già ufficializzato per i residenti in Puglia che fa il paio con il medesimo provvedimento che aveva impedito ai tifosi ternani residenti in Umbria di essere presenti al San Nicola. Ovviamente sono validi i biglietti acquistati online nella giornata di ieri da quei pochi tifosi che sono riusciti ad accedere al portale nonostante la vendita libera fosse ufficialmente partita soltanto nelle rivendite fisiche. In città è letteralmente esplosa la corsa al biglietto e sale sempre di più la febbre per la sfida che vale una stagione. Dopo il primo giorno di prevendita libera e in sole quattro ore (dalle 16 alle 20) il dato complessivo dei biglietti venduti è di 6.445 tagliandi. Questo il dato comunicato dalla società rossoverde alle ore 20 di lunedì sera. Un dato che comprende anche i biglietti venduti nella prima fase con la prelazione riservata agli abbonati. A questo punto è facile ipotizzare che si andrà verso il record di presenze in questa stagione con oltre 10 mila spettatori sugli spalti del Libero Liberati giovedì sera per la partita dell'anno.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Parma 76 38
Como 73 38
Venezia 70 38
Cremonese 67 38
Catanzaro 60 38
Palermo 56 38
Sampdoria 55 38
Brescia 51 38
Cosenza 47 38
Sudtirol 47 38
Modena 47 38
Reggiana 47 38
Pisa 46 38
Cittadella 46 38
Spezia 44 38
Ternana 43 38
Ascoli 41 38
Bari 41 38
Feralpisalò 33 38
Lecco 26 38

ULTIME GARE DISPUTATE