Seconda gara di casa per il Team Ducati. Dopo lo storico trionfo di Danilo Petrucci al Mugello, primo suggello del centauro ternano, la Moto GP torna in Italia per il Gran Premio di San Marino. Il tredicesimo appuntamento della stagione si terrà domenica 15 settembre sul Misano World Circuit Marco Simoncelli, circuito che si trova a poco più di un'ora di auto dalla sede della Ducati a Borgo Panigale.

Il morale del Ducati Team è alto e i due piloti ufficiali sono pronti ad affrontare gli ultimi tre mesi del campionato con grande ottimismo. Dovizioso sta smaltendo i danni fisici riportati nel GP di Gran Bretagna e proverà a ripetere questo fine settimana i risultati degli ultimi due anni a Misano: nel 2018 ha dominato la gara fin dalle prime battute e ha ottenuto una delle vittorie più belle della sua carriera mentre nel 2017, sotto una forte pioggia, è arrivato al traguardo in terza posizione. Anche Danilo Petrucci è già salito sul podio di Misano. Il pilota di Terni è infatti arrivato secondo proprio nel 2017 alla guida della Desmosedici GP del Pramac Racing Team e quest’anno è deciso a migliorare sul circuito romagnolo i risultati delle ultime gare. A Misano sarà presente anche Michele Pirro, iscritto alla gara come wild card con la terza Desmosedici GP del Ducati Test Team. Sarà il secondo GP della stagione per Pirro, dopo il Gran Premio d'Italia al Mugello concluso al settimo posto.

Durante i due giorni di test andati in scena poco più di una settimana fa su questo stesso circuito, Petrucci ha girato con buone sensazioni e concluso con il secondo miglior tempo. Nella classifica piloti, nonostante lo zero di Silverstone, Dovizioso rimane in seconda posizione con 172 punti (a 78 dal leader Márquez) mentre Petrucci è ora quarto con 145 punti, a 4 lunghezze dal terzo, Álex Rins. Nella classifica a squadre il Ducati Team è ancora in testa con 317 punti e un vantaggio di 36, e Ducati mantiene la seconda posizione nella classifica costruttori alle spalle di Honda: "Correre in Italia è qualcosa di unico e se lo fai con una moto italiana come la Ducati è ancora più speciale - le parole di Danilo Petrucci - nelle ultime gare siamo stati lontani dal podio ma dopo le buone sensazioni che ho provato nei test di qualche giorno fa qui a Misano posso dire di essere pronto per fare un weekend al massimo. Non sarà facile perché anche i nostri rivali hanno fatto due giorni di prove e sicuramente arriveranno preparati, ma io sono rimasto particolarmente soddisfatto del feeling che ho trovato con la moto e quindi sono molto fiducioso. Vedremo se le condizioni della pista saranno simili a quelle del test, perché sapere interpretare bene le condizioni dell'asfalto e il consumo delle gomme sarà fondamentale”.

Il primo contatto dei piloti del Ducati Team con la pista di Misano avverrà venerdì 13 settembre alle 9:55 per la prima sessione di prove libere. La gara è in programma domenica 15 settembre alle 14:00 ora italiana, sulla distanza di 27 giri.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
9a di campionato, 13/10/2019
Bari - Ternana 2 - 0
Eccellenza
6a di campionato, 13/10/2019
Assisi Subasio - Orvietana 0 - 0
Narnese - Lama 1 - 0
Promozione gir. B
6a di campionato, 13/10/2019
Vis Foligno - Romeo Menti 3 - 1
Viole - Campitello 2 - 3
San Venanzo - AMC 98 0 - 0
Olympia Thyrus - Athletic Bastia 2 - 0
Montecastello Vibio - Giove 2 - 2
Massa Martana - Montefranco 1 - 1
Amerina - Clitunno 2 - 3