Due verdetti importanti dai play out di B e dalla prima sfida completata della final four di serie C. Per decidere la quarta squadra retrocessa in Lega Pro tra Venezia e Salernitana si è dovuti arrivare ai calci di rigore, 1-0 per i veneti dopo il 2-1 per gli avversari all'Arechi. Dal dischetto più precisa la formazione campana così a retrocedere è il Venezia di Cosmi. I lagunari, se verrà mantenuto lo stesso criterio geografico, dovrebbero essere tra gli avversari della Ternana nella prossima stagione. Rossoverdi che ritroverebbero anche la Triestina che, dopo il 2-2 all'Arena Garibaldi, ha perso per 1-3, dopo i supplementari, davanti ai propri tifosi al Nereo Rocco.

Il Pisa (nella foto), allenato dall'ex Casertana D'Angelo, delle quattro finaliste era l'unica a essersi piazzata al terzo posto al termine della stagione regolare nel girone A dietro a Entella e Piacenza. Toscani che tornano tra i cadetti dopo due anni, erano retrocessi nel 2017 con la Ternana invece salva con Liverani in panchina.

Dopo la finale playout che ha visto la Lucchese salvarsi a spese del Bisceglie, per completare il quadro manca solo l'altra finale per salire in B che vedrà di fronte al Provinciale Trapani e Piacenza, sabato 15 giugno, dopo lo 0-0 dell'andata.

Dal girone B, quello dei rossoverdi, quindi da registrare la promozione di una sola squadra: il Pordenone di Attilio Tesser.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Bisceglie 0 0
Casertana 0 0
Catania 0 0
Catanzaro 0 0
Cavese 0 0
Foggia 0 0
Juve Stabia 0 0
Monopoli 0 0
Paganese 0 0
Palermo 0 0
Potenza 0 0
Teramo 0 0
Trapani 0 0
Turris 0 0
Vibonese 0 0
Virtus Francavilla 0 0
Viterbese 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE