Dopo aver disputato nelle ultime due settimane i Gran Premi di Giappone ed Australia, il Ducati Team si prepara questo fine settimana al penultimo appuntamento della stagione, il GP Shell della Malesia, che si disputerà sul Sepang International Circuit.

Il circuito asiatico è uno dei tracciati dove Ducati ha conseguito storicamente più vittorie, cinque in totale: con Capirossi nel 2005, Stoner nel 2007 e 2009 e Dovizioso nel 2016 e 2017. Sepang è anche la pista su cui Dovizioso ha ottenuto la sua prima vittoria con Ducati nella classe regina nel 2016. Danilo Petrucci ha invece ottenuto il suo miglior risultato in Malesia alla guida della Desmosedici GP del Pramac Racing Team, quando ha concluso la gara al sesto posto nel 2015 e 2017. Il pilota di Terni è ancora dolorante alla caviglia sinistra dopo il suo incidente in Australia ma, avuta la conferma di non avere nessuna frattura, potrà prendere parte regolarmente al Gran Premio malese.

Dopo il settimo posto a Phillip Island e con due gare di anticipo, Andrea Dovizioso si è già definitivamente confermato al secondo posto nella classifica mondiale piloti per il terzo anno consecutivo, mentre Petrucci è in quinta posizione a 7 punti dal quarto, Maverick Viñales, e 14 del terzo, Álex Rins.
Nella classifica a squadre, il Ducati Team mantiene il comando con un punto di margine sul secondo e nella classifica dei costruttori Ducati è al secondo posto con un vantaggio di 10 punti su Yamaha.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team) – 2º (240 punti)
“Il circuito di Sepang è sicuramente quello che preferisco nel Mondiale. Su questo tracciato ho degli ottimi ricordi e riesco a sfruttare al massimo le mie caratteristiche, ma allo stesso tempo è uno dei più esigenti del calendario. Calore e umidità sono due fattori che ci hanno particolarmente influenzato in passato, e vedremo cosa succederà quest'anno. Sulla carta penso che potremo essere competitivi in tutte le condizioni, con o senza pioggia, come abbiamo già dimostrato in passato, ma oggi in MotoGP è davvero difficile fare delle previsioni”.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – 5º (169 punti)
“Purtroppo la caduta di Phillip Island ha lasciato delle conseguenze e, anche se non ho nulla di rotto, la caviglia mi fa ancora molto male e ho difficoltà ad appoggiare il piede. Spero che il dolore diminuisca con il passare dei giorni e di poter gareggiare normalmente. In ogni caso, Sepang ci offre un'altra opportunità per accumulare punti e dobbiamo approfittarne. Abbiamo due gare per lottare per la terza posizione del Mondiale e per il titolo a squadre, che adesso sono il mio obiettivo principale ”.

Le prime prove libere del GP della Malesia inizieranno venerdì 1 novembre alle 10:50 ora locale (le 3:50 in Italia) mentre la gara si svolgerà domenica 3 novembre alle 15:00 in Malesia (le 8:00 in Italia ).

Informazioni sul circuito

Paese: Malesia
Nome: Sepang International Circuit
Giro veloce in gara: Lorenzo (Yamaha), 2:00.606 (165.4 km/h) - 2015
Record del circuito: Pedrosa (Honda), 1:59.053 (167.6 km/h) - 2015
Velocità massima: Iannone (Ducati), 339.6 km/h - 2015
Lunghezza della pista: 5.5 km
Durata della gara: 20 giri (100.9 km)
Curve: 15 (5 a destra, 10 a sinistra)

Risultati 2018
Podio: 1º Márquez (Honda); 2º Rins (Suzuki), 3º Zarco (Yamaha)
Pole Position: Márquez (Honda), 2:12.161 (150.9 km/h)
Giro veloce: Rins (Suzuki), 2:00.762 (165.2 km/h)

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
14a di campionato, 10/11/2019
Ternana - Paganese 2 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 10/11/2019
Narnese - Orvietana 2 - 0
Promozione gir. B
10a di campionato, 10/11/2019
San Venanzo - Clitunno 3 - 0
Olympia Thyrus - Viole 1 - 1
Montecastello Vibio - Campitello 1 - 1
Julia Spello - Romeo Menti 1 - 1
Amerina - Montefranco 0 - 0
AMC 98 - Giove 5 - 1