Ternana a Reggio Calabria senza nulla da perdere? Non così, secondo Fabio Gallo. Lunedì sera al Granillo i rossoverdi saranno attesi da un clima sicuramente caldo. Con l'obbligo di cercare la vittoria per accorciare in classifica: "Ci sono in palio tre punti che sono importanti - dice il mister nella conferenza stampa del sabato - ho fiducia nella mia squadra, se mette in campo le sue qualità può mettere in difficoltà la Reggina".

"Conoscere il risultato di Monopoli-Bari non ci cambia tanto, il nostro riferimento resta la Reggina. L'importanza della partita è chiara, ma tutte le partite lo sono e l'abbiamo visto domenica - aggiunge il tecnico con riferimento al paregio di domenica scorsa al Liberati contro la Sicula Leonzio - chiaro che vincere gli scontri diretti permetterebbe di accorciare le distanze in classifica. Ma il campionato nel suo percorso ti fa trovare trappole appartentemente impensabili".

Almeno due-tre dubbi di formazione per Gallo che saranno sciolti dopo la rifinitura in programma domani, domenica, a Reggio Calabria. Uno riguarda sicuramente il ballottagio Sini-Bergamelli in difesa. Indisponibile Marcone che si è lussato un dito della mano, fuori anche Damian e Diakite oltre a Suagher che si è operato mercoled' al ginocchio e Torromino che è squalificato. Convocato Salzano che si è allenato con la squadra. Assenze da entrambe le parti: "La Reggina ha in organico giocatori talmente validi che possono sopperire alle mancanze, mi aspetto una squadra pronta e determinata, molto competitiva" dice Gallo.

Un solo risultato per la Ternana? "Si entra al Granillo e si gioca al calcio, le nostre qualità sono chiare a tutti. I ragazzi devono esaltarsi per l'ambiente che sarà ovviamente contro di noi e che però deve dare stimolo di mettersi in mostra. Dobbiamo giocare con consapevolezza e serenità di ciò che possiamo fare. La Reggina ha sempre giocato per attaccare e vincere, mi aspetto la solita Reggina che vuole vincere la partita".

Nel 2020 la Ternana ha subito un solo gol, peraltro su rigore: "Abbiamo cercato di porre più attenzione possibile alla fase propositiva della squadra. Ho visto i ragazzi subito pronti e motivati, non ho visto strascichi particolari dopo il pareggio con la Sicula. Non abbiamo alternative, siamo stati castigati anche sotto il profilo disciplinare dopo le sviste sul campo".

Ultimo accenno sulle sviste arbitrali che nelle ultime due partite hanno tolto 4 punti alla squadra e sono costate anche pesanti squalifiche: "A Monopoli ci sono stati tolti due punti in maniera palese, il rigore mancato contro la Sicula comunque avremmo dovuto trasformarlo. Ma sono punti che ci eravamo guadagnati. Ho visto tante partite e squadre, in tutte le categorie, fare partite non esaltanti e vincere per un episodio. Non vedo perchè per la Ternana non debba essere cosi. L'assenza di Chiappara? E' stato punito oltremisura per una cosa ridicola".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE