Il prossimo 7 luglio a Piediluco (TR) si svolgerà la quarta tappa del Campionato Italiano Major Maxxis di Enduro. Presenti, oltre alle autorità della Federazione Motociclistica Italiana e alle autorità locali, moltissimi atleti che hanno segnato la storia di questo sport e molto probabilmente, "al 90%" dice lui, anche il campione europeo Tommaso Montanari (nella foto). Saranno in totale circa 300 gli atleti provenienti da tutta Italia. L'evento è anche una grande occasione per dare ulteriore lustro alla zona di Piediluco nel cosiddetto turismo sportivo visto che il Campionato Italiano Major è uno dei più partecipati campionati d’Italia. Il Campionato Italiano Enduro è composto da 4 campionati: Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia; Under23/Senior; Major; MiniEnduro; Trofeo delle Regioni; Trofeo delle Regioni MiniEnduro. L’indotto economico di una gara di Enduro è stimato intorno ai 210.000 euro per una presenza media di 1000 persone tra piloti, meccanici, team manager, accompagnatori e appassionati che soggiornano per tre giorni sul territorio, mangiando nei locali e dormendo negli alberghi del posto. L'Enduro, fino agli anni settanta denominato Regolarità, è una specialità del motociclismo che si concretizza in gare di regolarità su percorsi prevalentemente sterrate, con medie velocistiche e tempi d'impiego prefissati, nel rispetto del codice della strada vigente. Le gare sono principalmente di durata. Sono strutturate secondo un percorso di difficoltà e lunghezza variabile, da percorrere facendo attenzione a rispettare i controlli orari. All'interno del percorso vengono inserite le prove speciali, che sono dei tratti cronometrati. Si distinguono in: "fettucciati" che sono veri e propri circuiti in terra battuta simili a quelli di motocross, "prove in linea" ed "estreme". La classifica viene stilata in base al totale dei tempi cronometrati delle varie prove, tenendo conto di eventuali penalità causate dal mancato rispetto dei controlli orari o da altre infrazioni commesse sul percorso (come tagli del percorso stesso).

Il programma del weekend:

Venerdì 5 luglio

Visione Prove Speciali e Apertura Paddock: h. 9.00

Area Training: h. 14.00 - h. 17.00

Convegno “Enduro/Territorio: una regola chiara che intende il diritto e il dovere. Può esistere una convivenza ed una condivisione del territorio?”: h. 20.30 presso il Palazzo del CONI a Terni

Sabato 6 luglio

Area Training: h. 08.00 / h. 14.00

O.P.: h. 13.30 – h. 17.00 (17.30 tecniche)

Briefing: h. 18.00

Domenica 7 luglio

Partenza Gara: h. 08.30

Giri: 3

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
5a di campionato, 22/9/2019
Sicula Leonzio - Ternana 1 - 2
Eccellenza
3a di campionato, 22/9/2019
Nestor - Orvietana 1 - 1
Ducato - Narnese 2 - 4
Promozione gir. B
3a di campionato, 22/9/2019
San Venanzo - Montecastello Vibio 2 - 0
Romeo Menti - Massa Martana 2 - 3
Montefranco - Clitunno 2 - 5
Julia Spello - Olympia Thyrus 2 - 0
Giove - Viole 0 - 2
Athletic Bastia - Campitello 1 - 1
AMC 98 - Amerina 0 - 0