Il Tabellino

TERNANA - FERMANA 4-1

TERNANA (4-3-3): Marcone; Nesta, Russo (33'st Diakité) Mucciante, Celli; Furlan (33'st Partipilo), Damian (26'st Palumbo), Paghera; Onesti (17'st Salzano), Vantaggiato (17'st Ferrante), Torromino. A disp.: Tozzo, Iannarilli, Mammarella, Parodi, Suagher, Marilungo, Sini. All. Gallo

FERMANA (4-4-2): Gemello; De Pascalis (13'st Soragna), Manè, Manetta, Tedone (35'st Cifani); Fiumicetti (25'st Alagna), Isacco, Urbinati (1'st Ventura), D'Angelo (1'st Mantini); Rolfini, Molinari. A disp.: Badioli, Micheli, Monaco. All. Antonioli

ARBITRO: Moriconi di Roma 2 (Vettorel-Barone)

MARCATORI: 9'pt Molinari (F), 45'pt Vantaggiato (T), 9'st Russo (T), 32'st Torromino (T), 43'st Partipilo (T)

Ammoniti: Vantaggiato (T), Manetta, Ventura (F)

La Ternana batte la Fermana al Liberati per 4-1 e si qualifica per gli ottavi di finale dove si confronterà con l'Avellino, che ha battuto la Cavese per 2-1. Missione compiuta, come voleva Fabio Gallo che in partenza ha dato fiducia a Marcone, esordio tra i pali rossoverdi, Nesta, Mucciante, al giovane Onesti e alla coppia d'attacco Torromino-Vantaggiato.

Inizio choc però per le Fere: campanello d'allarme al 3' con la traversa colpita da Rolfini per gli ospiti. Prima a dire il vero molti dubbi per un calcio di rigore non concesso alla Ternana per una trattenuta su Vantaggiato, poi al 9' i difensori della Ternana lasciano troppo spazio a Molinari che ha tutto il tempo di prendere la mira e battere dai 25 metri Marcone con un tiro molto angolato. Buona la reazione di Paghera e compagni, occasioni per Celli e Torromino pericoloso due volte. In chiusura di tempo il pareggio rossoverde con Vantaggiato che sul secondo palo trova la deviazione vincente su tiro cross di Paghera.

Al 9' della ripresa il sorpasso operato dalla Ternana grazie al colpo di testa di Russo con palla che Gemello non riesce a trattenere. Prima rete stagionale al 32' per Torromino che la chiude con una conclusione al volo di destro. Poi le Fere dilagano con Ferrante vicinissimo al gol al 37' e al 39' e solo le grandi parate di Gemello hanno privato della gioia della rete l'attaccante match winner in campionato con il Picerno domenica scorsa. Al 43' Partipilo , altro subentrato dalla panchina come Ferrante, cala il poker finale.

Nel prossimo turno come detto la Ternana affronterà l'Avellino e in caso di successo sulla sua strada troverà la vincente di Siena-Teramo. Gli abruzzesi hanno eliminato la Viterbese detentrice della Coppa. Fuori a sorpesa anche l'altra finalista della scorsa stagione il Monza, buttato fuori dalla Pro Patria dopo i tempi supplementari. Eliminata anche la Reggina che ha perso in casa 2-3 con il Potenza. Le altre qualificate: Piacenza, Pro Vercelli, Juventus Under 23, L.R. Vicenza, Cesena, Catanzaro e Casertana.

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 34 14
Ternana 29 14
Monopoli 28 14
Bari 26 14
Potenza 24 13
Viterbese 21 14
Catanzaro 21 14
Teramo 21 14
Vibonese 20 14
Catania 20 13
Casertana 18 14
Virtus Francavilla 18 14
Paganese 16 13
Picerno 16 14
Avellino 14 13
Cavese 14 14
Rieti 12 14
Bisceglie 10 14
Sicula Leonzio 9 14
Rende 7 14

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
14a di campionato, 10/11/2019
Ternana - Paganese 2 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 10/11/2019
Narnese - Orvietana 2 - 0
Promozione gir. B
10a di campionato, 10/11/2019
San Venanzo - Clitunno 3 - 0
Olympia Thyrus - Viole 1 - 1
Montecastello Vibio - Campitello 1 - 1
Julia Spello - Romeo Menti 1 - 1
Amerina - Montefranco 0 - 0
AMC 98 - Giove 5 - 1