Una splendida serata nello storico Cotogni Sport ha concluso la stagione tennistica della provincia ternana all'insegna del Tennis a Terni Awards 2019. Consegnati i premi della classifica che ha visto protagonisti i giocatori nei vari tornei, in regione e non solo, da febbraio a novembre 2019.

Una serata all'insegna di aneddoti, storie, racconti. Da parte di chi il tennis non solo lo ha vissuto, ma lo ha letteralmente portato in città e tra migliaia di appassionati. Su tutti Paolo Cotogni, a cui è stato riservato il premio speciale alla carriera per i suoi 50 anni nel mondo del tennis. E chi, con lui, ha fatto la storia del tennis in città come Anna Cuppini e Alberto Tatangelo. O come Fabio Moscatelli, ideatore della classifica e gran cerimoniere delle premiazioni.

E la special guest Renato Fringuelli, folignate e patrimonio del tennis umbro e non solo, ex manager di Boris Becker e John Mc Enroe, co-organizzatore del torneo Atp con Sergio Palmieri, che ha snocciolato curiosità, aneddoti e svelato qualche anche qualche anticipazione che farebbe invidia alla stampa specializzata a livello nazionale. Dal doppio nel Wimbledon Park tra le signore di una certa età, insieme a Palmieri e Panatta, per "scaldare" il leggendario Mc Enroe prima che scendesse in campo ai Championship. Oppure i cinque set nel box di Becker, rigorosamente seduto, fermo e impassibile per ore, nonostante le impellenti necessità fisiologiche. Perchè anche il granitico Boris aveva le sue scaramanzie.

Più di recente, il saluto portato alle Atp Finals di Londra ai suoi amici Novak Djokovic e Roger Federer con una rivelazione clamorosa fatta dal campione svizzero al vulcanico Fringuelli: "Voglio giocare fino alle Olimpiadi di Parigi nel 2024" ha sussurrato quello che molti definiscono il GOAT (greatest of alla time) a Fringuelli. Giovani e meno giovani, premiati e non, hanno ascoltato divertiti e riso con Fringuelli alle sue irresistibili imitazioni dei campioni del tennis.

Siparietti che si sono alternati con le premiazioni: Riccardo Rotini e Donatella Pellerucci (4° categoria), Lorenzo Paiella e Francesca Galli (3° categoria), Giorgia Rosi e Giorgio Ruello (2° categoria), Elena Toccaceli e Edoardo Micheli (under), Valerio Cesaroni (over), Daniele Ottaviani (3° classificato assoluto), Francesca Galli (2° calssificata assoluta), Lorenzo Paiella (1° classificato assoluto). E poi i premi speciali: Asd Narni Sport Center miglior circolo, Andrea Paiella miglior tecnico e naturalmente il premio alla carriera a Paolo Cotogni.

foto di Fausto Ottaviani

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
17a di campionato, 1/12/2019
Catanzaro - Ternana 1 - 3
Eccellenza
13a di campionato, 1/12/2019
Orvietana - Ducato 1 - 1
Ellera - Narnese 2 - 1
Promozione gir. B
13a di campionato, 1/12/2019
Romeo Menti - AMC 98 0 - 0
Montefranco - Giove 0 - 0
Campitello - San Venanzo 4 - 2
Amerina - Olympia Thyrus 1 - 1